Domanda:
Gli aeroplani scaricano il carburante prima di atterrare?
Pat
2016-06-12 23:18:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Presumibilmente gli aerei non sono completamente privi di carburante quando atterrano, quindi non iniziano il rifornimento da zero, giusto? È vero che devono scaricare il carburante in eccesso prima di atterrare? Quanto? Presumibilmente non tutti, nel caso ci sia un problema con l'atterraggio e devono interrompere?

@ymb1 non è un duplicato, non risponde alla domanda se sono vuoti all'atterraggio (non lo sono a proposito)
Possono essere motivi per cui un aereo scarica il carburante * dopo * l'atterraggio (o prima del successivo decollo), ma ciò sarebbe più probabile che si applichi a un piccolo aereo, dove il peso dei "serbatoi pieni di carburante" più "il numero massimo di passeggeri "supera il peso massimo al decollo dell'aereo. Ovviamente proveresti a pianificare in anticipo in modo che questo spreco di denaro fosse evitabile. Tranne in circostanze molto strane (ad es. Il volo commerciale più breve per passeggeri dura solo 47 secondi, tra due isole scozzesi!), Questo sarebbe irrilevante per una compagnia aerea commerciale
Non hai idea di quanto sia costoso il carburante?
@kevin Probabilmente la persona che pone la domanda non sa quanto sia costoso il carburante, e forse è per questo che pone la domanda. Questo sito esiste per consentire alle persone di porre domande. Se le persone sapessero già tutto, il sito non avrebbe alcuno scopo. Non so nemmeno quanto sia costoso il carburante per l'aviazione, forse sarebbe una domanda interessante da porre.
@DanieleProcida Lo intendevo con un tono inoffensivo e amichevole (=
Sì, ogni volta che mi rimane del carburante in eccesso alla fine di un volo, sorvolo nell'area di parcheggio e vedo se ci sono quei jerkoff che volano Extra 300 o Pitts Specials e poi lo scarico su di loro.
Sei risposte:
#1
+32
ymb1
2016-06-12 23:51:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È vero che devono scaricare il carburante in eccesso prima di atterrare?

No. Non sifoni la tua auto poco prima della tua destinazione. Il carburante è denaro.

Tranne che in caso di emergenza su grandi aerei, il carburante è quindi un peso (peso) potenzialmente letale.

... nel caso in cui ci sia un problema con l'atterraggio e hanno bisogno di abortire?

Il carburante di emergenza solo per atterraggi abortiti, deviazioni meteorologiche, ecc., viene aggiunto durante il caricamento del carburante per queste cose. Puoi tenerlo a destinazione.


Ulteriori letture:

