Domanda:
Perché i produttori di aerei da caccia si concentrano ancora sul rendere i loro aerei più adatti ai combattimenti aerei?
Madhav Sudarshan
2015-05-21 21:38:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nell'era odierna, quando i duelli aerei sono semplicemente una reliquia del passato, perché i produttori continuano ad aumentare la manovrabilità degli aerei, al fine di renderli migliori combattenti? È più comprensibile se dovessero creare combattenti più furtivi o più efficienti, ma quando il combattimento aereo è estinto, perché rendere gli aerei ancora più agili e manovrabili?

L'ultima volta che i progettisti di caccia hanno pensato che i combattimenti aerei fossero una reliquia del passato, è successo il Vietnam. È comprensibile che desiderino evitare di ripetere la spiacevole esperienza di riprogettare frettolosamente per cercare di rattoppare la capacità di combattimento tra cani su un aereo apparentemente troppo moderno per averne bisogno.
In una nota a margine, aumentare la manovrabilità potrebbe aiutare gli aerei a schivare i SAM
"... i duelli aerei sono semplicemente una reliquia del passato ...", "... i duelli aerei sono estinti ..." - per favore, giustifica queste osservazioni.
E che dire del potenziale per i dogfighters pilotati a distanza? Non c'è bisogno di trasportare tutta quella massa di pilota, alloggio, attrezzature / rifornimenti di supporto / sopravvivenza, strumentazione di bordo ecc., Nessun limite di forza g imposto da fattori umani, nessun rischio di perdita / cattura del pilota. O una cabina di pilotaggio simulata semplicemente non darebbe a un pilota un'adeguata consapevolezza della situazione per il combattimento aereo remoto per arrivare a un'uccisione riuscita con la stessa efficacia di un pilota di bordo?
Perché è quello che vogliono i loro clienti.
Quando tutti gli aerei diventeranno furtivi, come combatteranno ancora? In dogfight, presumo.
So che potrei sollevare una domanda morta, ma leggendo le risposte, ho notato che nessuna si concentrava sulla risposta inversa: sebbene l'abilità del dogfight sia stata pensata in modo speciale durante il nuovo design del caccia, molto lavoro è stato anche messo negli impegni di tipo BVR. L'F-22 e tutta la sua suite radar specializzata AIM-120 e AESA vengono in mente in modo più evidente, ma anche l'F-14/15 ha aspetti che lo abilitano specialmente sia per gli scontri a lungo raggio ad alta velocità che per i combattimenti ravvicinati. Certo, i russi si sono concentrati sul combattimento aereo più di noi, ma BVR può davvero essere visto come il futuro, giusto?
Sette risposte:
KeithS
2015-05-21 23:00:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Lo stesso pensiero, "il combattimento aereo è morto", ha messo l'USAF e l'USN in guai seri in Vietnam. Le forze armate statunitensi erano convinte che la prossima grande guerra sarebbe stata direttamente contro l'Unione Sovietica, nei teatri tra cui Europa, Alaska e Canada, e di conseguenza, i progetti di caccia che succedevano ai combattenti Sabre e Super Saber usati in Corea di grande successo iniziarono a enfatizzare capacità di stallo, credendo che la minaccia aerea sarebbe arrivata da varie classi di bombardieri nucleari, richiedendo intercettori armati di missili veloci a lungo raggio come contraccolpo.

Quella guerra, per fortuna, non si è mai materializzata. Invece, gli Stati Uniti furono trascinati in più o meno un'altra Corea, una guerra per procura combattuta tra forze comuniste rifornite e addestrate dai sovietici contro una democrazia nascente sostenuta dagli Stati Uniti. Il grosso e pesante intercettore statunitense F-4 Phantom e il bombardiere leggero F-105 Thunderchief, nessuno dei quali aveva pistole interne, si trovarono di fronte al più vecchio successore affine al MiG-15 che affrontarono in Corea, il MiG-17, accoppiato con l'intercettore a corto raggio MiG-21. Invece della guerra aerea di stallo a lungo raggio per la quale l'USAF è stato costruito, i piloti statunitensi sono stati attaccati a distanza ravvicinata da pistole e missili a infrarossi, risultando in un rapporto uccisioni / morti 2: 1 pessimo negli scontri aerei, rispetto al 14: 1 rapporto di cui godevano in Corea.

