Domanda:
Come posso evitare che il software del simulatore di volo rinforzi le cattive abitudini?
Zissouu
2017-11-07 21:34:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mentre cercavo di iniziare a volare, ho visto da diverse fonti che l'utilizzo di un software di simulazione di volo in genere crea e rafforza le cattive abitudini. La maggior parte degli articoli afferma che rafforza il volo "strumentale", il che non è pratico.

C'è qualche altra azione che dovrei incorporare nell'imparare a volare che forse mi aiuterebbe a evitare di concentrarmi troppo sugli strumenti? O la semplice introduzione di cose come pedali, levette di volo, ecc. Sarebbe sufficiente per evitare questo problema?

Supponendo che tu stia chiedendo del tipico software di simulazione "desktop", [questa domanda] (https://aviation.stackexchange.com/q/738/62) ha molte buone informazioni su pro e contro, limitazioni ecc. Sebbene non affronta direttamente il problema delle cattive abitudini.
Sì, avevo letto quella domanda in realtà. Non l'ho visto affrontare l'idea di cattive abitudini, quindi è lì che ho pensato di poter porre la mia domanda. Immagino che la mia preoccupazione sia che questo sia qualcosa che voglio davvero fare è imparare a volare. L'idea di usare un simulatore sembra che sarebbe più vantaggioso di niente altro che delle lezioni, ma se impone cattive abitudini preferirei evitarlo.
Ho riformulato un po 'la tua domanda, per favore modificala di nuovo o ripristinala completamente se l'ho cambiata troppo.
grazie @Pondlife Stavo cercando di evitare che fosse troppo basato sull'opinione ma mi rendo conto che è una domanda difficile da porre senza che sia basata sull'opinione come indicato.
Aggiungerei che qualsiasi formazione ha il potenziale per cattive abitudini e persino pratiche non sicure.
Ricordo di aver visto un pilota commerciale provare MS flightim (giorni del 486) e gli ci vollero 20 minuti per capirlo. Ha detto che sarebbe stato come pilotare un vero aereo guardando attraverso un "telescopio manuale" a causa della mancanza di vista e profondità.
Sette risposte:
#1
+33
Carlo Felicione
2017-11-07 23:20:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho postato questa risposta su FB qualche tempo fa:

Sono un pilota commerciale e un appassionato di simulazioni di volo con circa 7000 ore di accesso ai giochi Flight Simulator e Falcon 4.0. Non sono d'accordo con l'affermazione che i sim siano così diversi da quelli reali. Anche se è vero che la cinestetica dell'essere in un vero aeroplano è diversa dalla simulazione, la manovrabilità e il comportamento della simulazione è così vicina alla cosa reale che gli stessi errori che faccio nel sim che faccio nella cosa reale. Sono anche piattaforme molto efficaci per praticare il volo strumentale e gli avvicinamenti. Non sorprende che Redbird utilizzi una versione proprietaria di FSX per i suoi simulatori di volo.

Detto questo, ci sono diverse aree degne di nota in cui i sim di intrattenimento possono essere lontani dalla realtà:

  • L'avionica può essere simulata male o in modo non realistico. Il payware Alabeo è un grave criminale qui.

  • I giochi non simulano adeguatamente i rischi meteorologici. Volare in un temporale in FSX è un'esperienza positiva. Questo può ucciderti nella vita reale.

  • L'interazione ATC è spaventosamente irrealistica, simile a una conversazione adulta con una bambola Barbie parlante. Probabilmente il peggiore trasgressore è l '"ATC" predefinito di XPlane che è assolutamente niente come quello reale.

  • Aeroporto e database di navigazione sono terribilmente obsoleti e non può essere aggiornato. Questo sembra cambiare con l'avvento di Flight Simulator 2020 che aggiorna periodicamente i suoi database aeroportuali e di navigazione, ma FSX e XPlane sono orribili. Ciò influisce notevolmente sul realismo quando si avvicina la pianificazione del volo al volo IFR e alla pratica di tiro, poiché, almeno nel caso di FSX, gli approcci predefiniti sono ormai obsoleti di 14 anni!

  • le procedure di partenza e di arrivo spesso non sono modellate correttamente o sono del tutto assenti, rendendo irrealistiche le operazioni dai principali aeroporti, soprattutto per i voli in jet.

