Domanda:
Le aziende tedesche, giapponesi e cinesi non sono in grado di costruire autonomamente motori a reazione per aerei?
user8792
2018-03-23 12:07:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per quanto ne so, solo 4 paesi possono costruire motori a reazione per aerei da soli:

  1. USA {GE, P&W}
  2. Russia {Klimov, NPO Saturn }
  3. Francia {Safran}
  4. Regno Unito {Rolls-Royce}

Tutti gli altri paesi utilizzano motori a reazione acquistati da società di questi 4 paesi.

  • È vero?

  • Le società tedesche, giapponesi e cinesi non sono in grado di costruire autonomamente motori a reazione per aerei?

  • Perché costruire motori a reazione è così difficile per le aziende di altri paesi?

I commenti non sono per discussioni estese; questa conversazione è stata [spostata in chat] (https://chat.stackexchange.com/rooms/75037/discussion-on-question-by-why-are-german-japanese-and-chinese-competies-not-ab) .
Il mio voto favorevole resta. La domanda modificata si basa ancora sull'idea sbagliata che i motori a reazione siano utilizzati dai paesi e che siano costruiti solo nei quattro paesi indicati.
https://en.wikipedia.org/wiki/Turbofan#Manufacturers
@MichaelK, Voglio ricordarti che alcuni di questi motori sono progetti falliti. Per esempio. GTRE Kaveri, WS-13 e così via in quanto hanno fallito il test di efficienza e non sono pronti per la produzione di massa ad oggi.
@why Alcuni, non tutti.
@why Punto controverso. Ci sono ancora produttori come Volvo Flygmotor lì, e hanno costruito motori a reazione. Certo, hanno costruito derivati ​​su licenza di motori RR, PW e GE, ma li hanno comunque realizzati.
@why Se il tuo punto per questo post è che sei solo un troll per un motivo per sostenere che gli altri sono troppo incompetenti per costruire motori a reazione, sei su una commissione sciocca.
Sette risposte:
#1
+53
Carlo Felicione
2018-03-23 12:47:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ebbene Rolls Royce progetta e costruisce motori a reazione in Germania con la sua divisione RR Deutschland. Rolls Royce Deutschland è una sussidiaria di Rolls Royce ed è una collaborazione tra RR e BMW.

La Shenyang Aerospace Corporation e la Aero Engine Corporation of China sono produttori cinesi di motori a reazione, che fanno i loro nomi principalmente per la produzione di copie di motori a reazione militari russi per le esigenze di PLAAF, ma ora stanno producendo i propri progetti per applicazioni militari e civili.

La giapponese Aero Engine Corp è una partnership tra Rolls Royce e diverse centrali industriali giapponesi, in particolare Mitsubishi Heavy Industries, che ha iniziato a sviluppare una linea di motori turbofan ad alto bypass a spinta medio-piccola per l'utilizzo di aerei di linea regionali.

Anche se le basi di un motore a reazione sono abbastanza ben comprese, dopotutto è solo un Brayton Turbina a gas a ciclo: i dettagli della progettazione e produzione di moderni motori a reazione ad alta efficienza richiedono un bel po 'di talento tecnico e capitale per essere realizzati. Un nuovo programma motore spesso richiede più tempo ed è più costoso del programma dell'aeromobile per cui è stato progettato. Molto probabilmente molti imprenditori e potenziali OEM sono scoraggiati da questo dato che qualsiasi miglioramento che probabilmente offriranno può essere acquistato da un OEM di motori esistente, ad esempio Pratt e Whitney, ecc. O semplicemente schiacciato dalle economie di scala.

Potresti aggiungere [MTU] (http://www.mtu.de/?fc=1) come partner in diverse collaborazioni di motori a reazione. In realtà, l'autore del software [Gasturb] (http://www.gasturb.de) è un ingegnere MTU (in pensione).
Piccola correzione - Rolls Royce Deutschland era una collaborazione tra Rolls Royce e BMW quando è stata fondata nel 1990. Nel 2000 la BMW ha venduto la sua quota a Rolls-Royce, quindi ora è interamente di proprietà di Rolls Royce. I motori della serie BR sono progettati e costruiti in RRD.
#2
+47
Daniele Procida
2018-03-23 15:21:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è una domanda interessante, ma penso anche che sia la domanda sbagliata.