Il risultato è stato una maggiore attenzione prestata alle "manovre di combattimento aereo" e un'enfasi su questo stile di combattimento nella prossima generazione di caccia adottata dall'esercito statunitense. L'F-14 e l'F-15, sebbene intendessero riportare il dogfight (e lo fecero), si rivelarono essere grandi e veloci combattenti in stile intercettore come i loro predecessori, che avevano ancora un chiaro vantaggio negli impegni BVR. Quindi un gruppo di generali USAF, vedendo cosa stavano facendo i suoi alleati con l'F-5 Tiger che i Joint Chiefs avevano più o meno ceduto (pochi addestratori, alcuni aerei aggressori, ma nessuna adozione da combattimento), commissionò la competizione LWF , che produrrebbe i combattenti multiruolo leggeri F-16 e F-18 con un'enfasi sulla manovrabilità ravvicinata che le potenze comuniste non hanno mai veramente dimenticato.

L'F-22 divide la differenza tra le strategie di combattimento aereo dell'F-15 e dell'F-16, producendo un caccia più pesante ma altamente manovrabile che eccelle nel combattimento aereo a qualsiasi distanza (ma è così costoso che finora l'USAF li ha schierati solo in situazioni in cui non avrebbero mai affrontato alcuna minaccia reale). L'F-35, tuttavia, sta rapidamente diventando una delusione; rispetto anche all'F-16 o all'F-15E sostituirà, "non può salire, non può girare e non può correre", e la variante A è l'unica con un cannone interno (che trasporta solo 182 colpi di munizioni rispetto agli F-22 480, F-15 650 e F-16 510); la variante STOVL B e la variante C della Marina non avranno affatto pistole.

Nel teatro militare di oggi, gli Stati Uniti godono della "supremazia aerea"; stiamo combattendo forze in gran parte paramilitari con capacità aria-aria praticamente zero. Il teatro di domani, tuttavia, potrebbe essere abbastanza diverso. Le relazioni diplomatiche con un certo numero di nazioni fornite dalla Russia, inclusa la Russia stessa, si stanno deteriorando giorno dopo giorno e gli Stati Uniti potrebbero facilmente trovarsi coinvolti in conflitti su Taiwan, la penisola coreana, India / Pakistan, Ucraina, ecc. militari che schierano jet russi appositamente costruiti per mescolarlo a distanza visiva.

In breve, mentre gli Stati Uniti non hanno combattuto direttamente un conflitto contro una grave minaccia aerea dal Vietnam, ci sono molte potenzialità nelle vicinanze. - conflitti futuri in cui avrebbero avuto la loro possibilità, affrontando il Sukhoi PAK-FA o il Chengdu J-20 con abili piloti cinesi o russi al banco. Anche se questi combattenti non fossero schierati in massa, gli Stati Uniti dovrebbero comunque affrontare le risposte dirette dei russi ai combattenti statunitensi di quarta e 4.5 generazione, inclusi il MiG-29 e il Su-27/30/33. Molte varianti di questi sono state progettate specificamente per superare gli Stati Uniti F-15, F-16 e F-18 (che sarebbero probabilmente i primi jet in sala), e che sarebbero ancora una partita per l'F-22 in una "palla di pelo" a raggio visivo.

