Domanda:
Esistono aeromobili con un sistema di frenatura della ruota anteriore?
Falk
2014-01-17 05:27:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono abbastanza sicuro che non ci siano aerei dotati di freno sulla ruota anteriore, tuttavia due dei miei colleghi pensano che potrebbe essere stato. Ci sono?

Gli aeromobili con equipaggiamento retrattile ovviamente hanno dispositivi per impedire alle ruote di slittare quando sono retratte, ma chiedo dei freni usati per fermare o rallentare l'aereo. Non prendere in considerazione aeromobili con ruota di coda, alianti, velivoli sperimentali o aeromobili utilizzati per i test di volo (solo aeromobili certificati).

Cinque risposte:
#1
+24
Force
2014-01-17 05:41:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono un bel po 'di 727 che hanno effettivamente frenato la ruota anteriore, tuttavia l'hanno utilizzato solo per la massima potenza di frenata. (Inoltre si sono dimostrati inefficaci e inaffidabili, quindi è stato scritto un bollettino di servizio per rimuovere il sistema).

Anche i Saab Gripen usano i freni delle ruote anteriori per fermarsi, la marcia principale si trova più a poppa rispetto alla maggior parte degli aerei , quindi c'è un bel po 'di peso sul carrello anteriore, il che lo rende efficace per l'arresto.

#2
+20
Peter Kämpf
2014-06-21 10:29:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche il Messerschmitt Me-262 aveva il freno anteriore. Allora, con l'elevata velocità di atterraggio dei jet e l'assenza di inversori di spinta, gli ingegneri volevano dare ai piloti quanta più potenza di frenata possibile.

Ecco un'immagine che mostra la linea del freno che scende al volante:

Abandoned Me-262 after the war

Me-262 abbandonato dopo la guerra (immagine fonte)

Immagine davvero interessante. La mia ipotesi sarebbe uno spiegamento in avanti e quell'aereo era stato cannibalizzato per parti.
@Terry: La mia ipotesi è che sia stata presa dalle forze statunitensi quando hanno scoperto un aeroporto improvvisato abbandonato vicino a un'autostrada. Tratti rettilinei dell'autostrada accanto a una foresta (per nascondere gli aerei e gli edifici) furono usati da diverse unità Me-262 nel 1945. Notare il parabrezza frantumato: immagino che questo particolare aereo fosse stato danneggiato a terra e poi cannibalizzato, come tu hai detto.
Fornisci la corretta attribuzione della foto come richiesto da SE
Questa è un'immagine davvero strana. Ci sono cavalletti sotto la fusoliera anteriore e l'ala sinistra. Quello che sembra un motore o un montacarichi che sorregge l'ala destra. Sembra che ci sia una sorta di struttura in legno che sostiene la coda. L'ingranaggio principale sembra essere parzialmente retratto, mentre la ruota dentata destra sembra mancare (difficile da dire). Tutto ciò porta fortemente alla teoria della cannibalizzazione, ma ci sono anche pile di munizioni e una bomba sotto di essa, che indicano un disordinamento affrettato (è una parola?) Prima delle riparazioni sul campo.
@FreeMan: Dato che mancano anche i motori, immagino fortemente la cannibalizzazione.
#3
+5
AlanJ
2015-06-10 21:39:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Bella domanda. Per quanto riguarda i jet commerciali tradizionali, potrebbe non fare molto e molto probabilmente essere controproducente.

La maggior parte (tutti?) Boeing e Airbus hanno circa il 95% del peso sul carrello di atterraggio principale (MLG) e così il freno anteriore non sarebbe molto pesante, quindi non molto efficace. E per ragioni di rotazione, non vuoi caricare molto il muso, ma piuttosto farlo ruotare attorno alle ali: da dove proviene la tua portanza.

