Domanda:
È necessario uno schema di traffico completo quando non c'è traffico in un aeroporto senza traffico?
Qantas 94 Heavy
2014-01-06 11:06:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se sembra esserci pochissimo traffico in un aeroporto senza risposta e nessuno ha risposto a nessuna delle tue chiamate radio, è accettabile volare con un approccio diretto alla pista o dovresti comunque volare con tutto il traffico modello alla finale? Sembra solo che sarebbe una perdita di tempo e carburante quando non è realmente necessario. C'è qualcosa di sbagliato in questo?

Sei risposte:
#1
+12
Lnafziger
2014-01-06 11:25:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vedi AC 90-66A - MODELLI E PRATICHE DI TRAFFICO STANDARD CONSIGLIATI PER LE OPERAZIONI AERONAUTICHE NEGLI AEROPORTI SENZA TORRI DI CONTROLLO OPERATIVE per informazioni sui modelli di traffico aeroportuale incontrollato.

Include il di seguito si afferma che sebbene la FAA consiglia di utilizzare il modello completo, non è obbligatorio:

7. PRATICHE OPERATIVE GENERALI.

a. L'uso di modelli di traffico standard per tutti gli aeromobili e le procedure CTAF da parte di aeromobili dotati di radio sono raccomandati in tutti gli aeroporti senza torri di controllo operative. Tuttavia, è noto che altri modelli di traffico potrebbero essere già di uso comune in alcuni aeroporti o che esistono circostanze o condizioni speciali che potrebbero impedire l'uso del modello di traffico standard

E poi:

e. La FAA incoraggia i piloti a utilizzare il modello di traffico standard. Tuttavia, per quei piloti che scelgono di eseguire un avvicinamento diretto, le manovre e l'esecuzione dell'avvicinamento dovrebbero essere completate in modo da non interrompere il flusso del traffico in arrivo e in partenza. Pertanto, i piloti che operano nel modello di traffico dovrebbero essere sempre attenti agli aeromobili che eseguono avvicinamenti diretti.

f. I piloti che desiderano condurre avvicinamenti strumentali dovrebbero essere particolarmente attenti agli altri aeromobili nel percorso SO per evitare di interrompere il flusso del traffico. I rapporti di posizione sul CTAF dovrebbero includere la distanza e la direzione dall'aeroporto, nonché le intenzioni del pilota al completamento dell'approccio

Questo è sicuramente un caso di "Ciò che è legale non è sempre sicuro" - in assenza di una buona ragione per farlo altrimenti dovresti generalmente seguire il modello standard (o come preferisco, [questa variazione piuttosto comune] (http: // flighttraining. aopa.org/students/presolo/skills/enteringtraffic.html) che include un overhead pass)
@voretaq7: Bene, a seconda del tipo di volo, molto spesso potresti volare con un approccio strumentale che ti metterà in un approccio diretto ... Soprattutto se sei IFR, non vuoi legare il spazio aereo più a lungo del necessario.
Vero: gli approcci strumentali sarebbero sicuramente una * buona ragione * per un'eccezione alla regola "fly the pattern".
#2
+7
Falk
2014-01-07 00:07:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vorrei rispondere alla tua domanda con un breve esempio. Pochi giorni fa sono volato a Venezia (senza risposta) e ho deciso di fare un ingresso a goccia per prepararmi al 45. Le mie chiamate erano 10 e 5 miglia, entrambe terminanti con "qualsiasi traffico per favore avvisa". Indovina cosa ho visto sorpassarmi nella mia posizione a ore 4, a poche centinaia di piedi di distanza alla stessa altitudine (500 piedi sopra il modello)?

È legale fare una scala, ma prima di pensarci il tempo o il carburante che sprechi per favore pensa al tuo e anche ai ragazzi che non sono su CTAF e ovviamente a testa bassa.

Se voli con il 45 e continui lo schema (non è sempre lasciato, controlla il tuo sezionale e l'A / FD) tutti sanno cosa sta facendo l'altro e se necessario possono agire di conseguenza.