Non so se la tua ultima affermazione sia vera: ho parlato con alcuni piloti di caccia statunitensi che hanno partecipato a duelli aerei con l'F-22, e anche nei loro caccia di quarta generazione hanno poche possibilità contro i 22, con le pistole * o * missili. Sono buoni combattenti di quarta generazione, solo non vicini al livello dei 22
Quelli sono piloti statunitensi che pilotano aerei statunitensi; il 22 è stato il primo caccia di produzione statunitense con spinta vettoriale. Prova un F-22 contro un Su-30MKI; La sezione trasversale del radar degli anni '30 è più alta, ma ha una spinta vettoriale multi-aspetto che consente un'imbardata alta oltre alle manovre di beccheggio alto che gli conferiscono alcuni trucchi extra in una palla di pelo. Non conterei il Su-30 in un confronto visivo uno contro uno.
Ecco un articolo sugli ultimi esercizi "Dissimilar Air Combat Training", Cope Taufan 2014, in cui i piloti statunitensi Raptor, Eagle e Hornet si scontrarono contro le forze aeree fornite dalla Russia di MiG-29N e Su-30 della Malesia. Il Su-30MKM, molto simile ma con avionica diversa dalla variante indiana MKI, è un dogfighter * serio * da non sottovalutare. Altri esercizi l'hanno contrapposta agli Eurofighter tedeschi. http://foxtrotalpha.jalopnik.com/us-air-forces-f-22s-f-15s-just-battled-one-of-their-m-1596305711
Il consenso finora, che è limitato perché così tanto sul Raptor è pesantemente classificato, è che l'arma migliore dell'aereo è la sua furtività; gode di un rapporto tra uccisioni e morti significativamente più alto negli impegni BVR. Chiudi la distanza e può ancora mescolarlo, ma un caccia di quarta o 4.5 generazione altamente manovrabile ha una possibilità, specialmente una volta che il Raptor va dopo lo stallo (usando la sua spinta vettoriale per far girare il muso). Una volta che ciò accade, il Raptor perde molta energia di manovra, consentendo a un avversario più energico di prendere il combattimento verticale e avere alcune possibilità in un blocco fuori dal campo.
Non intendo fare il pelo nell'uovo; molte delle informazioni specifiche sull'aviazione qui sembrano relativamente ben studiate. Tuttavia, laddove la risposta vira sull'analisi di potenziali conflitti, sembra molto speculativa e di fatto inaccurata. Si prega di fornire alcune prove / fonti per le affermazioni secondo cui (1) l'ONU e / o la NATO * riconoscono Taiwan come nazione sovrana * o (b) che la NATO (o anche gli Stati Uniti per quella materia) avrebbe alcun * obbligo * di rispondere in caso di aggressione cinese? Il Taiwan Relations Act attualmente in vigore non stabilisce alcun obbligo di questo tipo ed è intenzionalmente vago su questo punto.
Per tua stessa ammissione, molte delle capacità dell'F-22 e dell'F-35 sono classificate e, quindi, qualsiasi commento che hai fatto sulle loro capacità tattiche sarà una pura congettura o una fuga di informazioni classificate. I miei soldi sono sul primo, facendo gran parte di ciò che hai dichiarato la tua opinione, e probabilmente non abbastanza accurato da essere incluso nella tua risposta.
Qualcos'altro che vale la pena considerare sono gli aspetti * politici * della guerra: in alcuni casi il ROE potrebbe non consentire gli attacchi BVR. C'è una buona ragione per cui l '[AIM54 Pheonix] (http://en.wikipedia.org/wiki/AIM-54_Phoenix) non veniva quasi mai licenziato con rabbia. Non ha senso essere in grado di rilevare un nemico a distanza e colpirlo, se il tuo ROE insiste sulla conferma visiva.
@SSumner sì, 1-1 un F-22 batterà la luce del giorno su un F-15 o MiG-29, ma non sarà 1-1. Ogni F-22 affronterà forse dozzine di MiG-29 o avversari simili, e non sopravviveranno (e dipendono fortemente dall'AWACS come fa l'F-22, quando viene schierato in una zona di guerra lontano dal CONUS o dal teatro europeo sarà in uno svantaggio ancora maggiore). E l'F-35 è anche peggio, non può nemmeno salire di 1-1 con un F-16 e avere una possibilità di sopravvivere, e questo è l'aereo da sostituire (e con un rapporto di 1-3 o peggio).
@jwenting - In realtà, se gli viene permesso di combattere nel modo in cui è stato progettato, un F-22 è più di una partita per 8 o più caccia statunitensi di quarta generazione. Il primo indizio che probabilmente otterranno sulla posizione dell'F-22 è un lancio di missili. Inoltre, l'F-22 non sarebbe mai stato messo in campo da solo in un ambiente con tanti aerei ostili in volo; è semplicemente troppo prezioso. Se dovessimo combattere gli aerei con gli aerei, integreremmo l'F-22 a BARCAP con 15, 16 e 18, che sono ancora perfettamente in grado di combattere tutti tranne i jet più avanzati dell'arsenale russo, la maggior parte dei quali sono nelle forze armate alleate.
Più seriamente, se stessimo andando contro un paese con una potenza aerea significativa, gli attacchi aerei che utilizzano missili da crociera mirati alle basi aeree sarebbero probabilmente la prima mossa degli Stati Uniti. Parcheggia un paio di Arleigh Burkes o Ticonderogas a cento miglia dalla costa e lascia volare, probabilmente seguito da attacchi profondi con aerei con equipaggio come F-15E o B-1 per assorbire bersagli sopravvissuti alla salva missilistica. Gli aerei non possono essere in aria tutto il tempo, quindi se distruggi le piste e le infrastrutture di supporto, gli aerei diventano inutili.
@KeithS bella teoria, ma la pratica della guerra è che le cose non vanno mai "come previsto". L'AWACS non sarà presente o sarà bloccato, gli attacchi dei missili da crociera falliranno, ecc. Ecc.
Perché tutti parlano sempre di quinta e quarta generazione? Che dire della quinta generazione rispetto alla quinta generazione? Un combattente di quinta generazione non è in grado di rilevare un altro combattente di quinta generazione, quindi questo probabilmente porterà a un combattimento aereo, giusto?
ebrohman
2015-05-21 22:00:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il combattimento tra cani non è morto. Anche se le cellule della generazione 4.5 / 5 hanno una grande capacità missilistica e furtività, ci sono momenti in cui non c'è alcun sostituto per i proiettili. Il fuoco ravvicinato della pistola è praticamente immune a pula e razzi. Essere in grado di manovrare in posizione per ingaggiare un altro velivolo con i cannoni è essenziale in molte circostanze e l'addestramento per questo sarà probabilmente una parte fondamentale dell'addestramento al volo per molto tempo, quindi dubito che i produttori smetteranno di sviluppare jet più manovrabili anche se elettronici / i sistemi informatici stanno giocando un ruolo più importante nel combattimento aria-aria.