In primo luogo, nonostante le relazioni strette e complesse tra governi e società aerospaziali, non sono le nazioni che costruiscono motori a reazione , ma aziende aerospaziali .

Il know-how di ingegneria e produzione aerospaziale non si ferma ai confini nazionali, soprattutto non quando si trova all'interno di una grande multinazionale.

Quindi, penso che dovresti fare domande sul perché i produttori di motori a reazione fanno la loro produzione.

In secondo luogo, la domanda dovrebbe essere sul perché non lo fanno , non sul se possono .

Il fatto che una nazione (o un'azienda) non faccia qualcosa non significa necessariamente che non sia in grado di farlo.

Potrebbe anche essere economicamente preferibile, praticamente vantaggioso o anche politicamente opportuno non farlo.

Nel caso della costruzione di motori a reazione, è una combinazione di questi; certamente nel caso della costruzione di motori a reazione nei paesi dell'Unione europea, dove interessi e progetti sono legati da accordi stretti e complessi, è tutto e tre.

Potresti anche chiederti perché i paesi dell'UE non possono costruiscono auto da sole, perché praticamente tutte utilizzano parti prodotte in altri paesi dell'UE.

A volte anche le stesse parti effettuano più viaggi transfrontalieri per diverse fasi del processo di produzione.

Questo non è perché non possono realizzare alberi a gomiti o altro in Francia o Germania , ma perché gli conviene farlo diversamente.

Non ho alcun dubbio che se la Cina avesse bisogno di produrre i propri motori a reazione senza ricorrere all'industria straniera, potrebbe e lo farebbe. Fino a quando non sarà necessario, però, non lo farà.

"non sono le nazioni che costruiscono motori a reazione, ma le compagnie aerospaziali" Il governo del Regno Unito ha salvato l'RB211. :)
La Cina ora sviluppa i propri motori e desidera persino esportarne alcuni. Quindi dire che la Cina non lo fa è inesatto. Anche se ovviamente alcune delle tecnologie sono basate su quelle originariamente russe.
@ymb1: Nemmeno le aziende aerospaziali. I motori a reazione sono costruiti da costruttori di motori a reazione, che spesso usano gran parte della stessa tecnologia per cose come i generatori di corrente delle turbine a gas. Poi ci sono aziende, da Boeing e Airbus fino a Cessna & Piper, che costruiscono aeroplani e imbullonano i motori di altre società (e avionica ecc.) Su di essi.
@jamesqf - Stavo citando parte della risposta e la mia affermazione sull'RB211 è vera, come in "niente dollari, niente Buck Rogers". :)
#3
+18
tj1000
2018-03-23 13:30:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quello che non possono costruire è una turbina a gas che sia competitiva con i motori esistenti di aziende che li sviluppano da decenni.

La Cina ha un interesse strategico nello sviluppo di motori militari a turbina a gas. In questo momento, sono totalmente dipendenti dalla Russia. Se le due nazioni dovessero litigare, come è successo in passato, l'aeronautica militare dell'EPL potrebbe trovarsi in una certa misura di pericolo se la loro fonte primaria di motori fosse interrotta.

Il Giappone e la Germania non hanno motivi reali per entrare nel mercato dei motori aeronautici, sebbene il Giappone produca turbine a gas più piccole su licenza di RR, P&W e GE. Entrambe le nazioni sono in buoni rapporti con più fornitori di motori in più paesi, quindi è molto improbabile che la loro fonte di motori militari venga interrotta per motivi politici. Per quanto riguarda le turbine a gas commerciali, nessuna delle due nazioni può giustificare i notevoli fondi necessari per mettere in campo un motore aeronautico competitivo.

Il mercato delle turbine a gas è abbastanza maturo e fortemente competitivo. Per costruire un turbofan in grado di competere con i prodotti esistenti in termini di dimensioni, peso, capacità e soprattutto consumo di carburante richiede l'esperienza cumulativa degli ultimi 70 anni. Un tale sforzo richiede il tipo di conoscenza che non puoi raccogliere in una ricerca su Internet, perché le organizzazioni che producono i migliori motori proteggono i loro progetti molto da vicino.

