Domanda:
Qualcuno può davvero "volare sotto il radar"?
Řídící
2014-04-01 22:29:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È una frase abbastanza comune, di solito senza avere nulla a che fare con il radar o l'aviazione. Ma. Esiste qualcosa come "volare sotto il radar"? In tal caso, perché è (e quanto è basso)?

Mi aspettavo che qualcuno avesse menzionato [Mathias Rust] (https://en.wikipedia.org/wiki/Mathias_Rust) ormai ...
Rust fu catturato dalle difese aeree sovietiche, ma scelsero di non abbatterlo. La sua bravata è avvenuta subito dopo la sparatoria del KAL 007 e Mosca non era disposta a entrare di nuovo in acqua calda così presto, soprattutto se si trattava semplicemente di un pilota perso.
Sì. Ecco perché alcuni aeroplani hanno [radar che segue il terreno] (https://en.wikipedia.org/wiki/Terrain_following_radar#Advantages_and_disadvantages).
Allo stesso modo puoi volare all'ombra del sole la mattina presto. Ecco perché esistono i radar aviotrasportati, sono come il Sole a mezzogiorno. Nota che non puoi volare sotto il radar se il radar è appena sopra di te ... e la frase è più precisa: volare sotto * l'orizzonte del radar *.
@PhilPerry la decisione di non ingaggiare Rust non è stata presa a Mosca, ma da comandanti locali che avevano paura di affrontare le stesse rappresaglie che avevano colpito i responsabili dell'abbattimento del KAL007. Ovviamente hanno finito per affrontare rappresaglie, questa volta per NON aver abbattuto l'intruso.
Ho letto che le marine fanno quello che viene chiamato "scrematura del mare" per raggiungere questo obiettivo. Jet o missili voleranno a bassa quota sopra la superficie del mare mentre si avvicina al bersaglio per evitare il rilevamento radar o ir. Non sono ancora sicuro che la Marina abbia messo questa tecnica come standard, però ...
Mi chiedo se questa frase sia entrata nel lessico popolare a causa di * Dr. Stranamore *, dove un B-52 evita "con successo" il radar russo volando a bassa quota. Questo potrebbe essere stato possibile con la tecnologia del 1964, anche se oggi non è possibile.
Undici risposte:
#1
+88
Lnafziger
2014-04-01 22:38:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In molti casi, sì, puoi volare sotto il radar perché il tipico radar civile è in linea di vista, il che significa che deve avere un percorso diritto senza ostacoli verso un oggetto per "vederlo".

Questo perché funziona inviando un segnale radar e aspettando che si rifletta su qualcosa. Se si riflette su un altro oggetto, come il suolo, una montagna, un edificio, un temporale e così via, non vedrà cosa c'è dietro.

Poiché la terra è rotonda, vola "sotto "il radar sta volando sotto l'area di copertura che il radar può" vedere "direttamente da dove si trova e l'altezza della copertura del radar dipende dalla distanza dal sito e dal terreno.

Un esempio è qui:

Radar Line of Sight

La metà superiore mostra come la curvatura della terra influisce su di essa e la metà inferiore mostra come altri oggetti possono ombreggiare il radar (anche se si utilizza il radar degli aerei, si applica lo stesso principio).


Detto questo, ci sono altri tipi di radar e altri modi di utilizzare il radar che riducono al minimo questo problema e lo rendono quasi impossibile per volare sotto di essa.

Un tipo comune in uso è il sistema radar Aerostat con tethering:

Radar balloon

Questo è un radar rivolto verso il basso collegato a un cavo di 25.000 piedi. Da 15.000 piedi può rilevare aerei e persino navi fino alla superficie dell'oceano fino a 200 miglia.

