Domanda:
Devi spiegare qual è la tua emergenza?
Gabriel Brito
2016-06-08 19:23:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Story Time:

Supponiamo, per il bene della domanda, che tu stia pilotando un bimotore e che il motore giusto, all'improvviso, si spenga.

Dopo averlo realizzato dichiari emergenza e spieghi molto brevemente all'ATC qual è la tua situazione al momento, dopodiché inizi a elaborare le liste di controllo ( Non conosco l'ordine giusto per procedere in uno scenario di emergenza, ma non credo sia importante per questa domanda ).

Dopo di che hai gestito bene la situazione e sei atterrato in sicurezza l'aereo.

Quindi ecco la mia domanda:

Al momento dell'emergenza non sei stato in grado di spiegare con dettagli tutto quello che è successo all'ATC.

  • Secondo la FAA, è necessario dettagliare / spiegare (magari presentare una sorta di documento ufficiale) la tua emergenza a un qualche tipo di autorità?
  • Se devi presentare una spiegazione, cosa informazioni che devi fornire?
  • Inoltre cosa accadrebbe se "non credessero" che la situazione fosse un'emergenza?
Non devi nemmeno dichiarare un'emergenza per ottenerne una. Ho avuto incidenti dove mi chiedevano se stavo dichiarando un'emergenza. In un caso ho detto di no, nell'altro ho detto che stavo facendo un atterraggio precauzionale. In entrambi i casi l'ATC è andato avanti e ha comunque dichiarato un'emergenza.
Sei risposte:
#1
+42
Ron Beyer
2016-06-08 19:41:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'ordine è "Avvia, naviga, comunica".

Come pilota, la tua prima responsabilità è mantenere l'aereo in volo. Dopodiché è per evitare di colpire qualcosa o per evitare di perdersi. Dopo di che arriva la comunicazione. Ci sono molti casi di emergenze in volo in cui i piloti non ne hanno mai parlato con nessuno, perché erano impegnati a far volare l'aereo ...

Secondo la FAA, è necessario dettagliare / spiegare (magari presentare una sorta di documento ufficiale) la tua emergenza a un qualche tipo di autorità?

La FAA ha molte procedure per la segnalazione di incidenti, inconvenienti ed emergenze. La segnalazione o meno dipende da quale fosse l'emergenza. Se è un passeggero molto malato, potrebbe non essere richiesta alcuna segnalazione. Se i cavi di controllo si guastano, è necessario segnalarlo. Aggiornerò questa risposta con i regolamenti non appena li troverò tutti. La risposta rapida è ogni volta che dichiari un'emergenza o "PAN-PAN", chiama l'FSDO e informalo. Inoltre, a seconda della natura dell'incidente / inconveniente, potrebbe esserti richiesto di avvisare immediatamente l'NTSB. Vedi CFR 49 830.5

Se devi presentare una spiegazione, quali informazioni devi fornire?

Questo dipende ancora dalla natura dell'emergenza e l'FSDO / NTSB ti chiederà le informazioni corrette quando invii la segnalazione. Per lo meno probabilmente vorranno una narrazione di ciò che è accaduto e, a seconda di ciò che è accaduto, potresti contattare prima il tuo avvocato. (Nota: potresti dover contattare l'NTSB immediatamente ma non dice che devi fornire i dettagli, solo che si è verificato un incidente, quindi l'NTSB sarebbe la tua prima chiamata "Ho avuto un incidente ", breve e dolce, e l'avvocato secondo.)

Inoltre cosa accadrebbe se" non credessero "che quella situazione fosse un'emergenza?

Non è responsabilità dell'ATC determinare se stai mentendo o meno. Quando tu come pilota dici "emergenza" hai tutta la loro attenzione. Dopo essere sceso a terra e l'emergenza risulta essere che hai dimenticato di chiamare la tua ragazza / moglie e volevi anticipare il traffico, allora la FAA verrà coinvolta. Fino a quando non sei a terra, un'emergenza è gestita come priorità, indipendentemente dal motivo.


Qui puoi leggere una bella storia su uno stupido pilota che ha abusato del sistema di "emergenza" atterrando su una spiaggia pubblica di New York a causa di un passeggero con mal d'aria e di un motore che "funzionava un po 'male". Non ha dichiarato ufficialmente un'emergenza e non riesco a trovare alcun record di azioni legali ufficiali contro di lui per averlo fatto. Nota che l'NTSB non ha indagato su questo "incidente".