"il carburante è quindi un peso (peso) potenzialmente letale" e anche altamente infiammabile.
Gli aerei @isanae sono progettati per essere in grado di atterrare completamente riforniti ma possono danneggiare il cambio / far saltare un pneumatico / surriscaldare i freni. Atterrare in sovrappeso significa anche che l'aereo deve essere controllato prima che possa volare di nuovo.
@ratchetfreak Ma hai più fattori, ad es. [Quantas 32] (https://en.wikipedia.org/wiki/Qantas_Flight_32) è atterrato in sovrappeso a Singapore a circa 100 m dalla pista, il che era abbastanza vicino e avrebbe potuto facilmente portare a un disastro. Quindi, mentre l'aereo è progettato per svolgere il compito, altre cose devono essere considerate.
@yo': _ "che era una bella notte" _?
Buona risposta. Forse è necessaria una modifica per includere i dettagli dell'aviazione militare? Immagino che siano meno interessati ai costi del carburante.
Anche questa citazione da wikipedia è interessante: "Molti film e notiziari televisivi presumono erroneamente che tutti gli aerei possano scaricare carburante, quando in realtà la maggior parte non può".
@David Gli aerei in cui il peso massimo al decollo è più di 1,05 volte il peso massimo all'atterraggio sono necessari per avere la capacità di scarico del carburante. Vedi [questa risposta] (http://aviation.stackexchange.com/a/2855/755). Tuttavia, hai ragione sul fatto che questa condizione non si applica alla maggior parte degli aerei e la maggior parte degli aerei non ha la capacità. Si tratta principalmente di aeromobili progettati per operazioni a lungo raggio in cui il peso massimo al decollo è molto superiore al peso massimo all'atterraggio.
Oltre ai costi economici dello spreco di carburante, lo scarico di carburante è anche molto dannoso per l'ambiente. Anche in caso di emergenza ci saranno sforzi per scaricare il carburante sull'oceano o in un'area meno dannosa per l'ambiente se l'emergenza non è così grave da richiedere un intervento immediato. Scaricare il carburante è un'azione di ultima istanza e in realtà viene eseguita solo se assolutamente necessario.
@LightnessRacesinOrbit - mai sentito dire "la fine è vicina"?
@Davor: Certo, ma non è quello che hai detto. Non ho mai visto "quasi" usato come nome, né posso trovare una definizione per tale uso in nessun dizionario. Fornisci materiale di riferimento se non sei d'accordo.
@LightnessRacesinOrbit - Non l'ha usato come sostantivo. "Mancavano solo 100 metri, il che era abbastanza vicino (vicino)." Cosa ti fa pensare che questo sia un sostantivo?
@reirab Il regolamento a cui ti riferisci che richiede la capacità di scarico del carburante (14 CFR 25.1001), è stato modificato nel 1968 e da allora è stato basato sulle prestazioni, non sul peso. Inoltre, ci sono varie eccezioni alla vecchia regola 1.05 volte come gli aerei GA e il 737-200.
#2
+19
Daniele Procida
2016-06-13 01:21:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Presumo che stiamo parlando di servizi aerei commerciali come gli aerei di linea.

In genere, atterrare con meno carburante è meglio che con più

È meglio atterrare con un aereo meno piuttosto che più carburante. Il carburante può rappresentare una proporzione molto ampia del suo peso totale ed è inefficiente e antieconomico volare intorno al carburante non necessario.

Il carburante "abbastanza" include un margine di sicurezza

Un aereo verrà spedito con più carburante di quanto sia necessario semplicemente per arrivare a destinazione: deve averne abbastanza per affrontare in sicurezza vento contrario imprevisto, un lungo percorso di attesa prima dell'atterraggio, una deviazione dovuta alla chiusura di un aeroporto e così via.

Un aereo ad alto rifornimento può essere "sovrappeso" per l'atterraggio

Al di sopra di un certo peso, un aereo supera i limiti corretti per l'atterraggio. Ciò può rendere difficile l'atterraggio e nel peggiore dei casi potrebbe danneggiare la cellula a causa di uno stress eccessivo.

Se è necessario un atterraggio prima che l'aereo abbia consumato abbastanza carburante per un atterraggio entro le specifiche (per una sorta di emergenza o chiusura inaspettata dell'aeroporto):

  • il pilota può bruciare carburante in una sequenza di attesa
  • il carburante può essere scaricato se il modello ha quella capacità
  • l'aereo atterrerà in sovrappeso se non ha la capacità o ha bisogno di atterrare prima che il carburante possa essere scaricato

L'aereo può atterrare regolarmente con carburante extra

Per motivi operativi un aereo può atterrare con più carburante a bordo di quanto fosse necessario per un particolare volo, ad esempio potrebbe essere meno costoso trasportare il carburante extra che fare rifornimento in una fermata particolare.

In breve

risposta generale tuttavia:

  • L'aereo sarà rifornito per atterrare con il minimo possibile di carburante non necessario.

  • Se un aereo deve bruciare o gettare carburante prima di atterrare, no t è un'operazione di routine e indica che qualcosa è andato storto.