Un altro tipo è Over-The-Horizon Radar che può vedere più lontano riflettendo il radar fuori dalla ionisfera in questo modo:

OTHR

Si noti che farlo potrebbe essere difficile per gli aerei commerciali e militari, ma gli elicotteri (elicotteri) possono farlo molto facilmente a causa delle dimensioni ridotte e della capacità di volare ad altezze molto basse come 10 piedi.
Gli aeroplani privati ​​abbandonano abitualmente il radar durante gli avvicinamenti e talvolta anche durante il tragitto. Mi è stato detto dall'ATC che il contatto radar è stato perso durante un avvicinamento di emergenza a un aeroporto una volta e un'altra volta mentre ero in rotta sulla parte settentrionale della penisola inferiore del Michigan.
grafica dolce. grazie per questa semplice spiegazione
Va notato, tuttavia, che volare troppo basso in determinate condizioni atmosferiche renderà il rilevamento radar ** più semplice ** (a causa dei condotti superficiali).
#2
+70
fooot
2014-04-01 22:42:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È certamente possibile volare "sotto il radar". I piloti militari praticano un tipo di volo chiamato nap-of-the-earth proprio per questo scopo. Questa tattica viene utilizzata principalmente da caccia più piccoli e aerei d'attacco, ma anche aerei più grandi come il B-1 sono in grado di farlo. Ecco perché questa tattica può essere utile:

Nell'aviazione civile, le montagne o altri terreni possono bloccare i segnali radar. Andare troppo in basso in un'area montuosa ti porterà fuori dalla loro copertura radar. Per questo motivo, i controller hanno le altitudini minime di vettorizzazione. Questi si basano sia sulla copertura radar che sul terreno in modo che l'ATC possa garantire che l'aereo si trovi a un'altitudine di sicurezza.

Ecco una sezione trasversale di come potrebbe apparire la copertura radar. Le ostruzioni possono bloccare le parti inferiori della copertura mentre si irradia verso l'esterno dalla struttura del radar. Il rosso indica il normale radar utilizzato dall'ATC (il verde è chiamato radar "oltre l'orizzonte", generalmente utilizzato per i radar militari di allerta precoce).

Diagram showing radar view vs. horizon

Anche i radar militari hanno un limite dell'altitudine più bassa alla quale possono tracciare gli aeromobili. Questo perché il segnale radar si rifletterà anche dal suolo e dagli oggetti a terra, causando interferenze. Questo si chiama disordine e può essere evitato dai radar Doppler che rilevano la velocità. Il concetto di orizzonte radar determina il punto in cui il disordine non influenzerà più il radar.

Il sistema di difesa aerea SA-6 può ingaggiare bersagli usando il radar fino a 100 m e l'SA-8 può impegnarsi fino a 10 m. Questi sono entrambi sistemi a corto raggio, però (meno di 30 km).

Questo rapporto contiene alcuni riferimenti su aree sul radar ATC che sono difficili da coprire a causa di ostacoli come i parchi eolici . Poiché il radar non distingue l'altitudine, i controller potrebbero non essere in grado di distinguere un velivolo all'interno di queste aree di interferenza.

Radar image with areas of interference labeled

Ottima risposta! +1! In realtà, il B-1 è stato specificamente PROGETTATO per volare come un pisolino perché alla fine è diventato chiaro che i bombardieri non sarebbero mai stati in grado di volare più in alto e più velocemente delle difese aeree, quindi l'unico modo per evitarli era evitare essere visti da loro prima che sia troppo tardi. Questa ovviamente è anche l'idea alla base di velivoli stealth più moderni
Ottima risposta in generale, ma un piccolo errore. I radar Doppler sono stati in realtà originariamente costruiti per superare il disordine del suolo. Le informazioni sulla velocità fornite dalla porzione doppler del radar vengono utilizzate per discriminare tra i bersagli in movimento (aereo) e il suolo. Questo è il motivo per cui molti dei primi radar Doppler aviotrasportati enfatizzavano la loro capacità di "guardare in basso". Sono stati in grado di vedere gli aerei nemici contro il suolo filtrando in base alla velocità.
#3
+27
DeltaLima
2014-04-01 22:38:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I radar di sorveglianza secondaria funzionano a 1030 MHz e 1090 MHz. La maggior parte dei radar primari lavora a frequenze più alte. I segnali a queste frequenze non seguono molto bene la curvatura della terra. Funzionano meglio in linea di vista. Gli aeromobili lontani dal radar devono trovarsi ad alta quota per essere sopra l'orizzonte, altrimenti sono "sotto il radar"

In un terreno pianeggiante a 1000 piedi, l'orizzonte è a circa 33 miglia nautiche di distanza. Gli aerei più lontani saranno protetti sotto l'orizzonte. Per 40000 piedi, l'orizzonte è a circa 220 miglia nautiche di distanza.

