Domanda:
Di quali materiali sono fatti i finestrini?
ppp
2014-01-08 00:15:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi sono sempre chiesto, cosa sono quei doppi strati (bonus: a volte hanno un piccolo foro di <2mm, perché è lì?) i jet commerciali dei finestrini posti accanto ai loro sedili fatti?

Domanda correlata: [Perché c'è un buco in uno degli strati del finestrino di un aereo] (http://aviation.stackexchange.com/questions/2454/)
Quattro risposte:
#1
+27
voretaq7
2014-01-08 00:34:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Generalmente i finestrini degli aerei sono fatti di quello che chiamiamo colloquialmente "plexiglass" di qualche tipo (il policarbonato Lexan è comune negli aerei leggeri dell'aviazione generale, vengono utilizzate anche plastiche acriliche). Questo materiale è leggero, relativamente resistente (non infrangibile, ma ci vorrà un pestaggio moderato) e ha proprietà ottiche decenti.
Il suo principale svantaggio è "screpolature": crepe sottili sulla superficie del materiale che si formano nel tempo da sporcizia, stress, temperatura, esposizione ai raggi UV e simili.


Risposta bonus: il piccolo foro ha un paio di scopi, ma il problema principale è il rilascio / equalizzazione della pressione. Questo argomento viene discusso molto su airliners.net e l'hanno coperto abbastanza a fondo.

Fondamentalmente il foro garantisce che la pressione della cabina spinga contro quella esterna (primaria, di solito più spesso) di plexiglass, che è incuneato nella struttura della fusoliera e non può andare da nessuna parte.
Se il pannello esterno è danneggiato, il foro teoricamente eliminerà anche la pressione della cabina a una velocità controllata, anche se il successo dell'equalizzazione dipende dalla tua altitudine (e quindi dalla differenza di pressione tra la cabina e l'aria esterna) e dal grado di danneggiamento del vetro esterno.

Per quanto riguarda la frantumazione, dipende solo dallo spessore: gli aerei da combattimento sono dotati di baldacchini moderatamente a prova di proiettile (non si parla nemmeno di birdstrike) e tutti gli enormi acquari mostrano pannelli in PMMA.
Mi chiedo quale sia la questione della riduzione della pressione, in particolare riguardo alla perdita di pressione - non sono sicuro che questo colpisca il punto (vedi anche [questo] (http://www.reddit.com/r/askscience/comments/1pr63o/)).
@yankeekilo Sì - spessore e design (puoi ottenere policarbonato a strati o acrilici che fondamentalmente funzionano come kevlar) - se sei stato in una banca negli Stati Uniti di recente probabilmente hai visto il muro di plastica antiproiettile tra te e gli scrutatori . Oggetto: il foro, non sono sicuro di aver acquistato completamente la cosa di trasferimento / scarico della pressione, ma non sono sicuro di aver acquistato completamente nemmeno la cosa di condensazione (perché non riempire la camera centrale con azoto secco prima di sigillarli insieme?) sospetto che sia un po 'di entrambi, onestamente, o forse qualcos'altro completamente. Abbiamo bisogno di un jet A&P qui! :)
Lo schermo laterale della cabina è solo una cosa fragile e facilmente sostituibile che viene utilizzata per proteggere la finestra effettiva e aggiungere un po 'di isolamento termico. Non forma nemmeno alcun tipo di cavità ermetica con la finestra, ma si trova all'interno della cabina pressurizzata (altrimenti avresti un brutto colpo). Cercherò di ricordarmi di chiedere conferma a un collega
@Yankeekilo: Ricordo di aver visto un documentario in cui l'aviazione israeliana lo ha testato e ha mostrato che un bird strike a velocità supersonica _può_ rompere il baldacchino dei caccia (Israele è un collo di bottiglia sui percorsi migratori con il mare da un lato e il deserto dall'altro, quindi ottengono stormi davvero enormi di uccelli in primavera e in autunno).
@JanHudec Un colpo supersonico di un uccello è (dal punto di vista energetico) un impatto davvero meschino. Ecco perché ho usato "moderatamente".
@voretaq7: La mia banca locale non ha nulla del genere, a meno che non abbia inventato plastica invisibile e inconsistente.
#2
+12
yankeekilo
2014-01-08 00:32:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le finestre sono realizzate in materiali acrilici ( PMMA, marchio ad es. "Plexiglas") o in policarbonato ( PC, "Lexan" o "Makrolon"). p>

Il piccolo foro è lì per fornire ventilazione e consentire la rimozione di umidità / condensa, ma il foro è solo nel sottile schermo protettivo all'interno. La finestra effettiva molto più spessa che trattiene la pressione non è (si spera) forata.