"Essere in grado di manovrare in posizione per ingaggiare un altro velivolo con i cannoni è essenziale in molte circostanze" - Come lo è essere in grado di manovrare in posizione per lanciare quel costoso missile contro il tuo bersaglio. Tutti i fantasiosi missili del mondo non servono a nulla se non puoi manovrare il tuo aereo in una posizione in cui puoi sparare con successo contro l'aereo ostile. Ciò richiede una serie di caratteristiche molto simili a quelle che rendono un buon aereo da combattimento aereo.
Per inciso, i combattimenti tra cani non sono limitati alle pistole. Anche i missili giocano un ruolo importante nel combattimento aereo moderno.
@RhinoDriver - È vero, tuttavia i moderni missili a corto raggio possono essere lanciati "fuori mira", con il pilota che guarda semplicemente il suo bersaglio per puntare la testa del cercatore del missile invece di dover puntare l'intero aereo nella giusta direzione. Gli AA-11 e i missili IR a corto raggio all'avanguardia di praticamente tutti i paesi e alleati della NATO sono in grado di bersagliare almeno 90 * fuori campo (l'avversario è direttamente di lato o sopra), e il MICA IR, Il missile francese commercializzato agli operatori del Dassault Rafale, ha registrato il primo missile kill di un aereo * dietro * il lanciatore.
@KeithS Il mio unico punto è che gli scontri ravvicinati non si limitano alle armi. Non sono sicuro di cosa suggerisca il tuo commento oltre agli impegni di dogfight sono più complessi ora di quanto non fossero 20-30 anni fa.
TUTTE le armi hanno un inviluppo di lancio accettabile e uno inaccettabile. L'unica differenza tra pistole e missili è che gli inviluppi di lancio dei missili sono generalmente più grandi di quello dell'arma. Ma il pilota deve ancora manovrare la piattaforma di lancio (l'aereo che sta volando) nell'involucro dell'arma che sta impiegando.
Rhino Driver
2015-05-21 21:44:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sebbene il combattimento tra cani possa essere estinto in Afghanistan, non è certo estinto in Russia, Cina, Europa, India, ecc. Le nazioni non si armano per combattere la minaccia attuale, ma si armano per scoraggiare possibili minacce future e proiettare potere all'estero.