L-Band signal horizon

Orizzonte del segnale in banda L

A causa di una leggera rifrazione del segnale la portata pratica è leggermente superiore alla linea visiva di vista.

Tieni presente che il segnale è bloccato anche dal terreno; colline e montagne vicine ostacolano la vista.

@RalphJ Ho appena notato che hai cambiato la mia risposta radar. Va bene quando aggiungi una virgola per chiarezza (anche se mi confonde dato che nel mio paese usiamo la virgola come separatore decimale), ma fai attenzione a non modificare la grandezza del numero (hai aumentato da 1000 piedi a 10.000 piedi).
Scusa, pensavo di leggerlo come 10 000 piedi la prima volta. Da qui il valore dei separatori!
@RalphJ Hai chiaramente un punto, o dovrei dire virgola? :-)
#4
+8
paul
2014-04-02 05:31:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dipende anche dalla premessa del sistema radar. Il sistema radar ATC civile si basa sul fatto che i bersagli siano cooperativi (transponder) e in realtà vogliono che determinati aerei siano invisibili: aerei privati ​​che non utilizzano aeroporti controllati, per esempio. Il sistema rimuove anche deliberatamente bersagli lenti come stormi di uccelli.

I radar militari, ovviamente, presumono il contrario. Si occupano del problema della linea di vista con installazioni remote (ad esempio linea DEW), sistemi oltre l'orizzonte che possono far bollire l'acqua a brevi distanze e durante una battaglia mettono la stazione radar in alto ( AWACS). Montare l'antenna radar a 9.000 metri ne estenderà la portata in modo lungo e sarà più difficile da far esplodere e più facile da sostituire.

"In realtà vogliono che certi aerei siano invisibili: aerei privati ​​che non utilizzano aeroporti controllati, per esempio" - Chi sono "loro"? Questo non è vero negli Stati Uniti, dove i piloti di aerei privati ​​sono incoraggiati a usare un transponder e parlare con ATC, anche se volano nello spazio aereo dove non richiesto dalle FAR.
Un gran numero di aeromobili GA non dispone di transponder. Non credo sia vero che il radar civile utilizzi quasi esclusivamente radar secondari. Devono usare il radar primario per vedere tutto il traffico. Secondario è quindi un bonus e si basa sulla cooperazione, come dici tu.
#5
+7
ratchet freak
2014-04-01 22:38:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il radar ATC è in linea di vista e non segue la curvatura della terra. Fa un po 'ma non abbastanza per rimanere parallelo al suolo.

Il radar è anche bloccato dal terreno (leggi: montagne).

Questo è uno dei limiti fattori del radar.

#6
+7
nodapic
2016-03-09 01:35:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Alla tua domanda su "quanto basso": negli Stati Uniti, la copertura radar è generalmente abbastanza buona, ma c'è un piano distinto sotto il quale un aereo non può essere rilevato da un sistema radar. La figura seguente mostra questa base radar negli Stati Uniti: Lowest Altitude with Radar Coverage in US based on ETMS data

La figura è stata presa da qui, pagina 73.

Con l'introduzione di ADS-B come fonte di sorveglianza, questo cambierà rapidamente. Le aree in cui la copertura radar è scarsa possono essere migliorate installando un ricevitore ADS-B, che è significativamente più economico di un'installazione radar (~ 25 volte più economico).