  • Esistono errori considerevoli nel terreno predefinito e negli aeroporti. Alcuni dei casi peggiori che ho trovato erano in FSX e includono un aeroporto nel mezzo di una fossa profonda 1000 piedi. Ft Worth Meecham Intl. ha il particolare pericolo di ostacolo delle case galleggianti lungo il percorso di scorrimento verso la pista 35. Anche Gustaf III / St Bart e Courchevel sono disgraziati.

  • Alcuni sim (FSX) soffrono di ritardo di controllo cioè un tempo di ritardo tra l'input di controllo e il movimento delle superfici di controllo, creando una risposta di controllo non realistica che rende difficile eseguire manovre impegnative, ad esempio acrobazie aeree con precisione.

  • Alcuni sim sono sviluppati intorno alcuni tipi di aeromobili e non replicano bene altri aeromobili o sistemi. La simulazione della turbina e del motore a reazione dell'FSX ne è un ottimo esempio.

  • Le caratteristiche di volo al limite dell'inviluppo come rotazioni e acrobazie aeree sono spesso modellate male o completamente assenti in questi giochi.

  • La manovrabilità a terra e le caratteristiche di decollo e atterraggio non sono realistiche rispetto alla realtà. Questo è molto evidente quando si fanno volare aeroplani con ruota di coda, in particolare su XPlane.

Alcuni di questi problemi sono stati risolti. Alcuni aerei payware sono estremamente realistici: l'F-18E di VRS e il BE60 Duke e Lancair Legacy di RealAir vengono subito in mente, così come gli aerei 737NG e 777 di PDMG. Ulteriori componenti aggiuntivi per il meteo e l'avionica della cabina di pilotaggio come le teste GNS430 / 530 e GTN650 / 750 GNSS di Flight1 sono ottimi esempi poiché utilizzano i trainer Garmin come nucleo. I componenti aggiuntivi ATC e Live ATC nei giochi multiplayer alleviano i difetti del controller nel software predefinito.

Se intendi utilizzare un simulatore di volo desktop per allenarti, ti suggerisco di utilizzarlo come mezzo per aumentare l'addestramento effettivo su un aereo seguendo le istruzioni di un CFI. Ciò ti consente di eseguire molto addestramento sull'abilità di pilotaggio di base e una frazione del costo totale rispetto all'effettiva uscita in volo sull'aereo reale. Sebbene diminuisca il principio dell'effetto durante l'apprendimento, non può raggiungere molti obiettivi in ​​termini di procedure meccaniche e pratica psicomotoria. Anche in questo caso un buon programma di addestramento al volo dovrebbe essere seguito sotto la supervisione diretta di un istruttore di volo certificato combinato con l'addestramento al volo effettivo in un aeroplano. Quando ciò è fatto, i simulatori di volo desktop possono essere estremamente utili per un aviatore in erba. Ho imparato come eseguire atterraggi con vento al traverso usando FSX e da allora sono sempre stato molto bravo. Se l'addestramento viene svolto esclusivamente tramite simulatore desktop e autodidattica, ciò può portare a esiti negativi, come un uso non corretto dei comandi di volo. Ricordo un punto all'inizio del mio addestramento al volo, c'era un altro studente che lavorava con un istruttore di volo che aveva registrato molte ore da solo nei simulatori di volo desktop prima di iniziare l'addestramento al volo. Aveva sviluppato l'abitudine indesiderabile di usare il trim dell'elevatore per mantenere l'altitudine durante il volo da crociera mentre giocava ai sim e ci è voluto molto lavoro da parte dei suoi istruttori di volo per liberarlo da questa abitudine e installare il corretto uso del trim per neutralizzare controllare le pressioni durante la crociera.