Mentre leggevo la tua risposta alla citazione sul "credere" al pilota, ho pensato tra me e me "I piloti sanno che l'ATC non è una festa di scherzi negli spogliatoi; nessuno dichiarerebbe frivolo un'emergenza". Poi ho letto che il tuo ultimo paragrafo ha perso un po 'di fiducia nell'umanità.
“Non è responsabilità dell'ATC determinare se stai mentendo o no. Quando come pilota dici "emergenza" hai tutta la loro attenzione. Aae poi c'è [questo] (http://abcnews.go.com/blogs/headlines/2012/04/pilot-requests-emergency-landing-tower -chiamate-bs /)
Quindi lo stupido pilota ha davvero PAN-PAN o si è semplicemente incaricato di atterrare sulla spiaggia?
@OrangeDog Per quanto riguarda i rapporti che ho letto, ha detto le parole "atterraggio precauzionale" e l'ATC l'ha considerata un'emergenza e ha inviato la polizia, quindi mentre il pilota non l'ha dichiarato, l'ATC ha praticamente fatto per lui.
@TomMcW Questo è un buon esempio di come ottenere un'azione disciplinare in qualità di controller. Sebbene il pilota non si sia identificato correttamente, sicuramente sapeva che c'era un aereo sulla pista che stava evacuando e continuava a dubitare del problema.
"Aviate, Navigate, Communicate", questa è la parte importante. E il fatto che in tutti i casi il pilota sia il decisore. L'ATC è lì solo per facilitare. Se dici "Devo atterrare ora", ATC dovrebbe "lasciare tutto" e aiutarti ad atterrare in sicurezza. Una volta a terra, potrebbe diventare interessante.
#2
+12
Pondlife
2016-06-08 19:51:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Secondo 14 CFR 91.3, devi fornire maggiori dettagli solo se la FAA li richiede:

§91.3 Responsabilità e autorità del pilota al comando.

[...]

(b) In un'emergenza in volo che richiede un'azione immediata, il pilota in comando può deviare da qualsiasi regola di questo parte nella misura necessaria per far fronte a tale emergenza.

(c) Ogni pilota in comando che devia da una regola di cui al paragrafo (b) di questa sezione deve, su richiesta dell'Amministratore, inviare un rapporto scritto di tale deviazione all'Amministratore.

Ma per 49 CFR 830.5 devi avvisare immediatamente l'NTSB (istruzioni qui) se si verificano vari incidenti specifici:

§830.5 Notifica immediata.

L'operatore di qualsiasi aeromobile civile o qualsiasi aeromobile pubblico non operato dalle Forze armate o da un'agenzia di intelligence degli Stati Uniti, o qualsiasi aeromobile straniero deve immediatamente, e con i mezzi più rapidi disponibili, informare l'ufficio del National Transportation Safety Board (NTSB) più vicino quando:

(a) si verifica un incidente aereo o uno dei seguenti incidenti gravi elencati: [...]

L'avaria al motore in un aeromobile plurimotore di grandi dimensioni può essere segnalata solo se due o più motori si guastano.

Nel mondo dell'aviazione generale, i Se non ci sono danni a persone o cose, incidenti o incidenti raramente portano a qualsiasi azione da parte della FAA e per lo più non vengono segnalati all'NTSB (perché non devono esserlo). Presentare un rapporto ASRS è spesso una buona idea, soprattutto se la FAA decide di indagare.

Non ho idea del mondo delle compagnie aeree, ma è sicuro che qualsiasi incidente viene preso molto più seriamente e gestito in modo molto più formale, anche di minore entità. Sebbene tutte le emergenze in volo siano gestite allo stesso modo da ATC, che si tratti di voli aerei o meno.

#3
+11
abelenky
2016-06-08 20:02:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La mia comprensione negli Stati Uniti è che i responsabili del trattamento considerano spesso un'emergenza gestita bene e che ha esito positivo come un non-evento.

Tra i motivi:

  • Meno scartoffie per il pilota
  • Meno lavoro di revisione dei controllori!
    (Una volta che l'emergenza viene esaminato, può emergere il più piccolo errore di fraseologia)
  • Incoraggia le persone a volare al sicuro consentendo loro di dichiarare un'emergenza senza conseguenze.

Ho visto personalmente un pilota dichiarare un'emergenza perché:
"Una bombola sta andando un po 'più calda delle altre" .
È atterrato bene e non ha dovuto archiviare qualsiasi cosa.

È meglio dichiarare un'emergenza e ricevere maggiore attenzione nel caso in cui la situazione peggiori di quanto non sia per evitare di dichiarare solo perché hai paura delle scartoffie e finisci per morire.

