Domanda:
Qual è l'altitudine migliore per penetrare un temporale?
Lnafziger
2013-12-25 10:24:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

135.293 (a) (7) (iii) richiede che i piloti siano testati su:

(iii) Operare in o vicino a temporali (comprese le altitudini di penetrazione migliori ), aria turbolenta (inclusa turbolenza di aria limpida), ghiaccio, grandine e altre condizioni meteorologiche potenzialmente pericolose;

Quindi quali sono le migliori altitudini di penetrazione quando si è costretti a operare in un temporale?

La risposta più ovvia è di starne fuori in primo luogo, ma il registro ci richiede di trovare una risposta ....

Questa è una di quelle regole che in superficie sembrano contraddirne un'altra: penetrare intenzionalmente in un temporale mi sembra una flagrante violazione di [91.13] (http://www.ecfr.gov/cgi-bin/text-idx?c = ecfr & sid = 83fd0edbc853f439289ce35f4e70165c & rgn = div8 & view = text & node = 14: 2.0.1.3.10.1.4.7 & idno = 14) al di fuori di alcuni casi molto specifici come Hurricane Hunters. Guardando la cosa in un altro modo, però, se un volo commerciale inavvertitamente cade in un temporale, spero che il mio pilota ricordi questa parte del loro addestramento :-)
@voretaq7: Beh, non credo che sia una contraddizione. Presumo che questo sia per penetrare un temporale quando non hai scelta (cioè il tempo si è chiuso intorno a te, molto probabilmente a causa di una cattiva decisione in primo luogo).
Personalmente considero quella scarsa pianificazione e processo decisionale come una violazione del 91.13 - ma ovviamente detto questo, sì: è necessario che tu abbia familiarità con "cosa fare quando tutto va storto". Ci sono bizzarri temporali pop-up e non tutti hanno il tempo in cabina di pilotaggio ...
@voretaq7: Haha, sì, ci sono MOLTE persone senza tempo in cabina di pilotaggio.
Finché non molla per lo Stratus sono uno di loro :-)
Ho pensato che l'altitudine migliore per trovarsi in un temporale fosse sempre zero piedi.
@DJClayworth: Bene, sia la domanda che la risposta dicono di starne fuori, e l'altra risposta dice esplicitamente la stessa cosa, lol. ;-)
Tre risposte:
#1
+21
jrdioko
2013-12-25 10:52:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta ovvia che hai citato dovrebbe essere ribadita: Evita i temporali quando possibile ! Solo perché ci sono "altitudini più penetranti" non cambia il fatto che i temporali sono estremamente pericolosi per gli aerei e dovrebbero essere evitati in primo luogo.

Detto questo, la Circolare consultiva 00 della FAA -24C afferma che, se non è in grado di evitare di penetrare un temporale:

Per evitare la formazione di ghiaccio più critica, stabilire un'altitudine di penetrazione al di sotto del livello di congelamento o al di sopra del livello di -15ºC.

Questo serve per ridurre al minimo il rapido accumulo di ghiaccio trasparente:

L'acqua super raffreddata si congela all'impatto con un aereo. La formazione di ghiaccio trasparente può verificarsi a qualsiasi altitudine sopra il livello di congelamento, ma a livelli elevati, la formazione di ghiaccio da goccioline più piccole può essere brina o brina mista e limpida. L'abbondanza di gocce d'acqua grandi e super raffreddate rende la formazione di ghiaccio trasparente molto rapida tra 0ºC e -15ºC e gli incontri possono essere frequenti in un gruppo di cellule. La formazione di ghiaccio da temporale può essere estremamente pericolosa.

Un altro punto da menzionare è che, a prescindere da una "altitudine di penetrazione" consigliata, è importante mantenere un atteggiamento costante, non l'altitudine:

È quasi impossibile mantenere un'altitudine costante durante un temporale, e manovrare nel tentativo di farlo aumenta notevolmente lo stress sull'aereo. Lo stress è minimo se l'aereo viene tenuto in un atteggiamento costante.

Ma ancora una volta, sottolineando i pericoli dei temporali, la circolare afferma:

Non considerare mai un temporale alla leggera, anche quando gli osservatori radar segnalano che gli echi sono di luce intensità. Evitare i temporali è la miglior politica.

e

Il tempo riconoscibile come temporale dovrebbe essere considerato pericoloso, in quanto la penetrazione di qualsiasi temporale può portare a un incidente aereo e vittime a quelli a bordo.

#2
+6
xpda
2013-12-25 12:33:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

0 AGL. Non penetrare mai in un temporale in aereo. È stupido. Le persone muoiono in questo modo ogni anno.

Sono d'accordo (e ho detto di aggiungere molto nella mia domanda), tuttavia questa non è la risposta che stanno cercando qui ....
Lo so. Volevo solo sottolineare questo. La tua risponde meglio alla domanda.
Questo consiglio è specifico per piccoli aerei e aviazione generale o per tutti?
Tutti, compresi gli aerei di linea. Gli aerei corazzati di ricerca possono essere un'eccezione. https://ztresearch.wordpress.com/tag/t-28-storm-penetrating-aircraft/
#3
+5
Ditch Driver
2018-06-21 23:52:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi è stata posta questa domanda durante un giro 135. Perplesso per una risposta, mi è stato detto che mi sarei sentito a mio agio se volevo il lavoro. Dato che questo era in pianura, 5000 o 6000 a seconda della direzione del volo era la ricetta. Non abbastanza alto per ghiacciare la maggior parte del tempo, ma abbastanza altitudine per riprendersi dalle correnti discendenti. Questo ci ha tenuti anche nello spazio aereo di avvicinamento / partenza e il loro radar era molto più bravo a rappresentare il tempo in tempo reale, al contrario di ciò che avrebbero visto i controllori del Centro che gestivano altitudini più elevate. Chiedere vettori attraverso il livello 1 o 2 andava bene, ma prendere il livello 3 quando inevitabile era una corsa difficile. Usando il prefisso del tango nell'identificativo di chiamata, fagli sapere che non ero né un medico né un avvocato. La notte ha ridotto il loro carico di lavoro in modo che potessero trovare un modo per farci superare le linee di burrasca, inventando diversivi su questa roba. Dopo aver sbattuto la testa contro il soffitto ho imparato a curvarmi quando diventava irregolare. Dopo pochi mesi, vedere i temporali e apprendere che i lampi sembrano rosa quando ti avvicini mi hanno fatto tornare ai passeggeri in volo. Subito dopo la legislazione del Check 21 ha ucciso l'intero modello di business, ma per molti anni prima di me ragazzi e ragazze lo facevano ogni notte senza incidenti o inconvenienti legati alla pratica.

Bella risposta. Anch'io ho lavorato in pianura e attraverso le montagne rocciose. Le pianure hanno, di gran lunga, le peggiori tempeste. I temporali * possono * essere penetrati, ma è sempre stata la mia ultima risorsa, e solo con il radar di bordo. Non lo tenterei con i servizi meteorologici ritardati sovrapposti alle carte EFB.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...