Domanda:
C'è uno svantaggio nel provare più istruttori di volo?
Peter
2015-06-21 23:32:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il mio aeroporto locale ha una scuola di volo Parte 61 e offre agli studenti la possibilità di scegliere tra tre istruttori di volo certificati. Farhan e altri hanno pubblicato eccellenti spiegazioni delle caratteristiche da cercare negli istruttori.

Oltre allo spreco di tempo e denaro, c'è qualche svantaggio nel fare una lezione di "Introduzione al volo" con ognuno dei tre istruttori e vedendo quale mi piace di più? Allo stesso modo, è probabile che offenda i CFI per il fatto che sto "cercando" altre opzioni?

Cinque risposte:
#1
+26
egid
2015-06-22 00:09:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

No . Sicuramente provare più di un CFI e idealmente, più di una scuola . Questa è la scelta intelligente e quella che ho consigliato regolarmente quando ero una scuola di volo attiva CFI.

Stai per spendere un sacco di soldi: fai la dovuta diligenza e spendi di più in anticipo per assicurarti di non sprecare tempo e denaro con qualcuno il cui stile di insegnamento o personalità è in conflitto con te come alunno.

L'unica cosa che aggiungerei è che una volta trovato un istruttore con cui interagire, è vantaggioso restare con loro (almeno per la maggior parte - a volte potresti desiderare una nuova prospettiva).
@voretaq7, Sono totalmente d'accordo.
#2
+17
BambiB
2015-06-22 11:51:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il mio primo istruttore di volo era una specie di idiota. Conosci il tipo: primo volo, "Prendiamo l'aereo per fare un giro", "Che ne dici di un ROLL COLAZIONE?" Dopo alcune ore del mio addestramento, c'è stato un conflitto di programmazione e ho trovato un istruttore diverso, un pilota militare con molte migliaia di ore di volo e un atteggiamento molto diverso. Professionale. Mi ha lavorato più duramente di quanto abbia mai fatto l'altro istruttore.

La scuola di volo alla fine ha messo da parte il mio primo istruttore. Si è trasferito attraverso il campo e ha assunto nuovi studenti in una scuola diversa. Poi c'è stato il giorno in cui uno dei suoi studenti mi ha quasi investito nello schema. Stavano pilotando un Cessna e io stavo pilotando un Grumman. La torre li aveva ripuliti DOPO di me, ma a quanto pare non mi hanno nemmeno mai visto e sono entrati nello schema sottovento proprio sotto di me. Fortunatamente, sia io che la torre ci siamo resi conto di cosa stava succedendo, quindi ho mantenuto l'altitudine e ho esteso la gamba sottovento e la torre ha superato il Cessna davanti a me.

Quando ho chiamato l'istruttore di volo per parlargliene il quasi contrattempo, il suo atteggiamento era piuttosto sprezzante. Sembrava pensare che fosse divertente.

Guardarsi intorno. Se riesci a trovare un istruttore militare con migliaia di ore di volo, è probabile che troverai un insegnante molto serio.

#3
+12
Dave
2015-06-22 02:41:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come accennato, è una buona idea. Trascorrerai molto tempo con questa persona in uno spazio molto ristretto, non solo dovresti fidarti delle sue capacità, ma dovresti almeno andare d'accordo con loro. FWIW Non lo considererei una perdita di tempo poiché le ore conteranno per il tuo totale e imparerai cose nuove mentre provi nuovi istruttori.

#4
+11
copper.hat
2015-06-22 05:09:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che molti istruttori siano una buona idea, dal momento che vedi le loro diverse caratteristiche e ognuno ha il proprio punto debole. Avevo almeno 10 istruttori diversi per il mio PPL e ho imparato molto dalle differenze e dalle loro somiglianze.

#5
+3
Tyler Durden
2015-06-22 22:37:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non c'è niente di male a provare diversi istruttori. Nota che gli istruttori hanno punti di forza diversi. Alcuni potrebbero essere più bravi nell'insegnare al volante di coda e altri negli strumenti.

Un problema è che non sarai veramente in grado di distinguere tra un buon istruttore e uno migliore in un volo, a meno che non sia una personalità problema. Da un punto di vista tecnico sarà difficile dirlo.

Gli istruttori migliori tendono ad essere prenotati e sono difficili da programmare. Se il programma del tuo istruttore sembra davvero pieno, è un buon segno che è buono. Inoltre, guarda la loro esperienza di volo. Noto che gli istruttori migliori tendono ad avere più ore di volo.

Una volta che inizi a volare, assicurati di far "controllare le corse" da altri istruttori di tanto in tanto. Istruttori diversi hanno stili e aree di enfasi completamente diversi, quindi può essere molto utile ottenere "punti di vista alternativi" di volta in volta. Un nuovo istruttore di solito ti insegnerà cose nuove. In questo senso, anche un cattivo istruttore a volte può essere bravo perché può insegnare cose che forse il tuo solito istruttore non sa.

Attenti agli istruttori "facili" che scaricano tutto. Sono gli istruttori più simpatici, ma sono insegnanti lenti e possono essere abbandonati e semplicemente "seguire il flusso" quando dovrebbero correggerti. Se uno o due istruttori ti dicono che non dovresti volare e non sei tagliato per essere un pilota, la cosa più stupida che puoi fare è trovare un istruttore facile che raccolga i tuoi soldi, anche se sa che non sei materiale da pilota .

Non sono d'accordo sul fatto che l'esperienza di volo registrata rifletta sulla qualità dell'istruzione che si potrebbe ricevere. Conosco diversi istruttori più anziani esperti che fanno un pessimo lavoro nel preparare gli studenti alla vita come pilota. Ho anche volato con istruttori incredibili che dovevano ancora diplomarsi al college. L'esperienza è ottima, ma non può sostituire la naturale capacità di insegnamento o una buona educazione.
@egid È una misura media non assoluta. Ho appena notato una tendenza di correlazione tra ore e abilità CFI. Ovviamente ci sono molte eccezioni.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...