inoltre, quando ti schianti, non muori.
Hey amico. Mi piace la tua risposta. Nella mia esperienza l'avionica è simulata perfettamente (che è esattamente quello che non vuoi). La sopravvivenza all'atterraggio, d'altra parte, è simulata in modo terribile. Non atterri l'attrezzatura del triciclo con il naso in giù, ma non controlla.
Sì, sono d'accordo, questa è un'ottima risposta. Ho pensato che non importa quello che l'avionica può essere simulata così bene. Ho anche pensato che una tempesta non sarebbe mai stata simulata in modo così accurato, ma gli altri punti elenco che hai tirato fuori erano cose che immagino di non aver mai considerato. Grazie per la risposta @Carlo Felicione
Sul problema ATC, hai mai usato VATSIM per atc? Non sarà esattamente lo stesso perché di solito non hanno tutte le posizioni di personale, ma lavorano piuttosto duramente per insegnare ai loro controllori a essere il più realistici possibile.
Sì, so che il multiplayer (se fatto bene!) ATC come VATSIM può fornire un'esperienza molto più realistica rispetto all'ATC convenzionale incluso nel gioco.
Potresti voler controllare [Youtube: pilota Cessna 172 senza addestramento, senza ore, solo esperienza di simulatore di volo. Decollo e atterraggio] (https://www.youtube.com/watch?v=jJT_CACIZqs). Sentiti libero di passare a circa 6: 20-6: 25 se non ti interessano i preliminari di lui che descrive (con audio scadente) la sfida durante la guida. Non posso fare a meno di trovare in qualche modo indicativo che inizia a cercare i flap solo circa due minuti (di video, almeno) prima dell'atterraggio, in aria; per me, quali controlli erano qualcosa che io e l'istruttore di volo abbiamo esaminato prima di avviare il motore.
@Strawberry Sì, in generale, preferisco simulare il più vicino possibile alla realtà, ma sono contento che quella parte non sia la stessa. :) Sono anche contento che il costo orario non sia lo stesso.
Michael Ho visto molti di questi tipi di video. La maggior parte dei piloti da poltrona potrebbe far atterrare un aeroplano leggero, se ne avesse la possibilità, anche se la mancanza di familiarità di quel pilota con la cinestetica del volo di un vero aeroplano dimostra sicuramente. Entra in una notevole quantità di rotolamento olandese in finale per non parlare del fatto che non ha familiarità con la sensazione del round out, flaring troppo alto risultante in un atterraggio deciso.
@CarloFelicione Forse sarebbe più preciso affermare che la maggior parte dei piloti da poltrona potrebbe sopravvivere a un incidente aereo leggero. :)
Penso che questa risposta si adatti davvero ai piloti di "linea", dove l'interazione con gli strumenti e le procedure complesse sono un punto centrale. Probabilmente si adatta meno alle persone di volo VFR, ha una "sensazione" fisica sull'aereo, le abitudini come "guardare prima di girare" e la capacità di misurare distanza / altezza dall'occhio sono più importanti.
In buone aggiunte le procedure del terminale sono generalmente aggiornate e aggiornate regolarmente con ogni ciclo AIRAC. In X-Plane questo può essere anche nel gioco predefinito. Anche il terreno viene solitamente risolto installando componenti aggiuntivi migliori (topografia ad alta risoluzione, trame di ortofoto ...). A IVAO si può imparare a parlare con ATC a un livello migliore. Ci sono eventi quando i controller rel controllano. Inoltre, i normali controllori sono spesso almeno istruiti da ATCO nella vita reale.
#2
+21
reirab
2017-11-08 01:40:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il miglior consiglio che posso darti è di procurarti un visore VR. Sì, sono un po 'costosi, ma non sono affatto male rispetto alle ore di volo effettive su un vero aereo. Fare pratica per il volo visivo non è molto buono con i normali monitor.

Personalmente, ho giocato con i giochi di simulazione di volo per anni prima di pilotare un vero aeroplano. Sono d'accordo sul fatto che, se fatto solo con monitor normali, può insegnarti a fare troppo affidamento sugli strumenti. Per i primi forse 2 voli che ho effettuato in un vero aereo, il mio CFI si è lamentato del fatto che passavo troppo tempo a guardare l'orizzonte artificiale sull'indicatore di assetto, piuttosto che guardare l'orizzonte reale fuori dal finestrino. Detto questo, dopo un paio di voli nella realtà, il problema è stato risolto, quindi non è stato un grosso problema. Avere già familiarità con il funzionamento dei comandi e degli strumenti di volo ha superato di gran lunga la necessità di "disimparare" quell'abitudine.

