Domanda:
Qual è la differenza tra i minimi LNAV / VNAV e LPV su un approccio RNAV?
Lnafziger
2014-01-16 08:52:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo approccio mostra due serie di minimi che hanno entrambi una guida verticale con un'altitudine decisionale (DA). Qual è la differenza tra LNAV / VNAV e LPV e perché LPV ha minimi inferiori?

KFXE RNAV 26 Approach plate

Sette risposte:
#1
+14
Pondlife
2014-09-12 23:55:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Esiste un documento FAA sugli approcci RNAV che spiega le differenze tra gli approcci LP, LPV, LNAV e LNAV / RNAV. Ho creato una tabella per mio riferimento, ma poiché StackExchange non consente tabelle (AFAIK) ecco un riepilogo:

  • LP: nessuna guida verticale; WAAS richiesto; MDA per minimi
  • LPV: guida verticale; WAAS richiesto; DA per minimi
  • LNAV: nessuna guida verticale; WAAS non richiesto; MDA per minimi; richiede l'integrità RAIM se WAAS non è disponibile
  • LNAV / VNAV: guida verticale; WAAS o baro-VNAV richiesto; DA per minimi; richiede l'integrità RAIM se WAAS non è disponibile (cioè se si utilizza baro-VNAV); possibili limitazioni di temperatura se si utilizza baro-VNAV

La differenza tra LPV e LNAV / VNAV è che sebbene entrambi abbiano una guida verticale, LPV è stato intenzionalmente progettato per essere molto simile a un approccio ILS con un pendenza di planata sempre più sensibile mentre LNAV / VNAV non lo era. Altre risposte contengono commenti aggiuntivi sul fatto che LNAV / VNAV sono stati progettati in precedenza e per apparecchiature diverse che avrebbero sicuramente senso.

La differenza nell'attrezzatura richiesta è il motivo per cui gli approcci LPV possono avere minimi inferiori. Il GPS con WAAS (necessario per LPV) fornisce l'altitudine reale, in modo abbastanza preciso e non richiede alcuna impostazione. D'altra parte LNAV / VNAV può essere pilotato solo sull'altimetro barometrico e ciò richiede un'impostazione e anche se impostato correttamente ha un errore sistemico dipendente dalla temperatura, quindi non è così affidabile e di conseguenza la decisione dell'altitudine deve essere più alta.
LPV non è considerato un approccio di precisione. È un APV, approccio con guida verticale che non soddisfa i criteri di approccio di precisione. Vedi pagina 7-2 del tuo libro Jepp Instrument / Commercial.
@Jobuck Ho appena visto che la tua risposta è stata convertita in un commento, che è il motivo per cui mi è apparso di nuovo. Mi scuso per aver ripetuto di nuovo gli stessi punti.
#2
+10
Magnetoz
2014-01-16 21:29:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli approcci LNAV / VNAV sono stati originariamente progettati per aeromobili a turbina più grandi e sofisticati che utilizzano i sistemi di gestione del volo (FMS) di bordo. Questi tipi di approcci utilizzano altimetri barometrici e apparecchiature radio a terra per calcolare un percorso di discesa e aggiungere una guida verticale a un approccio non di precisione esistente.

Un approccio LPV fornisce ancora una guida verticale ma non è un approccio di precisione. In questo tipo di approccio vengono utilizzati il ​​satellite GPS WAAS e i dati di terra per fornire al velivolo le informazioni sulla discesa verticale.

Di solito un navigatore GPS approvato WAAS, come il Garmin 430w, è in grado di pilotare sia LPV e approcci LNAV / VNAV.

Quando dici che LNAV / VNAV era "originariamente progettato per ...", significa che ora vengono utilizzati anche da aeroplani più piccoli?
@Lnafziger, se un aereo più piccolo è dotato di un GPS WAAS, allora sì, potrebbero volare anche con l'approccio LNAV / VNAV, ma generalmente, un GPS WAAS li qualificherebbe anche per volare un LPV che fornisce un minimo inferiore e sarebbe il probabile scelta come approccio preferito. Se non è disponibile un LPV, è possibile far volare LNAV / VNAV. Un aereo equipaggiato per LNAV / VNAV molto probabilmente non potrebbe pilotare un LPV.
Capito, ma ci sono GPS per aeroplani più piccoli (come forse il G1000 o cockpit avanzati simili) che possono fare approcci LNAV / VNAV?
Sì! Alcuni sistemi G1000 sono compatibili WAAS e possono pilotare sia LPV che LNAV / VNAV. Anche i navigatori GPS Garmin 430W / 530W e GTN per l'aviazione generale sarebbero idonei. Qualsiasi piccolo aeroplano con un GPS WAAS dovrebbe essere in grado di pilotare LNAV / VNAV, ma probabilmente non ne avrebbe mai bisogno dato che invece volerebbe con l'LPV.
Buone informazioni, ma ** ** non sono chiaro! Esistono attualmente ricevitori GPS non WAAS certificati IFR di uso comune negli aeroplani leggeri in grado di eseguire approcci LNAV / VNAV?
Non conosco la risposta, ma credo di no. Di solito sono necessari un altimetro barometrico e un FMS e non troppi velivoli leggeri dell'aviazione generale sono dotati di apparecchiature così costose. Si potrebbe sicuramente modificare un Cessna 172 per renderlo conforme, ma non riesco a pensare a nessun aereo uscito dalla fabbrica con l'avionica necessaria.
Hmmm, non lo so per certo, ma penso che un GPS avanzato come quello sarebbe altrettanto ** capace ** (se non di più) di un vecchio FMS. E quasi tutti gli aeroplani leggeri oggi hanno un altimetro barometrico, è solo se codifica o meno e può condividere queste informazioni con il GPS ... Lo esaminerò più tardi, grazie per le informazioni!
Ahh, per tutto questo tempo sono stato inteso ** Radar ** non altimetro barometrico. Devo aggiornare la risposta originale.
In realtà, sono abbastanza sicuro che avevi ragione in primo luogo e che utilizza un input altimetro ** barometrico **. Gli altimetri radar non misurano l'altitudine sopra la pista a causa del terreno vario e degli ostacoli sotto il percorso di avvicinamento.
Giusto. Si chiama Baro-vnav ed ecco la circolare consultiva con la guida per gli approcci alla conduzione degli operatori. Http://www.faa.gov/documentLibrary/media/Advisory_Circular/AC%2090-105.pdf
#3
+7
casey
2014-01-16 09:35:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