E decidere che non hai più bisogno di essere in grado di combattere tra cani ti mette immediatamente in svantaggio rispetto a chiunque possa ancora farlo.
@DavidRicherby esattamente il mio punto, ti alleni per scoraggiare le minacce future mentre contemporaneamente proietti il ​​tuo potere.
@DavidRicherby OTOH, non porti un coltello a uno scontro a fuoco. Sostituisci digfight con swordfight per vedere come quella logica non funziona davvero. Decidere che non hai più bisogno di essere in grado di combattere con la spada ti mette in una situazione di svantaggio immediato contro chiunque possa ancora farlo; non se il nemico usa mitragliatrici e armature da battaglia potenziate. C'è una ragione per cui non ci alleniamo più con le lame. IOW, La ragione per cui le persone dicono che non abbiamo più bisogno del dogfight è che abbiamo la capacità di impedire al nemico di usare la loro abilità di dogfight. Quindi "chiunque può ancora farlo" non è nessuno.
@Shane Hai letto la risposta accettata? "Possiamo impedire al nemico di usare qualsiasi capacità di combattimento aereo che potrebbe avere" era esattamente ciò che gli Stati Uniti pensavano di entrare in Vietnam ed era completamente sbagliato. Non appena perdi la capacità di combattere perché pensi di poter evitare di entrare in combattimento aereo, qualsiasi nemico che * può * entrare in un combattimento aereo con te ha un grande vantaggio. Proprio come qualcuno con un coltello ha un grande vantaggio contro qualcuno con un fucile, se riesce a mettersi a tiro.
habu
2015-05-21 23:05:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Alcune buone risposte qui, a complemento alle quali vorrei inviare un documento molto interessante ( link alternativo - pdf!) mi sono imbattuto nella promessa vs. realtà del combattimento BVR, che è stato predetto per sostituire il dogfight dagli anni '50, se non 40.

In breve, la storia ha dimostrato che nonostante tutti i progressi, le realtà del campo di battaglia hanno costantemente costretto gli aerei in situazioni a corto raggio in cui la capacità ACM tradizionale è ancora importante, quindi i produttori devono tenerne conto se sperano di vendere i loro aerei. L'unico motivo per cui il combattimento aereo è estinto in Afghanistan è perché gli insorti non hanno aerei propri da operare. Operazioni altrove hanno dimostrato la continua rilevanza di avere una piattaforma in grado di manovrare quando necessario.

C'è, tuttavia, un rovescio della medaglia in questo, mentre la manovrabilità e il rapporto spinta / peso rimangono importante, potremmo raggiungere un plateau in termini di quanto più tale capacità viene migliorata. La cosiddetta "supermaneuverability" sta diventando una caratteristica abbastanza onnipresente nella maggior parte dei moderni caccia dedicati per la superiorità aerea (ad esempio F-22, T-50, serie Super Flanker, Eurofighter Typhoon nella sua configurazione di superiorità aerea, ecc.) Ma i livelli di agilità attualmente in mostra sono state spesso presentate per la prima volta più di 20 anni fa.

Nel frattempo, altre funzionalità come stealth, supercruise, suite di sensori passivi ea bassa probabilità di intercettazione, collegamenti dati, mirini montati e capacità di lancio off-boresight per missili, insieme a una spinta massiccia verso il miglioramento della consapevolezza della situazione dei piloti hanno visto enormi progressi negli ultimi 20 anni e, a mio avviso, dicono molto su ciò che le forze aeree del mondo ( cioè i clienti) percepiscono come gli elementi che daranno loro un vantaggio.

In breve, la capacità di dogfight è ancora considerata una capacità essenziale, ma solo il tempo dirà se la sua importanza diminuirà rispetto ad altri elementi .