Qualche idea su quali siano le parti bianche in Nevada e in California?
La mia ipotesi è che la sua Area 51 in Nevada e la base aeronautica Edwards in California.
@Criggie la maggior parte delle macchie bianche non significa che non ci sia copertura radar, significano che non ci sono (o molto pochi) voli lì. Notare il titolo "traccia radar più bassa". Per ogni punto tracciano la traccia più bassa che hanno ottenuto. Dove non c'erano voli, non ci sono nemmeno tracce.
@nodapic Penso che tu stia facendo qualcosa, ma leggermente fuori dal motivo. L'area in California assomiglia all'area riservata di China Lake e alla Death Valley. L'area 51 è solo una piccola parte di diverse aree riservate a nord di Las Vegas. Si noti inoltre che l'area bianca è di 2.500 'e so che non c'è copertura radar di basso livello intorno alla Death Valley.
@JScarry Buona cattura; quelle forme per allinearsi meglio. L'area bianca è comunque superiore a 25kft; quella scala è 10 ^ 4 (ho dovuto controllare il file e il testo originali, la figura sopra non è la migliore)
#7
+5
StallSpin
2014-04-02 03:01:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Primo, sì, è del tutto possibile volare sotto l'area di copertura della maggior parte dei sistemi radar civili. Altri l'hanno già spiegato in dettaglio.

Tuttavia, ci sono sistemi radar che non sono così limitati dalla linea di vista e sono in grado di vedere Oltre l'orizzonte utilizzando varie tecniche. Quindi, solo perché sei fuori o al di sotto della portata del radar lontano non significa che nessuno ti stia guardando.

#8
+3
Carlo Felicione
2018-07-05 08:14:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì, stare a bassa quota può mascherare la tua presenza ai sistemi radar primari ATC e a tutti i sistemi radar militari tranne i più avanzati. La scansione a basso azimut da parte di un'antenna radar ha introdotto interferenze elettromagnetiche indesiderate con i suoi segnali, noti anche come disturbi del terreno. Diventa molto più difficile per un set radar rilevare un singolo bersaglio in volo in questo disordine finché l'aereo non è molto più vicino al trasmettitore, riducendo così notevolmente il raggio di rilevamento.

spesso scelgono di volare a bassa quota per nascondersi nel disordine. Sebbene questo offra una misura di protezione contro missili terra-aria guidati da comando e combattenti, rende l'aereo vulnerabile a minacce di superficie a corto raggio come AAA o MANPADS guidati da radar ravvicinati.

I trafficanti di droga hanno perfezionato un arte del volo basso per evitare di essere scoperti alla fine degli anni '70 e all'inizio degli anni '80 facendo volare muli bassi sul ponte sopra l'oceano. Guarda la storia di Mickey Munday o Barry Seal dal documentario Cocaine Cowboys in cui parlano di far volare un aereo nelle Bahamas di notte a 50 piedi sopra l'oceano. Affermavano che finché non potevano vedere il bagliore delle luci di Tampa, FL, erano troppo basse per essere rilevate dall'ATC.

#9
+1
Peter
2017-08-01 04:26:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Oltre alle altre risposte, i radar devono tenere conto degli oggetti in movimento sul terreno. Per far fronte a questo, la maggior parte dei radar non vuole affatto prendere in mano un camion in movimento o un albero oscillato dal vento.

Ci sono già troppe cose in movimento sul terreno, quindi anche se il radar le onde ti raggiungono, se sei abbastanza basso fai parte del rumore a livello del suolo.

#10
  0
mikenk53
2014-04-06 19:39:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I modelli F-111 A-G ed EF in pensione e gli aerei B-1B Lancer esistenti utilizzano (d) Terrain Following Radar (TFR) per volare sotto copertura radar.

#11
  0
mins
2020-06-10 19:20:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Esiste qualcosa come "volare sotto il radar"?