Non dovresti mai usare la frase "qualsiasi traffico per favore avvisa". Questo non è consigliato e può contribuire a più persone che si calpestano simultaneamente alla radio. Dovresti solo ascoltare e monitorare le trasmissioni periodiche di altri. Vedere http://www.faa.gov/air_traffic/publications/atpubs/aim/aim0401.html - I piloti affermano che "Traffico nell'area, avvisare" non è una frase di auto-annuncio e / o intenzione riconosciuta e non deve essere utilizzato in nessuna condizione.
Hai ragione con quello che stai dicendo, ma pensiamo a cosa sta succedendo là fuori: uno studente pilota con il suo istruttore sta facendo molti schemi di traffico nello stesso campo, dopo il terzo schema forse annuncia solo quando gira alla base, dopo il quinto continua ad ascoltare solo su CTAF e dopo il settimo ...? Ho già chiamato 10 miglia senza aggiungere questa frase a 5 miglia l'ho aggiunta e, indovina, ce n'era una nel modello.
Non è sbagliato, onestamente assolutamente giusto quello che stai dicendo ma considera, attenersi a tutte le regole funziona perfettamente, ma solo se lo fanno tutti. Ora ti chiedo, tutti si attengono a ogni regola. Non incolpiamo gli altri, immaginiamo noi stessi, se avessi una registrazione del mio ultimo volo (è stato anche un giro di controllo) e l'AIM accanto e guarderei tutto, onestamente troverò più di un punto in cui io, forse non ha nemmeno violato una regola, ma diciamo deviato dal modo suggerito.
Ebbene, le persone che non parlano quando sentono un altro aeroplano annunciare che stanno entrando nello schema, probabilmente non parleranno solo perché tu glielo hai detto.
#3
+6
belowMins
2014-01-06 11:16:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È legale. L'ingresso del modello sottovento a sinistra con un angolo di 45 gradi è raccomandato nell'AIM per standardizzare le operazioni e pertanto non è di natura normativa. Tuttavia, il motivo per cui non è un'idea particolarmente buona è che non tutti gli aeromobili devono avere le radio in un aeroporto senza torre.

Un modello di traffico è piuttosto ridotto rispetto alla fase di rotta o a un approccio strumentale, non c'è molto tempo o carburante da sprecare.

Credo che sia illegale solo se si va nella direzione sbagliata in un picchiettio di traffico sotto vfr.
#4
+6
Skip Miller
2014-01-06 19:47:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nessuno alla radio NON significa niente traffico. Hai arrivi IFR non ancora rilasciati per avvicinamento alla frequenza della torre e hai un velivolo legale al 100% senza radio. Fai volare il modello in modo che sappiano dove cercarti!

#5
+2
StallSpin
2014-01-06 13:59:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono alcuni aeroporti là fuori con questa riga nella loro pagina AF / D:

MODELLO TFC STANDARD RICHIESTO PER TUTTI GLI ACFT.

Come KMBT, come visto qui.

Non sono sicuro di quanto sia legalmente vincolante, ma è scritto.

Ci sono piccoli campi non controllati che hanno questo requisito? Murfreesboro è incontrollato, ma c'è una quantità relativamente grande di traffico lì per un campo incontrollato, a causa della scuola di volo dell'MTSU.
#6
+2
xpda
2014-01-07 08:33:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Si consiglia nell'AIM e altrove di utilizzare il modello di traffico. Tuttavia, il FAR richiede solo che tu faccia le virate nella giusta direzione, non che tu voli il modello o entri nel modello sottovento. Gli approcci diretti non sono vietati. (91.126)

"Salvo diversa autorizzazione o richiesta, ogni persona che guida un aeromobile su o nelle vicinanze di un aeroporto in un'area di spazio aereo di Classe G deve soddisfare i requisiti di questa sezione .... Quando si avvicina atterrare in un aeroporto senza una torre di controllo funzionante nello spazio aereo di Classe G ... Ogni pilota di un aereo deve compiere tutte le virate di quell'aereo verso sinistra a meno che l'aeroporto non mostri segnali luminosi approvati o segnali visivi che indichino che le virate devono essere effettuate verso a destra, nel qual caso il pilota deve fare tutte le virate a destra; "

" Altrimenti autorizzato o richiesto "si applica agli avvicinamenti in circolo, in cui le virate possono essere effettuate in qualsiasi direzione (aprendo un set completamente nuovo di rischi).

La sicurezza e il buon senso possono imporre di seguire lo schema come una questione di pratica. È anche più sicuro annunciare la propria posizione e annunciare "sinistra (o destra) sottovento" e "base sinistra (o destra)", nel caso in cui tu o l'aereo che non vedi stiate andando nella direzione sbagliata.

Secondo il team legale dell'AOPA riguardo 91.126: http: //www.aopa.org/News-and-Video/All-News/2011/May/1/Pilot-Counsel.aspx "Quindi, mentre un approccio diretto a una pista in un aeroporto senza torre è legale secondo le FAR, l'avvicinamento diretto deve essere avviato a una distanza considerevole (ma indefinita) dalla pista e il modello di traffico per essere valido, e non deve interferire con gli aeromobili nel modello di traffico o su un approccio strumentale "
Me ne ero dimenticato fino a quando non l'hai postato: un pilota di 737, se ricordo bene, aveva la licenza sospesa per un finale di 3 miglia dopo una svolta a destra.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...