Domanda:
Come sono orientati i VOR vicino ai poli magnetici?
falstro
2013-12-24 23:53:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho notato su SkyVector che, ad esempio, il Resolute Bay VOR ( YRB) e il Baker Lake VOR ( YBK) sembrano orientato in modo tale che la 360 radiale punti nella direzione del nord vero (e non penso che la variazione sia affatto vicina allo zero lì).

So che i VOR dovrebbero essere orientati secondo nord magnetico, ma è pratica comune in prossimità dei poli magnetici farli puntare invece vero? In tal caso, c'è un modo per sapere se un particolare VOR sta facendo proprio questo, eccetto guardare il grafico e notare che la piccola freccia punta a nord invece che da un lato?

Quattro risposte:
#1
+18
chatty
2014-01-04 05:42:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nello spazio aereo canadese, lo spazio aereo nazionale settentrionale (NDA) è l'area di inaffidabilità della bussola all'interno della quale le piste e i NAVAID sono orientati verso nord reale o reticolare rispetto al nord magnetico.

non dovrebbe esserci bisogno di preoccuparsi di quale NAVAID è per il vero nord; tieni semplicemente traccia se ti trovi nello spazio aereo nazionale meridionale o settentrionale.

NDA and SDA

Bene, come faccio a sapere in quale spazio aereo mi trovo, è visibile sulle sezioni o qualcosa del genere?
I grafici LO canadesi mostrano una linea nera con lettere "T" lungo il bordo. È anche chiaramente etichettato come "Spazio aereo nazionale settentrionale (le indicazioni della bussola possono essere irregolari. Si applicano le tracce reali)". Ecco un esempio di come appare sul grafico LO 5. [Grafico LO5 canadese] (http://i.imgur.com/fkpyNZ5.png)
#2
+13
Philippe Leybaert
2013-12-25 00:07:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le stazioni VOR nelle aree di inaffidabilità della bussola magnetica sono orientate rispetto al nord vero.

Non credo che si possa dire se punta il nord vero guardando grafici. Tuttavia, non importa comunque perché la tua bussola sarebbe inaffidabile anche quando voli in prossimità di un tale VOR. Dopotutto, quando navighi usando un VOR, non voli una prua, voli una radiale.

Sicuramente volerai una rotta radiale e non una bussola, ma quale? A meno che tu non voglia solo volare alla stazione e non partire mai, potresti voler intercettare uno in uscita, rendere piuttosto importante la direzione in cui stanno indicando, o potresti finire per scoprire il laboratorio di Babbo Natale. :) E puoi dire dalla piccola freccia sul grafico in che direzione sta puntando il radiale 360, quindi non è impossibile, ma quella piccola freccia è piuttosto sottile, specialmente se sei in aria cercando di capire quale radiale usare quando il tuo GPS si guasta.
Per inciso, questo vale anche per la numerazione delle piste: in alcune parti del Canada troverai piste numerate con intestazioni vere (piuttosto che magnetiche) perché la declinazione magnetica è così estrema usare le intestazioni magnetiche è poco pratico.
Se voli vicino a quegli strani VOR, o sei IFR o hai tracciato il percorso previsto su una carta in relazione al VOR. Se la tua bussola non è affidabile, dovrai comunque fare affidamento su GPS o radiali VOR.
Diciamo che ti affidi al GPS, si rompe e guardi la tua carta e la tua rotta tracciata, decidi che vuoi usare la radiale in uscita di un VOR per portare nella giusta direzione, ora dovresti usare il magnetico o il vero rotta dal vostro registro di navigazione, la solita risposta è magnetica, il che vi metterebbe forse 20 gradi fuori rotta, che a 40 miglia dalla stazione è una deviazione di 14 miglia. Certo che hai ragione, ma diciamo che non ho notato i radiali e solo la rotta; o se è per questo, è facile perdere durante la pianificazione, non si può dire che non importa da che parte sia il nord.
Lascia che ti risponda con una domanda: se volassi in quella zona, useresti rotte e intestazioni magnetiche nel tuo registro di navigazione?
Entrambi, lo faccio sempre, ovunque. E probabilmente hai ragione, non è facile avere accidentalmente un VOR lungo il tuo percorso orientato in modo diverso dal resto. Il più vicino che ho trovato è stato Frobay alla spiaggia di Hall, che dista oltre 400 miglia, il resto sono tutti NDB, più o meno. Tuttavia, immagino che mi piacerebbe che fosse più ovvio che non sono magnetici in qualche modo ... e devi ancora sapere se punta il nord vero o magnetico, o * comporrai * il radiale sbagliato :)
Se voli in un'area in cui una bussola magnetica è nota per essere inaffidabile, non useresti MAI le direzioni magnetiche per la navigazione. Semplicemente non avrebbe senso.
Stai perdendo il mio punto, devi ancora sapere se il VOR è orientato in base al nord vero o magnetico, o sceglierai il radiale sbagliato, indipendentemente da come voli. Come ho già detto, Frobay utilizza il magnetico. Ci sarà sempre un confine tra i VOR magnetici o veri e devi sapere che stai per attraversare quel confine. Indipendentemente dal fatto che la tua bussola sia affidabile o meno, si tratta di VOR e di trasformare il percorso previsto nella radiale corretta.
#3
+9
xpda
2013-12-25 13:06:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nelle aree di grande declinazione magnetica, gli avvicinamenti e le piste sono indicati in vero anziché in direzioni magnetiche, designate da T dopo la direzione, come l'avvicinamento RNAV 13T. Se ti viene assegnata una radiale VOR, segui quella radiale se è vera o magnetica.

La cosa importante è che non usi le direzioni magnetiche su un approccio vero. Cerca quella T maiuscola a nord.

Fantastico, non sapevo della T.Se non ti viene assegnato un radiale, ma ne selezioni uno tu stesso, sai se c'è un modo per determinare se il VOR sta usando il nord vero o no, ad eccezione della piccola freccia su il grafico?
Non sembra diverso sul grafico. Dovresti essere in grado di controllare il Facility Directory (o la controparte canadese) per la variazione magnetica. Ecco alcune informazioni per utilizzarne uno in un approccio: http://www.avcanada.ca/forums2/viewtopic.php?f=54&t=78868
#4
  0
Chromatix
2018-10-07 09:41:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche nelle aree in cui le bussole non sono attivamente inaffidabili, la variazione magnetica cambia nel tempo in modo che i VOR e le piste potrebbero non essere più allineati ai loro cuscinetti magnetici nominali. Le piste di solito vengono rinumerate per correggere questo problema, ma i vecchi VOR vengono solitamente lasciati sul posto perché molte carte nautiche dipendono dal loro allineamento originale.

Oltre al sistema magnetico e al nord reale, esiste un sistema "Greenwich" utilizzato per navigazione polare allineata al primo meridiano piuttosto che a qualsiasi concetto locale di "nord". Sono abbastanza sicuro che venga utilizzato dagli aerei che sorvolano uno dei due poli, ma non ci sono navaid o piste permanenti che sarebbero allineati a un tale sistema.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...