LPV è un approccio ad alta precisione che richiede apparecchiature oltre a quanto necessario per LNAV / VNAV. In particolare, sono necessari doppi ricevitori WAAS in un'installazione certificata. La guida migliorata è ciò che consente la DH inferiore. Vedi questo link per ulteriori informazioni.

Sono davvero necessari doppi ricevitori? Non l'ho mai sentito prima, hai un riferimento a un regolamento o qualcosa che lo dice?
Qualsiasi aggiornamento? Non ho mai visto nemmeno un requisito di doppia navigazione per LPV.
#4
+3
Tess Martensen
2014-09-12 23:34:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

. Un approccio LPV può fornire una guida verticale WAAS fino a 200 piedi AGL. Gli approcci LNAV / VNAV forniscono anche una guida verticale approvata ed esistevano prima che il sistema WAAS fosse certificato. A quel tempo, solo gli aeromobili dotati di un sistema di gestione del volo (FMS) e di sistemi baro-VNAV certificati potevano utilizzare i minimi LNAV / VNAV. Inoltre il design di un approccio LPV incorpora una guida angolare con sensibilità crescente man mano che un aereo si avvicina alla pista . (Questo è intenzionale per aiutare i piloti a trasferire le loro abilità di volo ILS agli approcci LPV).

http://www.faa.gov/about/office_org/headquarters_offices/ato/service_units/techops/navservices/gnss/library/factsheets/media/RNAV_QFacts_final_06122012.pdf

#5
+2
Falk
2014-01-16 09:40:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

LPV - Le prestazioni del localizzatore con guida verticale sono una sorta di navigazione satellitare migliorata con una precisione richiesta di 16 metri in orizzontale e 20 metri sul piano verticale per il 95 percento del tempo, ottenuta da più ricevitori GPS speciali (WAAS) . Ovviamente questa precisione permette di ridurre i minimi sugli avvicinamenti.

#6
+1
Marcelo Pacheco
2018-02-11 19:41:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per ottenere i minimi LPV è necessario:
1 - Un ricevitore abilitato SBAS / WAAS certificato per l'avvicinamento
2 - Che i segnali GPS + SBAS siano abbastanza buoni per l'avvicinamento LPV (livelli di protezione orizzontale e verticale bassi abbastanza)
Se hai un ricevitore GPS certificato per l'avvicinamento senza WAAS, allora nessun LPV / LP per te, ma c'è ancora la possibilità di ottenere un approccio VNAV o puro LNAV a seconda della tua installazione e della qualità del segnale GPS.
In sostanza otterrai sempre automaticamente i migliori minimi possibili. Il ricevitore ti dirà automaticamente quale.
Consulta la documentazione per il tuo ricevitore GPS.
NON sono richiesti doppi ricevitori!
C'è anche la possibilità di ottenere un LPV, ma con un DH / stesso maggiore visibilità se la qualità del segnale è compresa tra LPV250 ma al di fuori dei requisiti LPV.

#7
-3
Jay
2015-03-22 13:43:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Leggi di seguito con le pinze, dato che non sono un CFII.

Da quello che ho capito, non ci sono approcci GPS "di precisione", a parte CAT1,2,3.

LPV è più preciso, utilizza WAAS e significa LP con guida verticale.

LNAV / VNAV è una tecnologia più vecchia ed è stato originariamente progettato prima che WAAS fosse disponibile. Prima di WAAS, gli aeromobili con sistemi di gestione / direzione del volo erano equipaggiati per pilotare LNAV / VNAV. La parte VNAV consisteva nei requisiti delle apparecchiature Baro-VNAV. Al giorno d'oggi, puoi acquistare alcuni aeromobili più recenti dotati di Baro-VNAV o pilotare quegli approcci con un GPS WAAS capace.

In ogni caso, dovresti leggere il manuale del tuo velivolo e controllare la sua attrezzatura e per quale approccio è qualificato.

Ecco un link a ulteriori informazioni che ho trovato.

LPV è precisione ed è paragonabile a ILS in termini di minimi.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...