Poiché il mercato è sia maturo che molto competitivo, i margini di profitto non sono così elevati da consentire la creazione di una nuova società per la produzione di motori a turbina a gas e aspettarsi di mostrare un profitto sufficiente a compensare la notevole spesa. Ci vorrebbero decenni di sviluppo costoso solo per cercare di eguagliare ciò che fanno i produttori attuali, e non stanno solo seduti sugli allori. P&W sta cercando di risolvere i nodi in un turbofan a ingranaggi che promette di essere più efficiente di quelli attuali, e GE ha appena effettuato i primi voli con il GE9X, un enorme motore per alimentare il 777X che uscirà tra pochi anni.

Questa competitività vale anche per i motori militari, poiché un migliore rapporto peso / potenza significa un aereo più performante, mentre un motore più efficiente significa maggiore autonomia e meno rifornimento. Se vuoi costruire le tue turbine a gas militari, devi assicurarti che siano nelle vicinanze dei motori di un possibile avversario, altrimenti sarai in netto svantaggio. Quel motore creato in casa non è molto utile se gli aerei che alimenta continuano a essere abbattuti a causa delle prestazioni inferiori.

Quindi, a meno che una nazione non abbia una ragione strategica per entrare in questo campo molto difficile dell'ingegneria (come fa la Cina), non vale la spesa quando si possono acquistare motori all'avanguardia già completamente sviluppati, da una fonte affidabile.

#4
+6
Artem Danchenko
2018-03-23 20:13:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink
  • Perché costruire motori a reazione è così difficile per altri paesi?

L'Ucraina produce anche motori a reazione e elicotteri:

https: // en.wikipedia.org/wiki/Ivchenko-Progress
https://en.wikipedia.org/wiki/Motor_Sich

anche https://en.wikipedia.org/wiki/Category:Aircraft_engine_manufacturers_by_country e https://en.wikipedia.org/wiki/Category:Multinational_aircraft_engine_manufacturers
Sfortunatamente, la domanda è stata ora modificata per specificare motori in grado di azionare aerei da combattimento a velocità supersoniche. Qualcuno dei motori Ivchenko-Progress o Motor Sich lo fa?
@DavidRicherby - la domanda non deve essere modificata dopo che le risposte sono state inviate a un [meta post precedente] (https://aviation.meta.stackexchange.com/q/3103/14897) (la risposta accettata corrisponde alla situazione).
@ymb1 Lo so. Stavo commentando quello che è successo, non quello che dovrebbe accadere.
intendi questo tipo di motori? Ofc non sono motori a velocità supersonica, ma li usano su jet da combattimento. Http://ivchenko-progress.com/wp-content/uploads/pdf/ai322f.pdfhttp: //ivchenko-progress.com/wp-content/uploads/ pdf / ai25tlsh.pdf
Bene, ora la domanda è stata modificata di nuovo, quindi non richiede più aerei supersonici o aerei da combattimento.
#5
+5
Adam Davis
2018-03-23 17:51:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Perché la costruzione di motori a reazione è così difficile per altri paesi?

Le normative sulle esportazioni militari impediscono alle società statunitensi e alle società situate in paesi alleati degli Stati Uniti di esportare o condividere i motori stessi e la tecnologia per progettarli e fabbricarli.

Lo spionaggio commesso da altri paesi nel tentativo di ottenere motori, progetti e altre informazioni ha portato a condanne solo nel 2016:

La convinzione di Man è l'ultimo sviluppo di una saga in corso di spionaggio aziendale tra Stati Uniti e Cina. Gli esperti dicono che lo spionaggio ha svolto un ruolo nella strategia della Cina per modernizzare il paese negli ultimi decenni. Secondo gli analisti, l'acquisizione illecita di tecnologia ha aiutato la Cina ad accelerare il processo, aggirando problemi che altrimenti richiederebbero anni di ricerca e sviluppo.

...

Potenziamento del motore a reazione le capacità sono state a lungo una priorità per la Cina poiché cerca di aumentare il suo peso militare. Il più recente piano di sviluppo quinquennale per il paese identifica lo sviluppo interno e la produzione di motori e aerei come un obiettivo principale.

Ma è un'area difficile da padroneggiare, costringendo la Cina a fare molto affidamento sulla tecnologia di importazione. Negli ultimi quattro anni, i motori hanno rappresentato il 30% di tutte le sue importazioni, secondo l'Istituto internazionale di ricerca sulla pace di Stoccolma.

