Domanda:
Qual è il modo più "ecologico" per imparare a volare?
Cloud
2019-08-02 14:21:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come indica questa domanda, di recente ho pensato all'impatto ambientale del volo (da quando le auto automatizzate sono l'unico mezzo di trasporto via terra, l'aviazione sarà responsabile della maggior parte delle emissioni di gas serra).

Quindi, come pilota principiante e dilettante, mi piacerebbe sapere quale è più rispettoso dell'ambiente, imparare in un aliante o imparare con un singolo motore di elica (Piper Tomahawk, Cessna e simili)?

All'inizio sembra ovvio, l'aliante non ha un motore mentre il secondo lo ha. Ma se assumiamo che il metodo di lancio dell'aliante sia la fune di traino, questa sarebbe alimentata da un singolo propulsore, utilizzando più carburante di quanto non sarebbe se non fosse rimorchiato, inoltre la salita è la parte più costosa del volo del volo comunque, mi ha portato a pensare che potrebbe non esserci molta differenza.

Un chiarimento su questo problema sarebbe molto apprezzato.

I commenti non sono per discussioni estese; questa conversazione è stata [spostata in chat] (https://chat.stackexchange.com/rooms/97016/discussion-on-question-by-cloud-what-is-the-most-environmentally-friendly-way).
Il trasporto rappresenta solo il 29% [(2017, USA)] (https://www.epa.gov/ghgemissions/sources-greenhouse-gas-emissions) o il 14% [(2014, world)] (https: // www .epa.gov / ghgemissions / global-greenhouse-gas -issions-data # Sector) delle emissioni di gas a effetto serra. Quindi la tua premessa che l'aviazione sarà responsabile della maggior parte delle emissioni dopo che le auto saranno elettriche è lontana dalla verità (forse intendevi in ​​particolare le emissioni di gas serra dei trasporti?). Inoltre, ricorda che le auto elettriche non sono prive di emissioni a meno che non vengano caricate con energia rinnovabile.
Come nota a margine, l'energia rinnovabile non è priva di emissioni. Potrebbe produrre pochissime emissioni, ma ** non ** è totalmente privo di emissioni.
Dieci risposte:
#1
+24
Bianfable
2019-08-02 14:43:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ecco alcune opzioni per volare in modo ecologico:

  • Usa un addestratore elettrico: Dallo scorso anno l'aereo da addestramento completamente elettrico Pipistrel Alpha Electro ha la certificazione FAA. Supponendo che le batterie siano caricate con energia rinnovabile, ciò significherebbe nessuna emissione di gas serra (esclusa la produzione). Probabilmente ci vorrà ancora un po 'di tempo prima che siano disponibili aeromobili elettrici più grandi con distanze maggiori, ma Airbus ha già avviato le ricerche.

  • Usa un aliante con un verricello: supponendo che il verricello sia alimentato da energia rinnovabile, anche questo non produrrebbe emissioni di gas serra. Sebbene i lanci con verricello siano meno comuni negli Stati Uniti, questo potrebbe cambiare in futuro.

Se usi un aliante con un aereo da traino, dipende da quanto tempo puoi volare con l'aliante. Supponendo buone termiche potresti rimanere in aria per un bel po ', il che sarebbe facilmente meglio per l'ambiente di un aereo a elica monomotore. Ma per l'addestramento (dove presumibilmente vorresti molti decolli e atterraggi), sono d'accordo con te sul fatto che l'aereo da rimorchio ora userebbe più carburante perché deve trascinare l'aliante.