Sfortunatamente, il mio addestramento primario sull'aereo reale aveva alcune grandi lacune. Non molto tempo dopo il mio primo assolo, ho avuto un intervallo di circa 2 anni tra i voli, dovuto principalmente alla scuola di specializzazione, ad esempio. Prima di ricominciare a volare, ho provato a usare il simulatore di volo per tornare in pratica. Tuttavia, anche con il giogo, i pedali, l'acceleratore, la ruota di assetto, ecc., Era difficile praticare il tipo di volo visivo che si fa durante l'addestramento al volo primario. Avevo una configurazione a 3 monitor, ma non era ancora abbastanza per essere in grado, ad esempio, di guardare oltre la mia spalla sinistra verso la pista durante il volo di un modello. Sì, puoi eseguire una panoramica della vista, ma non è proprio la stessa cosa.

Fortunatamente, poco dopo quel periodo, sono arrivati ​​sul mercato gli auricolari VR. Ne ho acquistato uno insieme a un componente aggiuntivo di FSX che integra l'auricolare con FSX. Per il volo a vista, la differenza è enorme. A parte la mancanza di sentire effettivamente le forze, cose come pilotare uno schema di traffico e solo il volo visivo generale sono molto vicini alla cosa reale, specialmente se puoi ottenere un buon modello dell'aereo che stai effettivamente volando. Solo essere in grado di girare la testa a sinistra e vedere la pista fuori dal finestrino mentre si fa volare uno schema è incredibilmente utile, per esempio. Lo stesso vale per la pratica di altre manovre visive, come le svolte intorno a un punto. E, naturalmente, se hai un buon modello, l'interno dell'aereo sembra quasi esattamente come nella vita reale. È molto, molto più realistico che provare a fare una panoramica della vista su monitor statici.

Inoltre, consiglierei di scaricare un buon pacchetto di scenari del terreno per l'area in cui volerai. Invece di avere il terreno FSX di serie che utilizza solo trame generiche per rappresentare terreni boscosi, piccole città, campi, ecc., Un buon pacchetto di scenari ad alta risoluzione assomiglia molto alla realtà, specialmente se combinato con un visore VR. Sono stato in grado di scaricarne uno per il mio intero stato degli Stati Uniti (che, per confronto, è circa 3 volte più grande della Svizzera) a un prezzo piuttosto basso. Quando dicono che è ad alta risoluzione, non stanno scherzando. Non solo posso vedere la mia casa, posso vedere i singoli alberi nel mio cortile. È così buono. Questo è molto utile per praticare il volo a vista, poiché puoi vedere i punti di riferimento effettivi che useresti per la navigazione visiva nella vita reale.

quelli sono alcuni punti interessanti che effettivamente ho / uso un htc vive e lo stavo considerando come parte di una configurazione per questa avventura, ne avevo letti alcuni nell'addon fsx per vr.
Per me con simulatori di vario tipo, il fattore principale dietro la focalizzazione sui pannelli degli strumenti è che sono entrambi più facili da analizzare * e * accurati al 100%. Se il tuo simulatore consente di introdurre un livello di errore realistico nelle letture dello strumento che incoraggia a guardare gli elementi visivi.
Aspetta, era sconvolto che stavi sviluppando abitudini per il volo strumentale? Alcuni direbbero che le finestre non sono molto affidabili. L'indicatore di assetto dei finestrini funziona solo con tempo sereno. L'altimetro delle finestre è piuttosto sciatto e non funziona sull'oceano o sul deserto. Ottieni lo schermo nero della morte circa la metà delle volte, anche se in tempi prevedibili. Le finestre lasciano molto a desiderare. Non prendersela con Microsoft o altro.
@Harper Quando non ci si trova in uno spazio aereo controllato e si opera secondo le regole del volo a vista, è una buona idea guardare fuori dal finestrino. Il volo IFR è una questione completamente diversa. È comunque utile controllare gli strumenti in volo VFR, ovviamente, solo per non fissarli continuamente.
#3
+10
mongo
2017-11-07 23:16:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un modo per evitare di rafforzare le tecniche scadenti sarebbe quello di rivedere periodicamente l'autoaddestramento del tuo simulatore di volo con un istruttore di volo o di terra.

In questo modo potrebbero essere identificati metodi che potrebbero essere svantaggiosi per il volo del tuo aereo, e si potrebbero discutere modi per ridurre o eliminare il loro effetto negativo.