È abbastanza facile costruire semplici modelli di motori a reazione, ma ad alte prestazioni Le combinazioni di alta spinta al peso utilizzate nei moderni aerei militari - e persino negli aerei commerciali - combinano segreti ben protetti con protezioni statali per impedire ad altri paesi di ottenerli attraverso la loro progettazione e sviluppo o importazione.

Vale anche la pena notare che tutti quei paesi probabilmente * potrebbero * sviluppare i propri motori a reazione ... * se * investissero miliardi e miliardi di dollari in tempo e materiali per farlo.
#6
+1
Hobbes
2018-03-26 19:58:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I motori a reazione sono sistemi complessi che richiedono molte conoscenze in diversi campi (aerodinamica, metallurgia, tecniche di produzione avanzate). Soprattutto le pale della turbina e del compressore funzionano ai margini di ciò che è fisicamente possibile.

Anche per un'azienda esperta come Pratt & Whitney, sviluppare un nuovo propulsore da caccia costa circa un miliardo di dollari. Creare un nuovo produttore di motori a reazione e renderlo competitivo è probabilmente un investimento molto più grande di quello e un impegno importante anche per i grandi paesi. Quindi c'è un'analisi costi / benefici: il vantaggio strategico di avere una fonte nazionale di motori a reazione vale il gigantesco investimento?

#7
-3
OSITA EGENWE
2018-12-17 05:10:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I tedeschi sono molto capaci di progettare qualsiasi tipo di motore complesso, senza dubbio sono i pionieri della tecnologia dei motori a reazione, ma gli accordi interpolitici ed economici scoraggiano quindi dal farlo, devo arrivare a rendermi conto che i tedeschi sono i il meglio quando si tratta di tecnologie altamente sofisticate, la storia ha sempre dimostrato ciò che i loro ingegneri sono in grado di fare, sono anche i pionieri della tecnologia delle turbine a gas, i tedeschi sono semplicemente troppo fantastici quando si tratta di ingegneria avanzata .. Lo spazio statunitense e russo programma e tecnologia furono resi possibili per mezzo di scienziati e ingegneri tedeschi rapiti, infatti l'osservazione critica della tecnologia di ingegneria aerospaziale nazista della Luftwaffe alla fine della seconda guerra mondiale fu ciò che aiutò la nazione alleata a stabilire la propria, i tedeschi sono un genio incomparabile quando si tratta di complessi innovazione e tecnologia, ma i confini economici e governativi impediscono loro di ristabilire nuovamente la produzione di motori a reazione

GIAPPONE

Un'altra nazione fantastica piena di innovazioni che aprono la bocca e tecnologia incredibile, questa nazione è estremamente capace di costruire anche il motore a reazione più avanzato del mondo, senza dubbio sono il paese più avanzato del mondo in questo momento, i giapponesi sono semplicemente troppo sorprendenti quando si tratta di tecnologia, ma anche il motivo per cui non stanno costruendo o non hanno costruito i propri motori a reazione non è il risultato dell'incapacità non lontano da esso, ma piuttosto il risultato di ragioni eco-politiche accoppiate al fatto che non vedono molte ragioni per sprecare risorse per stabilire il loro quando possono effettivamente importare motori a reazione di qualità da altri

SOMMARIO

La tecnologia dei motori a reazione è spesso correlata all'applicazione militare e non all'applicazione civile, il che significa che solo i paesi che accrescono l'interesse a investire pesantemente nel proprio budget militare che finiscono per mostrare grande interesse nella costruzione o accumulo di tecnologia dei motori a reazione, Germania e Giappone quei due giganti della tecnologia non stanno per ora investendo pesantemente o hanno interesse a rendere il loro esercito un mondo riconosciuto come prima, a differenza di Russia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia Cina che cercano la supremazia militare, quindi si riforniscono di mezzi per raggiungere la loro ricerca costruendo un potente motore a reazione alla supremazia aerea.

Benvenuti nell'aviazione.SE! Potresti avere alcuni buoni punti qui, ma è molto difficile leggere la tua risposta. Si prega di considerare di suddividerlo in paragrafi e di aggiungere collegamenti a qualsiasi fonte che si possiede. Se sei nuovo in StackExchange, il [tour] potrebbe essere utile.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...