Grazie per l'utile risposta. Il mio problema con i lanci del verricello è che la maggior parte degli incidenti (in particolare quelli mortali) sono associati a loro: https://members.gliding.co.uk/library/safety/2018-accident-review/
@Cloud Non vedo come il documento collegato supporti la tua richiesta quando gli incidenti relativi al rimorchio descritti in esso sono più numerosi di quelli del verricello. Nella mia lettura, certamente casuale, su questo argomento, mi sono imbattuto principalmente in errori di collegamento, che sono un problema comune a tutti i tipi di lanci.
i lanci del verricello sono _intensi_ ma impressionante, l'impatto ambientale è lo stesso di un grosso camion che si ferma a un incrocio. Ad ogni modo, con un traino di 10 minuti in una buona giornata volerai 6 ore, quindi l'impatto ambientale degli alianti è basso.
Non è del tutto chiaro se la ricerca "ibrida" di Airbus sia molto più che per il marketing. [Non ci sono molte ragioni per andare "ibrido" con un aereo] (https://aviation.stackexchange.com/q/53677/755), come accade con le auto. Gli aeroplani non si fermano e vanno come fanno le macchine (almeno non in aria). Continuano a viaggiare finché non atterrano. L'unica vera opportunità di rigenerazione sarebbe frenare a terra e portare in giro il peso extra per farlo supererebbe di gran lunga qualsiasi guadagno.
In alternativa al lancio con il verricello, che ne dici di un aliante a lancio automatico con motore elettrico?
@reirab La maggior parte degli aerei di linea non sono già ibridi, però? Usano i loro motori per far funzionare generatori elettrici per fornire l'energia elettrica dell'aereo ...
@nick012000 Ma non usano quell'energia elettrica per la propulsione. Ibrido significa che si aziona un'elica con energia elettrica durante la crociera e si utilizza solo la propulsione convenzionale per il decollo e la salita, dove è necessaria più spinta.
Potrebbe essere un problema britannico. Gli argani americani possono lanciare F-14 Tomcats :)
@Cloud Durante il mio addestramento al volo a vela, c'era un'ampia consapevolezza e formazione sui fallimenti e sugli incidenti del lancio del verricello e non mi sono mai sentito in pericolo durante questi.
@nick012000 Quasi tutte le auto a gas (e quasi tutti gli aeroplani in generale, non solo gli aerei di linea) lo fanno, ma questo non li rende "ibridi". "Ibrido" significa che utilizza l'energia elettrica immagazzinata per favorire la propulsione, non solo che il motore aziona anche un generatore per alimentare i sistemi elettronici non propulsivi.
@reirab Sarebbe interessante se potessero recuperare parte della loro energia potenziale gravitazionale mentre scendono, ma per quanto possibile in teoria, l'ingegneria sembra abbastanza insormontabile con la nostra tecnologia. Voglio dire, per un prototipo è semplice come avere turbine eoliche che alimentano una batteria mentre scendi (invece di dissipare l'energia come resistenza sprecata), ma questa è l'unica parte facile: D
@Luaan Se gestisci correttamente la tua energia, l'energia potenzialmente gravitazionale che hai in quota viene utilizzata per continuare a volare durante la discesa. In effetti, in genere è necessario trasportare almeno una certa quantità di potenza durante la discesa (almeno negli aeroplani a motore). Praticamente le uniche volte in cui l'energia viene completamente sprecata è quando gli spoiler vengono dispiegati e durante l'atterraggio, dove ovviamente è necessario scaricare molta energia cinetica piuttosto rapidamente. (Ovviamente, ci sono alcune manovre che possono essere fatte anche per perdere energia, come scivolata, 360, virate a S, ecc.)
@Cloud come lo determini dalla pubblicazione? Con un'adeguata considerazione delle eventualità, il lancio del verricello non è fondamentalmente pericoloso.
#2
+15
quiet flyer
2019-08-03 05:05:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Usando quanto più tempo possibile al simulatore.

I simulatori non sono abbastanza realistici per fornire alcun tipo di esperienza di apprendimento però ... giusto? (Almeno quelli che potresti acquistare per la casa)
@Cloud https: // aviation.stackexchange.com / q / 738/1467
#3
+8
James Jenkins
2019-08-02 23:01:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho imparato a pilotare una mongolfiera ad energia solare

La International Balloon Fiesta del Regno Unito a Bristol è una celebrazione di tutto ciò che riguarda la mongolfiera, ma quest'anno ha fatto un grande passo nel futuro . Il 6 agosto ha visto il primo volo pubblico della prima mongolfiera ibrida al mondo, che vola riscaldando l'aria normale solo dal sole. Fonte

In teoria, vola per sempre senza costi di carburante.