#3
+3
blank
2015-01-21 06:46:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La maggior parte dei finestrini (Boeing) sono un triplo strato di plexiglas -L'aria della cabina circola tra i vetri per l'appannamento -Ad eccezione dei finestrini che si trovano sulle porte di carico (invece il riscaldamento elettrico) -L'elasticità è il motivo principale per cui sono forti -

I parabrezza sono diversi, devono resistere agli urti dei volatili ed essere riscaldati -Uno pollice o più di spessore e speciali correzioni ottiche -Un vetro del parabrezza per un 727 costava $ 10.000 negli anni '80 ...!

Nota che alcuni aeroplani hanno due differenti Vmo -A causa della resistenza agli urti del parabrezza -Ad esempio, alcuni Learjet -Vmo (bassa quota dove si trovano gli uccelli) è 305 KIAS -Vmo (alta quota, sopra FL 140) è 358 KIAS -

Ho volato come istruttore Learjet all'inizio degli anni '70 -Mi è stato detto che i parabrezza del 24/25 erano "a prova di uccello" -Potevo resistere a un uccello di 4 libbre che colpiva il parabrezza a 350 mph -Mi chiedevo se potesse resistere a un 350 libbre di tacchino a 4 mph ...? ROFL -

Una nota anche su un'ascia da fuoco -Se desideri fare un buco per scappare, non provare le finestre -Windows sono estremamente resistente -È meglio usare un'ascia da fuoco contro il metallo (pelle della fusoliera) -

Guarda gli aeroplani UK-CAA e i telai "taglia qui" sul lato delle fusoliere -I vigili del fuoco sono consapevoli di non provare a finestre di "rottura" -E aprirebbe le fusoliere all'interno delle indicazioni della cornice "taglia qui" -

#4
+1
Chris
2015-10-16 00:31:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Esiste un termine chiamato Tg, temperatura di transizione vetrosa. In PC questo è di circa 150 ° C. Pertanto la mobilità nelle catene molecolari del PC a RT non è mobile, il che nella maggior parte dei polimeri amorfi li renderebbe fragili. Tuttavia, a causa del legame chimico del PC, ciò non si verifica.

Tuttavia, in caso di impatto, l'energia di sollecitazione risultante da un certo punto verrà trasferita attraverso molte delle catene di policarbonato. Gli impatti indotti possono causare grandi quantità di stress, soprattutto alle velocità di cui stiamo parlando. Pertanto i fori non sono solo lì come si è già detto, per l'equalizzazione delle differenze di pressione, ma sono anche un punto di alleggerimento dello stress per il materiale.

Fonti: sono un ingegnere dei materiali MEng con esperienza in questo campo

Questo sembra concentrarsi sul motivo del buco, e non sul tipo di materiale, che è ciò che si pone la domanda.
Nel PC la velocità di raffreddamento fa la differenza. Raffreddalo troppo velocemente o molto lentamente e il PC diventerà molto fragile. Il foro di sfiato della pressione non c'entra, signor ingegnere dei materiali.
@fooot La domanda chiede esplicitamente a cosa serve il buco e la risposta lo copre. Questo è un problema con la domanda (ed esattamente perché non ci piacciono le domande in più parti), non la risposta.
Tuttavia, questa risposta è ovviamente sbagliata. Il piccolo foro si trova nello strato intermedio di una finestra laterale a tre strati. Qualsiasi impatto sarà sullo strato esterno e, in ogni caso, i finestrini laterali non subiranno impatti significativi. Un impatto con un uccello contro il parabrezza è pericoloso a causa della velocità di chiusura di 500 mph +. Un impatto con un uccello contro un finestrino laterale non sarebbe più pericoloso di un uccello che vola contro le finestre di casa: la velocità di chiusura è solo la velocità dell'uccello e il finestrino sta cercando di togliersi di mezzo a 500 miglia all'ora perpendicolare.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...