Nel corso degli anni diversi studenti che hanno utilizzato simulatori di volo hanno discusso frequentemente del loro utilizzo dei simulatori di volo. Coloro che ne discutono e sono bravi nell'autovalutazione, tendono ad imparare più velocemente e mantengono meno tecniche scadenti.

Sì, ho pensato di utilizzare quell'approccio anche per l'utilizzo di una sim.
#4
+6
Dave Gremlin
2017-11-07 23:07:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Tl; Dr È difficile se non impossibile all'inizio della tua formazione. Usalo per rafforzare le tue lezioni relative agli strumenti

Prendi circuiti volanti; Di solito inizio il mio turno da sottovento alla base quando la fine della pista è alle 8. Un simulatore per PC avrebbe bisogno di un numero di monitor di grandi dimensioni per consentire di guardare indietro sopra la spalla sinistra per vedere la soglia. Se non puoi configurarlo, non provare a pilotare circuiti con il tuo simulatore, tuttavia i circuiti sono un'abilità di base che viene insegnata abbastanza presto. Il problema è tutto ciò che richiede una sensazione per l'aereo e l'heads-up / eyes-out non è ben simulato. Anche l'uso di pedali, levette e comandi simulati non sarà di grande aiuto

Immagina di non aver mai guidato una bicicletta a pedali e di aver deciso di imparare su una cyclette da palestra e un simulatore di bici per PC. La cyclette può aiutarti a conoscere la cadenza e il cambio di marcia, il simulatore può aiutarti a conoscere le regole della strada e come si comportano gli altri utenti della strada, ma non imparerai mai cose come l'equilibrio e il controsterzo

Ora, come eviti le cattive abitudini? Bene, prima avresti bisogno di qualcuno che ti dica esattamente quali cattive abitudini potresti prendere, perché non avrai ancora l'esperienza per sapere cosa sono, quindi dovresti impostare la tua attrezzatura e limitare severamente le tue attività alle procedure che non includono le opportunità di prendere quelle cattive abitudini

Quando stavo imparando a volare ho pensato di creare un simulatore dedicato con un sacco di kit Saitek, ma sarebbe costato soldi che è stato speso meglio per più lezioni. Alla fine ho utilizzato MS Flight Sim 95 per imparare liste di controllo, procedure e come utilizzare gli strumenti

Grazie per la risposta! Mi piace l'idea di utilizzare una simulazione come strumento di apprendimento, ma ho anche capito che ci sarebbero stati maggiori benefici dalle lezioni reali. Sicuramente mi dà qualcosa a cui pensare.
Non hai bisogno di un mucchio di monitor solo per vedere le tue 8, i sim ti permettono di "guardarti intorno", a volte anche in una cabina di pilotaggio 3D. Ovviamente non ottieni gli stessi segnali fisici ... a meno che tu non possa usare la realtà virtuale.
"Un simulatore per PC avrebbe bisogno di un numero di monitor di grandi dimensioni per consentire di guardare indietro sopra la spalla sinistra per vedere la soglia". Un visore VR combinato con un software per integrarlo con il simulatore di volo risolve abbastanza bene questo problema. Rispetto alle ore di volo effettive, puoi prenderne uno relativamente a buon mercato. Durante il mio addestramento di volo primario, ho avuto diversi lunghi intervalli (un paio di anni a un certo punto, a causa della scuola di specializzazione, per esempio). Sono stato in grado di riprendere il volo sull'aereo reale abbastanza rapidamente facendo pratica prima nella simulazione. Ma, ovviamente, sapevo già cosa fare.
#5
+5
Koyovis
2017-11-08 08:04:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Più hardware viene aggiunto, più aiuta a imparare a volare. Su un programma di simulazione per PC, hai solo la tua visione centrale per rilevare la reazione del velivolo ai tuoi input, data tramite un joystick di plastica rumoroso sulla tua scrivania. Questo è l'unico feedback che hai, della risposta a te stesso che sei il pilota-nel-ciclo. La visione centrale è precisa ma lenta, ecco perché abbiamo una visione periferica: per rilevare rapidamente i movimenti. In effetti, qualche tempo fa, nel settore della simulazione si affermava che la visione periferica è sufficiente per rilevare il movimento e che non abbiamo bisogno di sistemi di movimento. Ciò si è rivelato falso.