Sembra che tu stia suggerendo che il carburante in eccesso viene regolarmente scaricato dalle compagnie aeree commerciali in situazioni non di emergenza. Sono abbastanza certo che non sia vero.
Sicuramente non è così! Cosa ti fa pensare che lo stia suggerendo? Se è ambiguo, deve essere cambiato.
Leggi attentamente il quarto paragrafo. Suggerisce che se un aereo è sopra il peso, atterrerà con quel peso solo se c'è un problema. Ma altrimenti, se ha bisogno di atterrare a un peso superiore, scaricherà carburante se ha quella capacità. Quello non è vero.
@DavidSchwartz Non sono sicuro di quello che pensi non sia vero. Un aereo che atterra in sovrappeso lo fa solo a causa di un problema. Se c'è un problema che richiede un atterraggio in sovrappeso, il carburante verrà gettato via, se possibile. Comunque riscriverò per chiarire.
La tua risposta ora afferma esplicitamente che un aereo di linea che è in sovrappeso per atterrare a causa della chiusura di un aeroporto scaricherà carburante in una situazione non urgente. (Beh, tecnicamente dice che il carburante "può" essere scaricato, ma ovviamente non lo sarebbe.) Hai combinato le procedure di emergenza con quelle di routine in quella lista.
@DavidSchwartz Non è possibile atterrare all'aeroporto di destinazione perché la pista è stata chiusa per maltempo. I due aeroporti che * puoi * raggiungere con il tuo carburante chiuderanno le proprie piste (anche per il maltempo) in meno tempo di quanto ti servirà per bruciare il carburante che trasporti. Quindi, lo scaricherai se ne hai la capacità.
Giusto, ma non per la chiusura dell'aeroporto. A causa di tutti gli altri fattori che hai menzionato. Non scaricheresti mai carburante a causa della chiusura di un aeroporto. Non sarebbe un caso in cui non scaricare carburante creerebbe qualche problema reale.
@DanieleProcida, se la scelta dell'aeroporto è limitata dal carburante disponibile, sei _molto al di sotto_ dell'MLW.
@DanieleProcida, se l'aeroporto di destinazione è chiuso, stai andando all'alternativa e che è vicino alla destinazione, quindi hai / brucerai tutto il carburante pianificato per andare a destinazione, più forse un po 'di più a seconda di quando hai deciso di deviare. Non hai niente da scaricare in nessun caso.
@JanHudec * Tutti i tipi di cose completamente inaspettate possono accadere * - e hanno fatto. Lo spazio aereo può essere chiuso in una nazione. Può scoppiare una guerra. Le condizioni meteorologiche strane possono scoppiare molto velocemente. Le circostanze potrebbero essere insolite o addirittura estremamente rare, ma non è come dire che non ci sono condizioni immaginabili in cui potrebbero verificarsi.
@DanieleProcida Questo è un argomento sciocco. È come dire che è ragionevole dire che potresti aver bisogno di tagliarti un braccio perché sei in ritardo per il pranzo (senza qualifica) perché è teoricamente possibile immaginare una catena di eventi incredibilmente rara che inizia con il tuo ritardo a pranzo e finisce con te aver bisogno di tagliarti il ​​braccio. Non è assolutamente una procedura scaricare carburante a causa della chiusura di un aeroporto, e la tua risposta dice che lo è.
@DavidSchwartz "Silly" o no, è qualcosa che è successo. Quando lo spazio aereo e gli aeroporti negli Stati Uniti sono stati chiusi l'11 settembre 2011, molti voli sono stati costretti a scaricare carburante per atterrare il più rapidamente possibile. Questa è la natura delle emergenze nel settore dell'aviazione: sono rare e possono coinvolgere catene di eventi straordinarie.
@DanieleProcida Ho detto che l'argomento era sciocco e ho spiegato perché. Non ho detto che non è successo, solo che non può costituire la base per l'argomento che hai fatto. Le persone sono morte per i ritagli di carta, ma se metti la morte in un elenco di cose che risultano dai tagli di carta, stai solo facendo una discussione sciocca.
@DavidSchwartz: Se qualcuno facesse la domanda "Le persone muoiono per i tagli di carta", sarebbe del tutto ragionevole rispondere "Generalmente no, ma in alcune rare circostanze è successo" - non è una risposta sciocca :)
Giusto, ed è questo che manca alla tua risposta.
@DavidSchwartz: La mia risposta ?!
#3
+8
David Richerby
2016-06-13 13:29:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ecco la risposta TLDR.