Anche se la domanda potrebbe non essere esplicita, non vedo come questo possa aiutare OP a imparare a pilotare qualcosa come un aliante o un Cessna.
Non posso aiutare l'OP se non sono espliciti. Che ne dici di KSP? O saltare da una montagna? * certificato * per volare è una domanda diversa e nessuna delle risposte che * dovrebbe * essere qui parlerebbe a questo. #clickbaittitles
@Mazura *** O saltare da una montagna? *** Ci vogliono molti paracadutisti tradizionali (da una sorta di macchina volante a motore) prima di arrivare a quel punto. Ma sono d'accordo con l'affermazione, la domanda riguarda il volo / pilotaggio non un modo specifico di volare.
Potresti usare il metodo Peter Pan: pensa solo a pensieri adorabili. :)
#4
+6
Zak
2019-08-04 06:33:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le risposte di Bianfable sono piuttosto buone. Aggiungerei un'altra opzione:

  • Usa un aliante a motore. Ci sono alianti con un piccolo motore, elettrico o altro. Alcuni sembrano aerei ad elica con ali di aliante, altri hanno un motore molto più piccolo e un'elica retrattile o pieghevole. Il mio esempio preferito è questo. Questi possono decollare con la loro stessa potenza, che è meno intensa di energia persino di un avviamento con verricello, ma possono comunque rimanere in volo senza utilizzare il motore, a condizione che il tempo sia adatto. Penso che probabilmente siano utili anche per i principianti in quanto è molto più facile uscire da situazioni in cui un cambio inaspettato di direzione del vento ti impedisce di tornare alla base ...
#5
+5
Graham
2019-08-05 02:13:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta è piuttosto semplice. Un aliante a piedi (parapendio, deltaplano o ultraleggero) lanciato da una collina ha emissioni zero dal volo stesso. Non c'è niente di più ecologico di così!

Devi ancora trasportare gli alianti lì, e avrai un tempo di volo molto limitato e poche possibilità di termica da un decollo in collina. Un verricello in un aeroporto potrebbe essere più efficace, perché gli alianti sono immagazzinati lì e vengono spinti manualmente intorno all'aerodromo. E richiede meno persone. A meno che non camminino tutti lì o usino le biciclette, è un altro fattore.
Volare su una collina ti dà un tempo di volo infinito, limitato solo dal vento che continua a soffiare in quella direzione con una gamma accettabile di forza, e dalla luce del giorno poiché i deltaplani non sono legali per il volo notturno. Giusto punto su come arrivarci, ma è lo stesso per andare ovunque, incluso andare ai negozi.
@vsz - Il lancio da una collina di un parapendio nel Regno Unito di solito comporta la camminata su per la collina con l'aliante sulla schiena. Puoi librarti su e giù per la cresta finché il tempo lo permette, cercando la termica della casa per portarti abbastanza in alto per fare cross country
@DaveGremlin: con i parapendio, certo. Ma se parliamo di aereo, nella classica configurazione stick + pedali, allora richiede un trasporto più complesso.
#6
+3
CrossRoads
2019-08-02 18:23:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

"che è più rispettoso dell'ambiente, imparando in un aliante o imparando con un solo propulsore (Piper Tomahawk, Cessna e simili)?"

Penso che tu possa combinare i due. Aliante per l'apprendimento delle cose di base nell'ambiente aeroportuale e nelle vicinanze (lancio comunque il metodo locale è, nella mia zona che sembra essere un aereo da traino), e poi piccolo motore (100 HP) per i viaggi più lunghi dove c'è più capacità di navigazione e radio lavoro / elettronica (ADS-B Out) necessari per l'interazione spazio aereo controllato / torre.

