Domanda:
Gli autopiloti costringono l'aereo a sorvolare determinate coordinate?
Edd
2013-12-31 03:03:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come parte di un progetto che sto facendo, ho tracciato le rotte di volo di circa 2000 voli in tutto il mondo, ho notato sia sul Nord Atlantico che sul Pacifico che esiste uno schema per le rotte di volo:

North Atlantic Flights

Dovresti essere in grado di vedere l'Europa a destra e gli Stati Uniti a sinistra. Perché c'è un modello così comune nelle traiettorie di volo? Sembrano attraversare tutti ogni 10 gradi di longitudine e 1 grado di latitudine. C'è qualche spiegazione per questo?

Volevi dire sistema di navigazione o pilota automatico? Capisco che la maggior parte delle persone che non lavorano in avionica non si preoccupano delle sfumature dell'autopilota, del direttore di volo e dei computer di navigazione e tendono a chiamare chi è un "pilota automatico". A volte lo faccio da solo.
Quattro risposte:
#1
+21
chatty
2013-12-31 18:44:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nell'Atlantico settentrionale non esistono vie aeree predefinite di basso o alto livello come nei continenti. Affinché l'aereo possa ottenere un vento favorevole per i voli in direzione est e allontanarsi dal vento per i voli in direzione ovest, il controllo del traffico aereo canadese e britannico ha impostato le tracce in base alle condizioni del vento previste due volte al giorno.

Le linee che sei vedere sono chiamati "Sistema di cingoli organizzati"; è questa parte del mondo, si chiamano "NAT" (North Atlantic) Tracks. Saranno definite da cinque a sei tracce approssimativamente parallele e si sposteranno ogni giorno, ma generalmente andranno tra interi gradi di latitudine e incrementi di 10 ° di longitudine.

Ad esempio, quella di stasera (31/13 dicembre) la pista BRAVO ('B') andrà da un incrocio nel Regno Unito chiamato ...

ERAKA (a 58 ° N / 10 ° W) a
60 ° N / 20 ° W a 61 ° N / 30 ° W fino a
61 ° N / 40 ° W fino a
60 ° N / 50 ° W fino a
MOATT (a 58.025 ° N / 59.928 ° W) a
LOMTA (a 57,203 ° N / 62,619 ° O).

Depiction of the daily NAT tracks

Ecco un piano NAT scritto in un formato leggermente più facile da leggere: `TADEX 55/10 55/15 55/20 56/30 56/40 55/50 OYSTR STEAM`. TADEX, OYSTR e STEAM sono correzioni VOR all'ingresso e all'uscita della pista e 55/10, 55/15 sono le correzioni della griglia. Questi vengono inseriti nell'FMC letteralmente come li vedi, 55 nord, 10 ovest e l'autopilota vola da uno all'altro, da qui gli schemi che vedi.
#2
+15
Steve V.
2013-12-31 04:14:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Storicamente, quando si vola sopra la terra, gli aerei seguono le rotte dei jet o le vie aeree (stessa cosa, altitudine diversa), che sono rotte predefinite da una stazione di navigazione terrestre (come VOR) a un'altra. Le variazioni del terreno (come le montagne), la posizione del VOR e altre considerazioni sullo spazio aereo influiscono sulla posizione delle rotte disponibili per gli aeromobili in volo.

Sull'acqua, tuttavia, non ci sono caratteristiche del terreno, la navigazione è non condotto principalmente con VOR e ci sono molte meno preoccupazioni per lo spazio aereo in generale. Pertanto, i waypoint vengono inseriti in una griglia (perché no?), Che incoraggia l'uniformità delle traiettorie di volo nel tempo, che è ciò che hai scoperto.

#3
+9
Canuk
2013-12-31 04:08:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non è che l ' pilota automatico costringa l'aereo a superare determinate coordinate. L'autopilota segue un piano di volo programmato (che è tipicamente inserito dal pilota o dal dispatcher). Esiste un enorme database di punti di segnalazione standard di cui è composto il piano di volo, motivo per cui vedi rotte simili. Quindi, in risposta alla tua domanda, non è l'autopilota, ma piuttosto ci sono punti di segnalazione pubblicati e rotte standard che la maggior parte dei piloti programma il proprio pilota automatico per seguire. L'autopilota è il servitore, non il padrone :)

Questo aiuta con gli sforzi di ricerca e salvataggio (il cielo non voglia!) Se un aereo viene perso, può dare a SAR un buon punto di partenza.

Il GPS dovrebbe aiutare a creare rotte più dirette, ma la totale dipendenza dalla navigazione assistita da GPS non è completamente implementata in tutto il mondo.

Come @Steve V. menzionato di seguito, sull'acqua quei punti standard sono stati semplicemente posizionati su una griglia, il che spiega il rilevamento di 10 gradi di longitudine e 1 grado di latitudine.
#4
+1
abelenky
2013-12-31 03:58:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa mappa dovrebbe aiutare a spiegarlo.

I punti di navigazione sono distribuiti uniformemente e gli aerei mirano a quei punti.

Questi percorsi sono anche conosciuti come "percorsi jet" (o "vie aeree", a seconda dell'altitudine). Ci si aspetta che gli aeromobili che operano su piani di volo strumentale lungo tali rotte seguano entro determinate tolleranze stabilite. http://en.wikipedia.org/wiki/Airway_(aviation)
La domanda qui riguarda i modelli "sia sul Nord Atlantico che sul Pacifico", che è solo parzialmente spiegato dalla tua risposta riguardante i punti di navigazione terrestri. Forse potresti elaborare?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...