Presumibilmente gli aerei non sono completamente vuoti di carburante quando atterrano, quindi non iniziano a fare rifornimento da zero, giusto?

Gli aerei non sono completamente vuoti quando atterrano: puoi dirlo perché atterrano con i motori accesi. E, come dici tu, hanno bisogno di carburante extra sufficiente nel caso in cui debbano interrompere un atterraggio, o l'aeroporto è congestionato e devono girare in tondo, o i venti contrari erano più forti del previsto o una miriade di altre cose.

È vero che devono scaricare il carburante in eccesso prima di atterrare?

Gli aerei scaricano carburante solo in caso di emergenza e non tutti gli aerei possono scaricare carburante . Il carburante è uno dei costi maggiori delle compagnie aeree, quindi non lo buttano via regolarmente. Potrebbe essere necessario scaricare il carburante perché il peso massimo consentito al decollo è solitamente molto più alto del peso massimo consentito all'atterraggio: se hai volato, puoi dire che l'atterraggio è più difficile sull'aereo che decollare. Il carburante può essere circa la metà del peso dell'aereo al decollo. In caso di emergenza nelle prime fasi del volo, è necessario valutare i pro e i contro di rimanere in aria più a lungo per scaricare carburante e atterrare entro o più vicino al peso consentito, rispetto all'atterraggio in sovrappeso immediatamente.

#4
+4
Steven
2016-06-13 07:14:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In genere l'aereo è rifornito di carburante sufficiente per il volo più un extra per una o due deviazioni oltre la destinazione. Solo in caso di emergenza o quando è necessario atterreranno con un eccesso di carburante.

Avere meno carburante nei serbatoi è meno carburante da bruciare se c'è il rischio di rottura all'atterraggio o quando i carrelli di atterraggio non possono essere abbassato in posizione. Atterrare sulla pancia dell'aereo potrebbe forare i serbatoi, quindi questo aiuta.

Non tutti i jet hanno capacità di scarico del carburante, non sui tipici Boeing 737 o Airbus A320, possono solo ridurre il carburante bruciandoli, quindi Volerai per ore in attesa vicino all'aeroporto fino a quando non atterrerai in sicurezza.

Lo scarico del carburante è integrato nei grandi jet wide body come un Boeing 777 o 747 e i grandi modelli Airbus. Ciò è dovuto alla loro lunga autonomia e alla grande quantità di carburante richiesta per il viaggio, questi aerei sono progettati con un decollo massimo che è maggiore del loro peso massimo di atterraggio sicuro.

Completamente rifornito, una volta in volo non può atterrare in sovrappeso o rischiare di sollecitare eccessivamente la struttura e possibilmente surriscaldare i freni.

Ci sono stati alcuni casi in cui i piloti sono stati costretti ad atterrare comunque, come possibile incendio. In ogni caso sarà obbligatoria un'ispezione completa prima che l'aereo possa tornare in servizio. Questo dipende dai danni, a volte basta un altro set di pneumatici e freni, oppure se l'atterraggio provoca crepe nella struttura potrebbe essere troppo costoso per le riparazioni, quindi viene rottamato.

#5
+1
Admiral Noisey Bottom
2016-06-13 16:34:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono state fornite molte spiegazioni, ma alla fine la risposta alla tua domanda è " No, gli aeromobili non scaricano carburante prima dell'atterraggio a meno che non sia assolutamente necessario. "

Durante un carburante di emergenza può essere scaricato per ridurre il peso all'atterraggio e ridurre la probabilità di incendio. Questi fatti sono stati stabiliti da molti altri sopra.