Quindi aggiungi la visione periferica agli stimoli di feedback e più organi sensoriali umani riceveranno stimoli e reagirai più rapidamente e con maggiore precisione. E più feedback riceve il tuo corpo, meglio può agire:

  • Segnali di movimento. Sì, la visione periferica può rilevare il movimento, ma con un ritardo di fase maggiore rispetto ai sensori nel nostro orecchio interno, sono molto più veloci.
  • Senti i segnali. Quel joystick sembra sempre un debole giocattolo di plastica sciatto. Fornisci un feedback di forza adeguato, anche ai piedi, e i sensori di forza incredibilmente precisi nelle nostre mani possono aiutare il corpo a svolgere il proprio lavoro.
  • Segnali acustici. Sì, il PC ha un altoparlante da cui esce il suono dei dribbling, ma un ambiente con più altoparlanti in cui tutti i suoni provengono dal punto giusto e hanno una larghezza di banda di frequenza molto alta è davvero un'altra cosa.

di questi percorsi di feedback fanno parte dell'esperienza di pilotare un vero aereo, o di pilotare un simulatore di livello D per quella materia. Il valore di concentrarsi sugli strumenti arriva quando si va alla formazione IFR, quando in realtà si pensa di concentrarsi solo su ciò che gli strumenti stanno facendo. Quindi saresti avanti lì.

#6
+5
Huns
2017-11-08 08:12:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho diverse centinaia di ore come pilota in comando su un aereo reale e ho usato X-Plane e Microsoft FSX. Anche alcuni altri (simulatori di Janes, ecc.). La modellazione fisica di X-Plane è più realistica di qualsiasi altra cosa che abbia provato, quindi ti consiglio di iniziare da lì: prendi il simulatore più realistico possibile, e questo è X-Plane.

Prendi un giogo adeguato e set di pedali timone / freno. (Non solo freni, come per un simulatore di guida. Deve essere impostato per l'aviazione e includere funzionalità di timone e freno in punta.) Questo ti farà tornare indietro di oltre cento dollari, ma se sei seriamente intenzionato a imparare a volare , non perdere tempo con sciocchezze joystick / tastiera / mouse. Come pilota, devi "calpestare la palla" (modulare costantemente il timone per puntare il muso verso il vento). Premere i tasti sulla tastiera per farlo è stupido e non ti darà alcuna memoria muscolare utile. Un giogo per aviazione adeguato avrà cose come leve dell'acceleratore e dell'elica, interruttori che puoi mappare su flap e marcia, ecc. È davvero facile ignorare il timone in una simulazione, mentre l'aereo si sentirà strano se ignori quella necessità nella vita reale. SOPRATTUTTO hai bisogno della disciplina del timone durante il decollo e l'atterraggio.

Non utilizzare la telecamera volante / visuale in terza persona / ecc. Tieni sempre la fotocamera nella cabina di pilotaggio.

C'è un vecchio detto che la pratica rende perfetti. Questo è pericolosamente sbagliato. Il detto in realtà dovrebbe essere: Perfetto la pratica rende perfetti. Per questo motivo, dovresti interrompere l'utilizzo del simulatore di volo fino a quando dopo non inizi a prendere lezioni. Non ha senso imparare (o rafforzare) un mucchio di cose sbagliate e poi dover pagare molti più soldi per il tuo istruttore per aggiustare tutte le cose che pensavi fossero giuste, a $ 100 + / ora .

Questo ti darà più motivazione per iniziare effettivamente le tue lezioni.

Sono anche d'accordo sul fatto che i simulatori di volo siano pessimi nel simulare di parlare con l'ATC. Nel mondo reale, sentirai la pressione di "farlo bene" che non esiste in un simulatore. Ti eserciterai molto con il tuo istruttore. Un simulatore non si avvicinerà mai a tutte le sfumature di un vero discorso radiofonico. Puoi imparare questo solo facendolo nella realtà.

