Domanda:
Perché un aereo dovrebbe essere approvato per l'ammaraggio?
Lnafziger
2014-01-10 09:47:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quindi, il Learjet 60 che ho usato per volare ha la seguente limitazione:

Learjet 60 AFM page

La mia domanda è perché un produttore certificare un aereo per l'ammaraggio se non è richiesto? È molto probabile che l'aereo venga totalizzato comunque, giusto?

O significa semplicemente che, poiché non è certificato per l'ammaraggio, non ci è permesso farlo? Immagino che nel mio prossimo futuro non ci saranno guasti al doppio motore sull'acqua ...

Questo non è direttamente correlato alla domanda, ma l'A-320 che Sully ha abbandonato nel fiume Hudson aveva un "interruttore di ammaraggio". Premendo questo interruttore si chiudono tutti i raccordi attraverso lo scafo per ridurre le probabilità che l'aereo si allaghi e affondi - ovviamente danni strutturali o persino porte e finestre aperte possono affondare rapidamente l'aereo. Ma l'interruttore per l'ammaraggio ha lo scopo di dare all'equipaggio e ai passeggeri più tempo dopo l'abbandono. NB Sully e Skiles si sono dimenticati di questo interruttore e sono usciti con successo con l'interruttore non attivato, quindi aiuta solo nell'atterraggio ma - come dimostrato - è possibile sopravvivere al di
Una risposta:
egid
2014-01-10 09:54:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che 14 CFR 25,801 potrebbe riassumere questo. Gli aeromobili approvati per l'ammaraggio al di sotto di 25.801 devono soddisfare diversi requisiti:

(b) Ogni misura di progetto praticabile, compatibile con le caratteristiche generali del velivolo, deve essere presa per minimizzare la probabilità che in un atterraggio di emergenza sull'acqua, il comportamento dell'aereo causerebbe lesioni immediate agli occupanti o renderebbe loro impossibile la fuga.

(c) Il probabile comportamento dell'aereo in acqua l'atterraggio deve essere studiato mediante prove modello [ enfasi mia ] o confrontandolo con aeroplani di configurazione simile per i quali sono note le caratteristiche di ammaraggio. Devono essere considerati prese d'aria, flap, sporgenze e qualsiasi altro fattore che possa influenzare le caratteristiche idrodinamiche del velivolo.

(d) Deve essere dimostrato che, in condizioni dell'acqua ragionevolmente probabili, il tempo di galleggiamento e l'assetto dell'aereo consentiranno agli occupanti di lasciare l'aereo e di entrare nelle zattere di salvataggio richieste dal § 25.1415. [ enfasi mia ] Se la conformità a questa disposizione è dimostrata dalla galleggiabilità e dall'assetto calcoli, è necessario tener conto di probabili danni strutturali e perdite. Se l'aereo ha serbatoi di carburante (con disposizioni per lo scarico del carburante) che si può ragionevolmente prevedere per resistere a un ammaraggio senza perdite, il volume di carburante scaricabile può essere considerato come volume di galleggiamento.

(e) A meno che gli effetti di il crollo di porte e finestre esterne è tenuto in considerazione nell'indagine sul probabile comportamento del velivolo in un atterraggio in acqua (come prescritto nei paragrafi (c) e (d) di questa sezione), le porte e le finestre esterne devono essere progettate per resistere alle probabili pressioni locali massime.

Fondamentalmente, l'aereo deve avere il suo comportamento idrodinamico durante l'ammaraggio e deve quindi galleggiare abbastanza a lungo da consentire agli occupanti di scappare. Sembra che il Learjet 60, se abbandonato, non sia garantito per a) rimanere strutturalmente sano oppure b) consentire all'equipaggio e ai passeggeri di scendere prima che scivoli sotto le onde.

Un aereo che era certificato per l'ammaraggio, d'altra parte, significa fondamentalmente due cose:

  1. L'equipaggio sa che hanno almeno una possibilità di farlo bene (e probabilmente cambierà come è configurato o preparato l'aereo), probabilmente con una lista di controllo pubblicata effettiva a loro disposizione; e:
  2. Se l'equipaggio rovina tutto, è colpa sua e il produttore potrebbe non essere ritenuto responsabile ; l'aereo ha soddisfatto gli standard di certificazione. Ciò ridurrebbe significativamente la loro responsabilità in caso di incidente. Probabilmente è soprattutto quello, onestamente.
Risposta simpatica e corretta. È una cosa legale e qualcosa che l'equipaggio della causa dovrebbe avere in mente per il processo decisionale, ma se si trovano in un'emergenza e lo considerano ancora il modo più sicuro per abbandonare, questa limitazione non dovrebbe essere la ragione per cui si schiantano cercando di evitare l'ammaraggio.
Il succo della mia domanda è perché un jet dovrebbe essere certificato per questo e un altro no? Se non è richiesto, sono onestamente sorpreso che ** qualcuno ** di loro lo faccia in base a come l'industria aeronautica fa normalmente queste cose. Quale vantaggio ** ottiene il produttore ** certificando un aereo per l'ammaraggio?
Gli aerei di linea che conducono operazioni sull'acqua estese devono essere certificati per l'ammaraggio.
@xpda Potrebbe avere qualcosa a che fare con questo. Dubito che troppe persone faranno traversate atlantiche nel Lear!
@Lnafziger - E il luppolo delle isole nei Caraibi o nel Pacifico meridionale?
@chad beh, tecnicamente ti può essere richiesto di scavare in uno stagno, ma con l'affidabilità dei moderni motori a turbina, la probabilità di avere guasti al ** doppio ** motore quando sei relativamente vicino alla terra è piuttosto ridotta. Più ti allontani dalla terra, più è probabile che tu perda la seconda nel tempo necessario per raggiungere la terra.
@Chad ci sono vari requisiti da soddisfare che determinano quanto puoi essere lontano dalla terra. L'EMB-145 che ho volato poteva fare solo 50 miglia al largo (nessuna zattera di salvataggio tra le altre cose), ma abbiamo comunque servito le Bahamas. Dovevi solo pianificare un percorso che ti mantenesse legale. Nello stesso modo in cui abbiamo servito lo Yucatan in Messico, percorrendo la lunga strada intorno al Golfo del Messico per arrivarci.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...