I livelli di agilità potrebbero ancora essere migliorati sbarazzandosi del pilota; un aereo senza pilota non è limitato alle forze G a cui un essere umano può sopravvivere. Ma ovviamente questo apre molte altre questioni molto difficili, come come controllare efficacemente - in tutti i sensi della parola - un aereo che può muoversi e reagire più velocemente di un essere umano. Le auto a guida autonoma stanno già sollevando alcune questioni etiche complesse e i veicoli armati autonomi ne porteranno ancora di più.
@Pondlife - concordato; Sono un grande fan dell'idea di ammassati sciami di UAV robotici molto economici il cui unico compito è uscire e annegare l'altra parte nei bersagli, ma ho pensato che avrebbe potuto essere un po 'al di fuori dell'ambito immediato della discussione.
Non è di per sé una distanza ravvicinata. È che il tuo nemico è un essere umano. Ed essendo umani tendono ad essere creativi. Quando i giapponesi avevano una migliore manovrabilità, i piloti americani svilupparono tattiche che sfruttavano la loro maggiore velocità massima. Quando gli americani hanno sviluppato buoni missili, i vietnamiti hanno approfittato della distanza minima di armamento e si sono avvicinati ai combattimenti aerei. Semplicemente non puoi permetterti di trascurare nessuna area di prestazione nel caso in cui i tuoi nemici possano sfruttare la tua miopia.
Shane
2015-05-22 23:54:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I produttori non stanno cercando di aumentare la manovrabilità dei loro aerei. L'F-35 è molto meno manovrabile dei caccia che sta sostituendo. I punti di forza moderni includono invisibilità, multiruolo, riconfigurabilità, avionica, prezzo e dati. È tutta una questione di consapevolezza della situazione.

Il generale Hostage of USAF dice:

Le persone si concentrano sulla furtività come fattore determinante o delineatore della quinta generazione. Non lo è; è fusione. La fusione è ciò che rende quella piattaforma così fondamentalmente diversa da qualsiasi altra cosa.

Il tenente colonnello Berke dice:

Ma la differenza tra un Hornet o aViper and the Raptor non è solo il modo in cui giri o in che modo muovi l'aereo o qual è il modo migliore per affrontare un problema particolare.

La differenza sta nel modo in cui pensi. Lavori in modo completamente diverso per acquisire consapevolezza della situazione e prendere decisioni; è tutto diverso nell'F-22. Con l'F-22, come sarà il caso con l'F-35, stai operando a un livello in cui svolgi diverse funzioni di gestione della battaglia classica. Questa è un'esperienza completamente diversa che richiede un diverso tipo di formazione.

E da un altro pilota:

Il punto centrale della quinta generazione è la s "L'energia della furtività, della fusione e della completa consapevolezza della situazione ", dice un pilota di caccia veterano dell'Air Force. Il punto sugli aerei di quinta generazione è che possono svolgere la loro missione ovunque, anche in ambienti sofisticati di difesa aerea integrata [IADS]. Se voli in IADS pesante con una grande fusione di radar e sensori, ma senza furtività, avrai la completa consapevolezza della situazione del ragazzo che ti uccide.

Manovrabilità e combattimento aereo non sono un punto di forza. col Berke lo respinge specificatamente.


Inoltre, la risposta di KeithS sembra piuttosto fuori luogo. L'F-105 Thunderchief era un cacciabombardiere da attacco al suolo.

Come seguito dell'F-100 Super Sabre nordamericano con capacità Mach 1, l'F-105 era anche armato con missili e cannoni; tuttavia, il suo design era adattato alla penetrazione ad alta velocità a bassa quota che trasportava internamente una singola arma nucleare. [...] Durante la guerra, l'F-105D monoposto era il principale velivolo che trasportava i pesanti carichi di bombe contro i vari obiettivi militari. Nel frattempo, le varianti biposto F-105F e F-105G Wild Weasel sono diventate le prime piattaforme dedicate per la soppressione delle difese aeree nemiche (SEAD), combattendo contro l'S-75 Dvina di costruzione sovietica (nome in codice NATO: SA-2 Guideline) missili terra-aria.