Ciò che non è stato trattato è Velocità . Un aereo che trasporta molte migliaia di chilogrammi di carburante richiede velocità più elevate per continuare a volare. Con una velocità maggiore è necessario più spazio sulla pista per fermare l'aereo. Scaricare carburante riduce il peso e quindi la velocità.

Quindi, il carburante viene scaricato per ridurre il peso, la velocità, lo spazio di frenata e per ridurre la possibilità di incendio. L'aereo può atterrare in sovrappeso ma è tutt'altro che ideale e richiede una distanza extra a terra. Normalmente, se un volo è più vicino alla sua destinazione, lo scarico del carburante potrebbe non essere necessario, tuttavia lo scarico più vicino al punto di partenza è più probabile in caso di estrema emergenza. Fattori come la lunghezza della pista e la natura dell'emergenza influenzeranno la decisione presa dal pilota in comando.

Un'alternativa allo scarico del carburante è scaricare i passeggeri e conservare il carburante, ma ciò richiede molte scartoffie extra e probabilmente influisce sulla carriera dei piloti :)

L'atterraggio in sovrappeso richiede anche che l'aereo venga messo fuori servizio e ispezionato, il che è ancora più costoso dello buttare via il carburante. Sebbene il costo non dovrebbe mai essere un fattore nel prendere decisioni sulla sicurezza, * può * essere preso in considerazione se tutte le altre cose sono uguali. Ad esempio, se l'aereo ha bisogno di tornare indietro per qualche problema non critico (ad esempio aria condizionata rotta), allora il pilota probabilmente sceglierà di scaricare (o bruciare) carburante piuttosto che eseguire un atterraggio in sovrappeso. Se, OTOH, l'aereo è in fiamme, atterrerà in sovrappeso e rischierà il surriscaldamento dei freni e il sovraccarico della cellula.
@JörgWMittag Pensandoci da quella prospettiva ... quali sono i costi risultanti per la pulizia dopo un deposito di carburante? Sembra che se scarichi nell'aria diverse tonnellate di petrolio volatile, deve andare da qualche parte. Mentre in pratica si tratta probabilmente di un costo esterno (cioè a carico di una terza parte) e la compagnia aerea lo ignora, mi chiedo se sia considerato ovunque
@Andrew ha letto [questo] (https://aviation.stackexchange.com/questions/8147/how-is-fuel-dumping-safe) per informazioni su cosa succede al carburante scaricato.
@Andrew: Scarichi diverse tonnellate di petrolio in 5,5 quadrilioni di tonnellate d'aria. Nessuno se ne accorgerà.
Questa voce wiki potrebbe essere utile. https://en.wikipedia.org/wiki/Center_of_gravity_of_an_aircraft#Fuel_dumping_and_overweight_operations
#6
  0
vectorVictor
2017-07-31 21:36:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un aereo di linea commerciale prende solo il carburante necessario per il piano di volo, questo viene calcolato e fornito all'equipaggio di volo prima della partenza. Decidono quindi la giusta quantità tenendo conto delle condizioni meteorologiche, dei potenziali ritardi, ecc ... Normalmente questo è appena sufficiente per la tratta, cioè il carburante dalla partenza alla destinazione più le riserve e il carburante alternativo.

Gli aerei commerciali sono necessario per atterrare a destinazione con il carburante di riserva finale, che dipende dall'autorità nazionale è il carburante minimo richiesto per volare per 30 (o 45) minuti a 1.500 piedi sopra l'aeroporto alternato. Puoi bruciare il carburante alternativo se sei sicuro di atterrare a destinazione. Se sembra che stai per atterrare con meno della riserva finale, devi dichiarare un'emergenza.

Quindi, per rispondere alla domanda, non scaricare carburante non è routine, atterrerai sempre con un po ', l'importo dipende dal tipo di aeromobile.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...