Quando inizi l'addestramento, dovresti ottenere una copia del manuale operativo del pilota (POH) per l'aereo che noleggi. Avrà velocità V. Ti dirà quanto velocemente dovresti andare quando ruoti, quanto velocemente dovresti volare in avvicinamento e quali dovrebbero essere le impostazioni dei tuoi flap. Ogni volta che voli nel sim, aderisci a questi. Quando esegui il lavoro su schemi, il tuo istruttore ti dirà a quale altitudine e velocità dovresti volare sottovento. Fai del tuo meglio per inchiodare questo nella simulazione. Guardare l'altitudine e la velocità verticale sono uno dei compiti principali che intraprenderai come pilota, quindi diventa bravo in questo. (No, il tuo istruttore non ti permetterà di usare il pilota automatico, ammesso che il tuo aereo ne ne abbia uno.) In un sim, puoi semplicemente girovagare a qualsiasi altitudine. Nel mondo reale, ci si aspetta che tu segua la regola UNICA (cercala) mentre voli in VFR, oa un'altitudine assegnata se ATC te ne ha data una. Ti indicheranno costantemente con il radar e si aspetteranno che tu mantenga il volo livellato, a una sola altitudine. Dovresti farlo anche da solo, in aree senza radar, semplicemente per la sicurezza tua e degli altri piloti.

Esercitati a regolare il velivolo. Ogni volta che aumenti o diminuisci la velocità, dovrai regolare il trim per evitare che l'altitudine aumenti o diminuisca.

Devi tenere la testa su una girella per fare attenzione agli altri aerei. È successo numerose volte che ho dovuto eseguire manovre per allontanarmi da altri piloti che stavano volando a un'altitudine sbagliata per la loro direzione (ignorando la regola UNO), capita di incrociare il mio percorso a un'altitudine appropriata, hot dogging, goffamente perché non hanno letto la procedura di avvicinamento di un aeroporto, non parlano alla radio (perché il pilota è estremamente stupido), ecc. Se sei fortunato, e sei in volo seguendo / parlando con una torre / volando IFR in un area controllata da radar, il controllore potrebbe vedere che qualcuno sta per schiantarsi contro di te e darti un avvertimento. Non puoi aspettarti che questo accada tutto il tempo. Il transponder di qualcuno potrebbe essere spento, il controller potrebbe essere impegnato con qualcos'altro o avere una scoreggia cerebrale, ecc. Se il tuo aereo ha un TCAS, o la tua scuola di volo ti consente di noleggiarne uno, fallo sicuramente. Ne vale la pena!

I simulatori di volo in genere non ti puniranno per non tenere la testa su una girella. Sii consapevole che nel mondo reale devi preoccuparti di queste situazioni. Immagino che potresti procurarti un Oculus Rift o qualcosa del genere e prendere l'abitudine di guardarti intorno tutto il tempo.

In un simulatore di volo, puoi semplicemente volare in qualsiasi vecchio aeroporto, allinearti con la pista e atterrare "dritto". Nel mondo reale, sarà una di queste tre cose:

  1. Atterraggio a un aeroporto non controllato (VFR): sali sulla frequenza unicom mentre sei ancora a miglia di distanza e segui la procedura di avvicinamento pubblicata nel AFD. Questo di solito comporta l'adesione a un modello di traffico. Alcuni aeroporti (come Big Bear in California) si aspettano che il traffico in entrata e in uscita voli ad altitudini SPECIFICHE. Non fare lo stupido e ignora l'AFD. Leggi le procedure di avvicinamento PRIMA di pianificare l'atterraggio ovunque. Potrebbe letteralmente salvarti la vita.
  2. Atterraggio a un aeroporto con torri (IFR o VFR): sintonizzati su AWOS o ASOS (pubblicato su AFD) per conoscere il tempo e le condizioni della pista. Sarà annunciato con una lettera (A = Alpha, H = Hotel, ecc.). Passa alla frequenza della torre e pronuncia "(aeroporto) Torre, (nome dell'aeromobile) (numero di coda) in entrata per l'atterraggio sulla pista (x) con informazioni Hotel". Ti diranno esattamente come atterrare e su quale pista.
  3. Atterraggio IFR in un aeroporto non controllato: mix di quanto sopra 2. Una piastra di avvicinamento ti dirà come funziona l'avvicinamento. In genere atterrerai direttamente se sei sotto IMC. Altrimenti, è normale che i piloti cancellino l'IFR e atterrino come farebbero in VFR.

X-Plane ti permetterà di fare tutto questo, anche se la parte in cui parli con loro è automatizzata. Non è male esercitarsi, quindi puoi avere un'idea approssimativa di come è fatto, ma il mondo reale è più sottile e complesso. La pratica è il modo in cui diventi bravo in questo.