Volevo farlo, ma questa risposta suggeriva diversamente: https://aviation.stackexchange.com/questions/64937/will-dual-learning-in-a-glider-make-my-airplane-learning-safer
Ne avrei tratto la conclusione opposta. Ma ho solo tempo di volo a motore (900 ore) e nessuno in alianti. I miei aeroporti di casa erano entrambi sotto il velo di Classe Bravo Mode C, quindi il lavoro radio / transponder è stato necessario per tutti i voli. C'è un campo di alianti 12 nm a ovest che si trova fuori dal velo Mode C, ci siamo fermati a volte per dare un'occhiata agli alianti e guardare un lancio trainato o due.
Ho imparato la potenza volando a metà degli anni '70, ma non ho iniziato a volare fino agli anni '90. Col senno di poi sarebbe stato utile aver imparato prima a planare / librarsi in volo. Tuttavia, quello che ho fatto allora è stato fare il mio privato in un Cherokee 140 e poi sono stato immediatamente controllato in un Aeronca Champ, che praticamente vola come un aliante con una cosa rumorosa e vibrante davanti.
Le procedure di volo aliante non sono * niente * come un "ambiente aeroportuale". Poiché gli alianti non hanno la capacità di "andare in giro" per interrompere un tentativo di atterraggio e (tranne che per gli alianti motorizzati) non possono rullare a terra, non imparerai nulla di equivalente ai "circuiti di volo" in un aereo a motore in un aeroporto , per esempio.
@JohnK Ciao John, come posso assicurarmi di non fare la ruota / morire in un aliante? Questo accade un paio di volte all'anno nel Regno Unito ... Non lo so, volare a motore mi sembra semplicemente più sicuro (anche se so che le statistiche dicono il contrario)
Esposizione @Cloud. Fai qualsiasi cosa per un po 'con successo e il rischio percepito diminuisce. Posso dirti una cosa. Se mi dai la possibilità di essere catturato dalla distanza di planata dell'aeroporto in un aliante, o il motore che va a sud del mio aereo a motore nello stesso punto, prenderò l'aliante in un baleno. Anche se, se mi trovo su un terreno pianeggiante, nessuno dei due è in pericolo di vita con un ragionevole livello di competenza.
#7
+3
forest
2019-08-03 15:19:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La principale fonte di inquinamento degli aeroplani monomotore a elica è l'avgas utilizzato come carburante. Avgas è tipicamente benzina con tetraethyllead (TEL), un additivo contenente piombo utilizzato per ridurre la detonazione del motore. Il modo più ecologico per imparare a volare, a meno di usare un aeroplano completamente elettrico, è usare un motore che supporta nativamente la benzina automobilistica senza piombo, il mogas. Per tali motori, di solito è necessario utilizzare benzina senza etanolo, poiché danneggerebbe un motore non progettato per questo.