Ovviamente non sarà un grande dogfighter. Tuttavia, ha accumulato quasi 30 uccisioni di MiG. L'F-4, tuttavia, era un intercettore con armi a distanza,

[la sua] più grande debolezza, poiché era stato progettato inizialmente, era la mancanza di un cannone interno. Per un breve periodo, la dottrina sostenne che il combattimento in virata sarebbe stato impossibile a velocità supersoniche e furono fatti pochi sforzi per insegnare ai piloti le manovre di combattimento aereo. In realtà, gli impegni sono diventati rapidamente subsonici, poiché i piloti rallentavano nel tentativo di mettersi dietro i loro avversari. Inoltre, i relativamente nuovi missili a ricerca di calore e a guida radar all'epoca erano spesso segnalati come inaffidabili ei piloti dovevano usare più colpi (noti anche come fuoco a catena), solo per colpire un caccia nemico . Ad aggravare il problema, le regole di ingaggio in Vietnam precludevano attacchi missilistici a lungo raggio nella maggior parte dei casi , poiché normalmente era richiesta l'identificazione visiva. Molti piloti si sono trovati sulla coda di un aereo nemico ma troppo vicini per sparare con Falcons o Sidewinder a corto raggio.

Quindi, anche se non è stato progettato come un dogfighter, quello non è il causa del suo basso tasso di mortalità: mortalità. La politica e la tecnologia degli anni '60 -'70 lo erano.

Questo è molto di più sui soldi. Ma non sono d'accordo con la seconda frase. Praticamente ogni testimonianza del pilota attesta che l'F-35 è abbastanza manovrabile, con l'accelerazione dell'F-16 e le prestazioni ad alta alfa / bassa velocità dell'F-18 --- fondamentalmente un Hornet più potente.
Kevin
2015-05-22 04:43:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non hai visto il Giorno dell'Indipendenza?

È sempre meglio essere preparati per una categoria di minaccia piuttosto che cancellarla. Perché insegnare a un soldato il combattimento corpo a corpo quando ha un fucile d'assalto ? Perché non vuoi perdere un soldato perfettamente in gamba quando viene colto di sorpresa e non ha il tempo o lo spazio per usare il suo fucile.

Inoltre, il recente trend di spesa per la Difesa nel Gli Stati Uniti sono ordini molto grandi e molto costosi di un determinato veicolo. Questi numeri sono molto più facili da vendere quando quel veicolo può (sulla carta) svolgere più ruoli. Proprio come nel mondo degli affari, avrai un mago del marketing il cui unico compito è garantire il budget più grande possibile per il tuo progetto per animali domestici e il suo obiettivo è avere un elenco puntato infinito di funzionalità per attirare quei dollari. >

Il tuo punto è valido ... ma * Independence Day *? A quale parte ti riferisci?
@fooot Presumibilmente la parte in cui Will Smith supera un combattente alieno avanzato in un combattimento aereo. Dopotutto, come ci dice [un film più recente] (http://m.imdb.com/title/tt0848228/quotes?qt=qt2184861), non importa quanto avanzate siano le civiltà aliene, i loro aerei non possono incassare un Dannazione.
Per essere onesti, le navi aliene sono probabilmente progettate per funzionare nel vuoto dello spazio. La resistenza dell'aria extra è assassina. :-)
@ChrisKaminski. devono essere primitivi per non considerare le atmosfere di altri pianeti!
stackex555
2017-04-26 10:24:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Da quello che ho letto e dalle risposte che ho visto sopra, sembra che la maggior parte del combattimento aereo consisterà in attacchi missilistici BVR, tuttavia, poiché nulla è perfetto al 100%, alcuni combattenti supereranno il missile iniziale salva e finisci in un combattimento aereo ravvicinato.

Perché i produttori si concentrano sul "rendere i loro aerei più adatti ai combattimenti aerei?"

Risposta: per ogni evenienza

Questo documento può essere utile:

http://www.dtic.mil/dtic/tr/fulltext/u2/a192214.pdf



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...