#4
+8
Dave
2016-06-08 19:41:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Qui negli Stati Uniti sotto la FAA se dici qualcosa nella misura di

N12543 Dichiarare un'emergenza

Hai dichiarato un'emergenza, no ulteriori spiegazioni sono necessarie mentre sei in volo, ti daranno sempre fiducia e tu avrai la priorità su tutti gli altri velivoli. Dato che ora sei un aereo sotto costrizione, puoi chiedere cose al controllore che altrimenti potresti non essere in grado di chiedere come "per favore cancella RW24 per un avvicinamento dritto" o "dov'è l'aeroporto più vicino e puoi liberare la pista" ecc. .

Spesso, quando si dichiara un'emergenza, è nel proprio interesse fornire una breve descrizione al controllore per la propria sicurezza. Ad esempio, se dici

N12543 Fuoco nell'abitacolo, dov'è il campo d'aviazione più vicino?

Invieranno una squadra di vigili del fuoco (se disponibile) o qualcosa di simile situazione che potrebbe richiedere servizi di emergenza.

Ora che sei a terra in sicurezza, ci sono alcune cose che devi fare. Dovresti contattare la tua FSDO locale per segnalare l'incidente, quindi devi presentare una segnalazione alla FAA / NTSB. Puoi trovare le istruzioni su come farlo qui. La forma completa può essere trovata qui ed è abbastanza dettagliata (indica cosa devi segnalare / il tipo di spiegazione che devi dare). Una volta fatto ciò, l'NTSB indagherà sull'incidente che, a seconda della natura dell'incidente, può richiedere tempo.

Mi è sempre stato insegnato alla scuola di volo a sbagliare sul lato della cautela quando si trattava di dichiarare. Ciò rientra nella mentalità "meglio prevenire che curare".

aria → err? (So ​​che questa è aviazione, ma comunque ;-).)
E per "lato della cautela" intendi "quando non sei sicuro, _do_ dichiari", presumo?
Sì esattamente, generalmente (a meno che non sia qualcosa di veramente stravagante) non sarai incolpato per aver dichiarato anche se è qualcosa di piccolo.
#5
+2
Burhan Khalid
2016-06-09 12:03:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per quanto ne so, tutto ciò che devi fare per dichiarare un'emergenza è annunciarla via radio.

Questo ti dà la priorità per il controllore del traffico responsabile della tua zona. Potrebbero inoltre farti domande, coordinare eventuali servizi di emergenza di cui potresti aver bisogno o aiutarli ulteriormente nei loro compiti guidandoti.

Ad esempio, se hai un copilota incapace, potrebbero aggiungere ulteriori informazioni. spaziatura tra te e gli altri aeromobili nella sequenza in modo da darti più tempo per passare attraverso le liste di controllo e le procedure di atterraggio.

Oppure, se hai un'emergenza medica, potrebbero chiedere per informare l'aeroporto di pronto i servizi di emergenza; o se si tratta di un problema meccanico, possono coordinarsi con l'aeroporto per un punto fermo sulla pista, ecc.

Tuttavia tutto ciò è strettamente facoltativo . Come in una situazione di emergenza, la tua prima priorità è far volare l'aereo; quindi ATC capirà se non sei molto loquace alla radio, ecc.

#6
+1
Ryan Mortensen
2016-06-20 07:12:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non manterrò questo breve e dolce perché altre risposte hanno catturato la maggior parte delle informazioni, ma sembra che tutti abbiano perso questo piccolo gioiello:

§91.183 Comunicazioni IFR.

Salvo diversa autorizzazione dell'ATC, il pilota al comando di ciascun aeromobile operato in IFR in uno spazio aereo controllato deve garantire che venga mantenuta una sorveglianza continua sul frequenza e deve riportare quanto segue il prima possibile:

(a) l'ora e l'altitudine di passaggio di ciascun punto di segnalazione designato, o i punti di segnalazione specificati dall'ATC, eccetto che mentre l'aeromobile è sotto il controllo radar, deve essere segnalato solo il passaggio di quei punti di segnalazione espressamente richiesti dall'ATC;

(b) Eventuali condizioni meteorologiche non previste incontrate; e

(c) Qualsiasi altra informazione relativa alla sicurezza del volo.

Ciò si applica solo al volo IFR e si potrebbe obiettare che l'emergenza stessa potrebbe annullare questa stessa regola con la potenza di 91,3 (b).

È quasi come un paradosso del nonno.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...