Domanda:
Perché i progetti di velivoli stealth non utilizzano motori a becco?
NitinG
2015-10-05 16:20:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Normalmente, sembra che tutti i progetti stealth non utilizzino motori a becco come gli altri. È solo per evitare la sezione trasversale del radar?

I combattenti in genere non usano motori con baccello. A-10 è l'unico aereo da combattimento a cui riesco a pensare che abbia i motori con il timone e non è un caccia (n superiorità aerea).
Tre risposte:
#1
+26
aeroalias
2015-10-05 16:28:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì. Dal punto di vista del velivolo stealth, il motore con baccello presenta svantaggi significativi:

  • Il pod del motore ha una sezione trasversale radar elevata; In effetti, gli aerei invisibili seppelliscono il motore all'interno delle loro fusoliere per ridurre al minimo la sezione trasversale del radar. Ad esempio, i motori B2 Spirit erano situati all'interno della fusoliera, come mostrato nello schema seguente.

B-2 Engine schematic

  • Le pale del compressore esposte nel motore con fodero riflettono le onde radar, il che non va bene. Ad esempio, nel Boeing X-32, la posizione del motore significava che le pale del compressore sarebbero state esposte al Radar e che i deflettori erano stati aggiunti per ridurre la sezione trasversale del Radar. D'altra parte, si può vedere che è praticamente impossibile vedere le pale del compressore F-22 da qualsiasi angolazione dell'ingresso.

F-22 intake

Fonte: f-16.net

  • In caso di motore con podd, è difficile schermare la firma termica dello scarico. Confronta la firma a infrarossi del tipico aereo di linea nella figura seguente con quella del B-2 Spirit nella figura successiva.

Civil aircraft Infrared

Fonte: laserfocusworld.com

B2 IRST

Fonte: bestfighter4canada.blogspot.in

Ovviamente, contemporaneo gli aerei da combattimento non usano affatto motori con baccello (ad eccezione dell'A-10, che è un aereo da attacco al suolo).

#2
+5
Ryan Minor
2015-10-06 01:32:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Oltre alla risposta molto dettagliata dell'aeroalias, penso che un buon punto per iniziare con questa domanda sia: "Perché nessun aereo non dovrebbe usare motori a becco?".

Ci sono alcuni vantaggi nell'avere un motore in un baccello separato, comunemente si riduce a una semplice mancanza di spazio nella fusoliera. O i tuoi requisiti di spinta richiederebbero troppi o troppo grandi motori per adattarsi aerodinamico in un corpo che soddisfi le tue altre specifiche. Quindi, li vediamo su cose con enormi requisiti di spinta, che sono quasi esclusivamente cargo / da trasporto o bombardieri. Ci sono anche altri bonus, come l'accessibilità per la manutenzione o la rimozione del suono e del calore dal corpo dell'aereo.

Sfortunatamente, presentano anche bersagli enormi, surriscaldati ed esposti. Quindi, per qualsiasi aereo da combattimento che ha l'opzione, saranno a bordo. L'unico aereo da combattimento che io conosca con motori a becco, l'A-10, deve spingere una cellula molto pesante in giro con carichi di missione elevati. Il corpo principale è mantenuto notevolmente sottile, grazie alla mancanza di alloggiamenti interni per le armi, quindi ha più senso montare questi due grandi motori in pod che gonfiare grossolanamente il corpo per adattarli. Offre inoltre più libertà nel posizionamento e nell'allineamento di questi motori, che sono un po 'particolari per l'A-10 data la sua portanza e distribuzione del peso uniche.

Ci sono altri motivi per cui eviterai di montarli su un velivolo stealth, ma per cellule come l'F-22 o l'F-35, non avrebbe avuto senso comunque. I grandi velivoli stealth come l'SR-71 e il B-2 sono abbastanza eleganti da consentire ai motori necessari di adattarsi piuttosto comodamente anche al design dell'ala, quindi metterli in baccello ostacolerebbe solo il design.

Inoltre, la presa d'aria per gli aerei supersonici deve essere relativamente lunga, per ridurre la velocità a subsonica prima che raggiunga il motore. Può contenere parti mobili interne e / o utilizzare la geometria della cellula davanti all'aspirazione per controllare la posizione delle onde d'urto mentre il flusso d'aria rallenta. Un design del motore con podd renderebbe quelle caratteristiche poco pratiche e pesanti.
La facilità di manutenzione sarebbe la ragione principale per mettere i motori nei baccelli, che è presumibilmente il motivo per cui tutti i moderni aerei di linea utilizzano questo schema
#3
+1
Guest
2015-12-27 21:11:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I motori dell'A-12 sono parzialmente equipaggiati per la sostituzione sul campo. I motori di babordo e tribordo sono IDENTICI (non simmetrici). Vale a dire, uno di loro è montato a testa in giù. Di conseguenza, sono intercambiabili e possono essere scambiati sul campo. L'hanno costruito in modo che se hai due A-12 bloccati a terra ciascuno con un motore difettoso, indipendentemente dal motore, puoi trasformarli in un A-12 con due buoni motori.

È stato progettato per la cupa WW3 con la Russia nell'Europa orientale. I suoi progettisti si aspettavano che sarebbe stato necessario mettere insieme gli aerei danneggiati sulle piste di atterraggio per continuare il combattimento.

Benvenuto. Risponde alla domanda? Sembra più utile come commento (interessante) che evidenzia l'A-12 come eccezione alla regola, aggiungendosi a quello di @Jan Hudec.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...