Il piombo aiuta con la resistenza ai colpi (pre-detonazione) in quota. Il diesel (carburante per aviogetti) potrebbe essere un'opzione per più aerei un giorno https://deltahawk.com/ o https://eps.aero/ Il problema è il retrofit su un aereo certificato: la combinazione di motore e aereo deve essere certificata. Pensavo di aver visto 90K per averne uno installato sul mio aereo, che è un po 'più di un nuovo motore avgas a 50K più il tempo della meccanica per rimuovere e rimontare tutti gli accessori e reinstallarli. Il carburante per avio qui intorno è molto più che avgas tho, e l'aeroporto in cui sono basato non lo porta.
[DA42] (https://en.wikipedia.org/wiki/Diamond_DA42) (twin) e alcune versioni di DA40 (single) hanno nativamente motori diesel e bruciano Jet-A.
Sebbene sia vero che sbarazzarsi della necessità di TEL sarebbe bello, il numero di velivoli da addestramento leggeri che possono funzionare a gas per auto è piuttosto piccolo rispetto a quelli che funzionano a gas medio ... e tendono ad essere sostanzialmente più nuovi e, quindi , significativamente più costoso. Sarà piuttosto raro trovare un aereo disponibile per il noleggio per l'addestramento al volo che funziona a gas per auto. Puoi sicuramente farlo con nuovi aeromobili che funzionano a gas per auto, ma probabilmente non è qualcosa che vorrai fare per l'addestramento al volo primario (a meno che tu non sia abbastanza ricco).
@reirab La maggior parte dei motori a pistoni funziona perfettamente con carburante per auto a 91 ottani e ci sono STC per tutti i tipi. Il carburante deve essere privo di alcol e devi prendere alcune misure contro il blocco del vapore (mantenendo il sistema di alimentazione fresco quando fa caldo). Il mio Lyc O-290 è MOLTO più felice su mogas che su 100LL, perché non è in grado di recuperare il livello di piombo e devo pulire le spine ogni 15-20 ore. L'unico vantaggio del carburante con piombo è la lubrificazione delle sedi delle valvole, ma le nuove sedi delle valvole in metallo duro annullano questo fattore.
@CrossRoads Sfortunatamente, i motori diesel (e i motori a pistoni Jet-A) sono spesso più pesanti, il che li rende meno pratici per i velivoli introduttivi leggeri in cui il peso è un vantaggio.
#8
+2
schadjo
2019-08-03 01:39:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dipende dalla tua definizione di "mosca". Se intendi semplicemente far volare un oggetto simile a un aereo nel cielo, il carburante speso per il traino di un aliante potrebbe valere solo 5-10 minuti, e in una buona giornata puoi rimanere sveglio a praticare la tua tecnica per ore. Il tuo rapporto tra tempo di attività e carburante può essere piuttosto basso, anche se non posso dire l'impatto ambientale della fabbricazione dei due aerei coinvolti.

E volano anche gli ultraleggeri con ala da deltaplano e piccoli motori Rotax o Jabiru, bruciando misere quantità di carburante. Alcuni hanno persino le cabine.
Il problema di @CrossRoads nel Regno Unito è che di solito è molto ventoso tutto l'anno, rendendo gli ultraleggeri / deltaplani non un'opzione
@Cloud - In un deltaplano o parapendio, il vento è tuo amico, fino a un certo punto :)
@DaveGremlin Penso che il punto sia superato di solito qui :)
@Cloud - Penso che la BHPA e i club locali non sarebbero d'accordo
#9
+2
Harper - Reinstate Monica
2019-08-05 00:38:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una parte significativa del costo ambientale dell'aereo è la costruzione in primo luogo .

Ciò diventa rilevante in caso di arresto anomalo. Un lieve incidente salva la cellula, uno violento ti fa comprare un altro aereo.

Pertanto, l ' addestramento al volo è una vittoria ambientale, perché ti rende meglio addestrato a riprendersi con grazia da una situazione di motore spento, dandoti un buon occhio per meno distruttivi fuori dall'aeroporto campi di atterraggio e una migliore gestione dell'energia per raggiungere un punto del genere.

#10
+1
h22
2019-08-14 12:54:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Usando il simulatore di volo ove possibile.

Far funzionare il simulatore è decisamente più rispettoso dell'ambiente rispetto a far funzionare anche un piccolo aereo. Un computer di fascia molto alta con più CPU e diverse schede video potrebbe utilizzare 1500 W di potenza a pieno carico (questo è il valore nominale degli alimentatori per PC più potenti). Forse più monitor di grandi dimensioni ne userebbero poche centinaia in più. Questo è quasi nulla in confronto ai 75000 W necessari per il lancio anche di un aliante.

Ovviamente, i simulatori possono sostituire solo una parte della formazione, ma soprattutto nei casi in cui qualcuno ha abbastanza ore ma per qualche motivo non abbastanza abilità per superare il test, questo potrebbe probabilmente funzionare.

Questa risposta presuppone simulatori certificati come questo per CESSNA 172, certificati. Voglio dire, non un PC che esegue un gioco per computer di Star Wars con solo mouse e tastiera collegati.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...