Puoi quindi progettare il carrello di atterraggio sul muso ( NLG) per essere abbastanza leggero perché non vede molto carico, né prende grandi forze di reazione in frenata. E non ha freni / idraulici ecc. E lo stesso con la forza della fusoliera: va bene se l'MLG prende tutto il carico: sono già nella sezione "muscolosa" dell'aereo e non c'è il braccio di momento (coppia ) a causa di un grande spostamento dal centro di gravità (CG).

Tuttavia, se hai iniziato ad avere grandi forze sul NLG, lo hai molto lontano dal CG, e quindi un grande momento: dovresti tenerne conto quando hai progettato la fusoliera, rendendola più forte e quindi più pesante. Al momento, senza sollevamento sulla sezione della fusoliera anteriore, né alcuna forza di frenata, puoi renderlo piuttosto leggero.

Avere l'MLG al baricentro e anche il centro di portanza dalle ali (trascinare dagli spoiler) rende il sistema molto stabile. Anche intrinsecamente stabile: più veloce vai, maggiore è la resistenza delle ali, e quindi più peso sull'MLG, di cui hanno bisogno.

Penso che questo sarà il caso di tutti gli aerei con propulsione dalle ali : indipendentemente se puntelli o getti. Se hai un puntello sul muso è un po 'diverso perché devi comunque rinforzarlo, quindi non ti preoccupano i carichi di frenata di una ruota anteriore. Ma non vedo molti vantaggi per questo. Aggiungi tutto il peso extra dell'impianto idraulico e dei freni, oltre al peso derivante da un assemblaggio molto più strano. Più complessità, più assistenza e più errori.

L'ingranaggio anteriore ha l'idraulica per lo sterzo (tranne sui piccoli aerei con carrello anteriore a rotazione libera dove la frenata differenziale è l'unico modo per sterzare).
La forza frenante sul carrello anteriore non avrà un momento maggiore della forza frenante sulle ruote principali, perché la forza frenante è orizzontale, quindi solo la distanza verticale dal baricentro è la stessa.
Informazioni molto interessanti e utili, tuttavia in realtà non rispondono alla domanda "ci sono aerei con freni NLG?"
Una volta innestati i freni sulle ruote principali, il carico sull'NLG aumenta, rendendo un freno piuttosto efficace. Solo se la frenata viene eseguita da uno scivolo o da spoiler, l'NLG vedrà un carico leggero attraverso la decelerazione.
#4
+4
Jeremy
2016-03-20 07:09:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ahaha !! Esiste infatti un aereo non ultraleggero là fuori che ha il suo UNICO freno sulla ruota anteriore retrattile. Quell'aereo è il Verhees Delta. Unicamente, quell'aereo ha solo due ruote (tandem o carro di bicicletta) e sono in linea, una ruota nella parte anteriore, retrattile e un'altra, della stessa dimensione, 9 piedi più a poppa, nella parte posteriore dell'aereo. C'è una piccola ruota paraurti sulla punta di ogni ala.

L'aereo atterra sulla ruota posteriore - (il muso è molto alto, durante l'atterraggio poiché si tratta di un velivolo ad ala delta). Quando ha rallentato abbastanza, la gamba della ruota anteriore entra in contatto con la pista e può iniziare a frenare.

Benvenuto in Aviation.SE! Aeroplano interessante: potete fornire un collegamento che ci mostri l'aspetto di questa macchina?
Buona pesca! ma [sembra] (https://en.wikipedia.org/wiki/Verhees_D-Plane_1) è un aeroplano sperimentale (costruito in casa) con uno solo costruito, quindi in realtà non risponde alla domanda.
Bene, penso che l'U-2 rientri in questo grou, e probabilmente anche il B-47 e il B-52.
#5
  0
Mark Gregory
2019-06-07 07:33:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

50+ B727-200 erano dotati di sistemi di freno anteriore. Ho un copriruota B727 con antiscivolo. Non ho idea di quanto valga, ma è un ottimo pezzo di conversazione.

Ciao Mark. Il 727 era già stato menzionato nella risposta accettata. Ti preghiamo gentilmente di fare [il tour] (https://aviation.stackexchange.com/tour) e di restare.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...