Come già ben spiegato, è possibile nascondersi all'ombra degli ostacoli quando il radar è acceso il terreno. Ma se l'antenna del radar è sufficientemente alta e l'angolo di visuale è maggiore della pendenza dell'inviluppo dell'ostacolo, nascondersi non è pratico:

Radar shadow: Flying below the radar
L'estensione dell'ombra del radar dipende dall'altezza del radar

I radar possono essere posizionati su punti alti o possono essere dispersi nell'aria come AWACS. I radar aviotrasportati non sono tenuti a sorvolare direttamente l'area mirata (non desiderabile per i radar che guardano lateralmente che utilizzano lo spostamento Doppler per rilevare oggetti in movimento). Inoltre con un radar aereo:

  • Rimanere nell'ombra per un tempo significativo richiederebbe la corrispondenza della configurazione del terreno e della traiettoria, che potrebbe non essere tatticamente utile.

  • Se tale corrispondenza è possibile, è possibile avere un secondo radar aereo per illuminare il lato in ombra degli ostacoli.

Boeing E- 3 Sentry con la sua forma caratteristica è un velivolo ben noto, ci sono altri radar di sorveglianza aerea con antenne fisse o rotanti, con equipaggio o UAV.

NATO E-3A over Italy NATO E-3A sull'Italia, fonte NATO

enter image description here
E- 3A, fonte

Il raggio d'azione di E-3 è di circa 400-500 km. Dalla NATO:

Un E-3A può rilevare bersagli a bassa quota entro 400 km o 215 miglia nautiche; e a target di media altitudine entro 520 km o 280 miglia nautiche.

e

Un E-3A che vola a 30.000 piedi / 9.150 m ha oltre 312.000 km² nel suo campo visivo. Tre E-3A in orbite sovrapposte possono fornire una copertura completa dell'Europa centrale.

E-3 incorpora un radar ad apertura sintetica (utilizzando la distanza percorsa dal radar durante il viaggio di andata e ritorno a impulsi). Il principio è rilevare bersagli in movimento sullo sfondo stazionario utilizzando il filtro spaziale Doppler (vedi teoria qui).

E-3 può rimanere in volo per circa 10 ore senza rifornimento e sono tutti in grado di essere riforniti in volo.

E-3 Sentry refueling from an A310 MRTT E-3 Sentry che fa rifornimento da un A310 MRTT. Fonte Chosun.com

In effetti il ​​radar aviotrasportato deve volare nell'area di interesse e quindi deve rimanere sul posto forse per molto tempo. Questa è un'operazione costosa riservata a conflitti militari e situazioni simili.

In questi mesi un paio di NATO E-3 stanno orbitando sopra la Polonia settentrionale per monitorare le attività in Ucraina occidentale. Mentre l'aereo in questione trasmette messaggi ADS-B, è facile osservare le loro attività sui siti di monitoraggio:

Two NATO AWACS orbiting over Poland Due NATO AWACS in orbita sopra la Polonia, fonte Plane Finder

Due E-3A orbitano vicino al mare (in alto) e l'area di rifornimento è a circa 400 km a sud-est (in basso). Un'autocisterna KC-135 sta volando sui circuiti in attesa del rifornimento dell'aereo e un percorso più ampio durante l'erogazione del carburante.

Rilevare bersagli a bassa quota è solo uno dei molti usi dell'E-3 Sentry, i cui ruoli comprendono anche l'intelligence dei segnali elettronici e il centro di comando operativo.

Potresti approfondire il "posizionamento di un satellite radar sulla posizione"? I radar radar militari AFAIK sono tutti in orbita bassa o SSO, quindi non puoi posizionarli su una posizione, nella migliore delle ipotesi puoi sorvolare una volta al giorno, in un momento e in una traiettoria esattamente noti al tuo avversario in anticipo.
Inoltre, AFAIK, l'ombra del suolo non è sicuramente IL motivo per utilizzare AWACS. Il motivo per utilizzare AWACS è perché, quando combatti per il territorio nemico, sarà il tuo unico radar nell'area. Rimarrà anche a un buon centinaio di miglia dall'azione, in modo da non cadere ingloriosamente, quindi è l'immagine di sinistra, non quella di destra.
@Therac: Relocation: Hai ragione, mi ero dimenticato che non ci sono satelliti radar all'altitudine GEO; AWACS: concordato e risolto.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...