Se sei serio su questo, ottieni un account sui forum AOPA. Devi essere un membro AOPA, ovviamente, ma ne vale davvero la pena. Ottima risorsa per studenti e piloti regolari.

MODIFICA: il commentatore di seguito consiglia VATSIM per esercitarsi con l'ATC. Questo è un ottimo consiglio! Sicuramente provaci se vuoi esercitarti a parlare alla radio.

Grandi punti. Aggiungerei che servizi come VATSIM possono fornire un'ottima pratica sui bit radio. Come con il resto, ancora non posso battere la pratica del mondo reale.
Questo è un ottimo punto! Ho dimenticato tutto su VATSIM. Ci sono plugin per la maggior parte dei simulatori di volo AFAIK. Sicuramente X-Plane.
"Se il tuo aereo ha un TCAS, o la tua scuola di volo te lo consente di noleggiarne uno" - Non ho mai sentito parlare di un velivolo da addestramento leggero con TCAS, stai parlando di un ricevitore ADS-B portatile?
Ho visto scuole di volo offrire un'unità TCAS portatile. Sono anche comunemente integrati negli LSA.
@Pondlife Il mio club di volo locale ha [FLARM] (https://en.wikipedia.org/wiki/FLARM) montato sui loro aerei leggeri. Non * abbastanza * TCAS (non so fino a che punto FLARM e TCAS possano interagire, e dubito che sia una considerazione importante * in pratica * in questo caso), ma svolgono più o meno lo stesso compito. Ciò include due velivoli a motore leggero; un monomotore Ikarus C42B ultraleggero e un monomotore Cessna 172, entrambi disponibili per l'utilizzo come trainer. Non sono sicuro che gli alianti siano dotati di FLARM, ma penso che lo facciano.
@MichaelKjörling Interessante, forse è una cosa europea? Ho sentito parlare di FLARM nel contesto degli alianti in Europa, ma non negli Stati Uniti. Potrebbe essere usato qui, ovviamente, non so molto di planata.
@Pondlife Potrebbe essere più comune in Europa che negli Stati Uniti; Non lo so, ma non sarei del tutto sorpreso se fosse così. Intendevo controllare se anche gli alianti hanno installato FLARM mentre ero al club oggi, ma tra tutto quello che stava succedendo, mi è passato di mente.
#7
-4
Delta Oscar Uniform
2017-11-08 10:47:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Prima di tutto il mio consiglio,

Inizia a utilizzare X-Plane che simula REALMENTE l'aerodinamica. Invece di utilizzare lo stesso set di previsioni del tempo, scarica il meteo da Internet. Se non lo fai, usa semplicemente la generazione casuale del tempo.

Non volare sulla stessa rotta. Ti ho mai detto che la definizione di follia è? Insanity sta volando sulla stessa identica rotta più e più volte esattamente nello stesso modo e aspettandosi che questa volta sarà un volo diverso che ti migliorerà. Ancora e ancora con le stesse identiche tecniche.

Fare voli invernali ti darà l'abitudine di accendere il riscaldamento del pitot. Non sottovalutare cosa possono farti i voli notturni

Questo sarebbe molto più leggibile se in qualche modo avessi segnato la fine delle tue frasi. Meglio con un punto fermo. A proposito, la simulazione aerodinamica in X-Plane è molto semplificata sebbene possa essere ancora facilmente migliore di un semplice modello parametrizzato.
@Zissouu È * pitot * heat, come in [pitot tube] (https://en.wikipedia.org/wiki/Pitot_tube), non * pilot * heat. Certamente il pilota potrebbe apprezzare anche un po 'di calore, ma il calore di Pitot è spesso più importante durante il volo nei momenti in cui è necessario. Per un esempio di cosa può accadere se il calore del tubo di Pitot è insufficiente, si consideri [il volo 447 di Air France] (https://en.wikipedia.org/wiki/Air_France_Flight_447).
Non lo so, ho scritto e zero post di editing avanzato e qualcuno non è riuscito a riscrivere quella parte
@aCVn Onestamente, il tubo di Pitot ghiacciato è stato l'ultimo dei problemi di AF447. Il suo problema più grande era stare seduto sul sedile destro della cabina di pilotaggio.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...